Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
notiziarioLa Nera

Aemilia, Dia sequestra beni per 10 milioni a Francesco Falbo

La Pressa
Logo LaPressa.it

La confisca ha interessato 19 immobili, tra fabbricati e terreni in Emilia Romagna, Lombardia e Calabria, cinque società di capitali e 5 veicoli


Aemilia, Dia sequestra beni per 10 milioni a Francesco Falbo

La Direzione investigativa antimafia ha eseguito un provvedimento di confisca, emesso dalla Sezione Misure di prevenzione del Tribunale di Bologna, nei confronti di Francesco Falbo, originario di Cutro, in provincia di Crotone, ma residente a Sorbolo, in provincia di Parma, coinvolto nell'operazione 'Aemilia' e ritenuto imprenditore di collegamento tra l'organizzazione di matrice 'ndranghetista radicata in Emilia e l'economia del territorio. La confisca, dettaglia la Dia, 'ha interessato 19 immobili, tra fabbricati e terreni situati in Emilia-Romagna, Lombardia e Calabria, cinque società di capitali e cinque autoveicoli, oltre a svariati rapporti bancari, per un valore stimato in oltre 10 milioni di euro'. Falbo, ricordano gli investigatori, è coinvolto nel cosiddetto 'Affare Sorbolo', 'imponente operazione di lottizzazione immobiliare dal valore di oltre 20 milioni di euro, con la quale veniva riciclato denaro della cosca Grande Aracri e che ha visto partecipi esponenti di spicco del sodalizio criminale radicato nel territorio emiliano, come Giuseppe Giglio, Giuseppe Pallone, Salvatore Cappa, Romolo Villirillo e Donato Agostino Clausi, tutti già condannati con sentenza passata in giudicato'.


Per quella vicenda Falbo, proprietario dei terreni che, passando da agricoli a edificabili, avevano reso possibile l'operazione immobiliare di cui egli stesso era stato l'ideatore, è stato rinviato a giudizio per reimpiego di capitali illeciti con l'aggravante mafiosa.
Il Tribunale di Bologna, condividendo le argomentazioni degli investigatori della Dia e della Direzione distrettuale antimafia, ha 'ritenuto sussistente la sproporzione tra redditi dichiarati e i beni nella disponibilità di Falbo, inquadrandolo come 'soggetto indiziato di appartenere all'associazione 'ndranghetista operante in Emila-Romagna, quantomeno a partire dal 2003''. All'uomo è stata inoltre applicata, concludono dalla Dia, la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con divieto di soggiorno nel Comune di residenza per cinque anni.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Mivebo
Articoli Correlati
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:50409
Lesioni piede diabetico: risultati sorprendenti da studio a Baggiovara
Societa'
27 Luglio 2019 - 23:36- Visite:41431
Coronavirus, il Governo chiude anche la provincia di Modena
Societa'
07 Marzo 2020 - 20:36- Visite:38014
E' morto Riina: manifesto funebre (anonimo) per festeggiare
Oltre Modena
17 Novembre 2017 - 17:37- Visite:32972
Codacons: 'Regione Lombardia ammette aumento richieste indennizzo ..
Politica
19 Agosto 2021 - 12:13- Visite:25929
Il Guardian: 'Ragazzi più a rischio di effetti collaterali col ..
Oltre Modena
12 Settembre 2021 - 14:22- Visite:24910

La Nera - Articoli Recenti
Soliera, infortunio mortale alla ..
L’amministratore delegato dell’azienda e presidente, Giancarlo Lari, 87 anni, è stato ..
29 Novembre 2021 - 22:21- Visite:215
Sassuolo, 54enne aveva un arsenale in..
Sono state rinvenute e sottoposte a sequestro oltre 30 armi, tra fucili, mitragliatrici e ..
27 Novembre 2021 - 10:19- Visite:1409
Green pass falsi pagati con ..
Ritrovati fotografie di documenti di identità e tessere sanitarie di numerosi soggetti, ..
27 Novembre 2021 - 08:44- Visite:817
Carpi: violenza sulla compagna, ..
In tarda serata intervento dei Carabinieri in un appartamento dove era stata segnalata una ..
25 Novembre 2021 - 12:27- Visite:571
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:167030
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:64967
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:49957
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ..
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39- Visite:43363