GIFFI NOLEGGI
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
notiziarioLa Nera

Arrestato Minenna, ex direttore Dogane ora assessore in Calabria

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'inchiesta è della Procura di Forlì e della Dda di Bologna: arrestato anche l'ex parlamentare Pini della Lega


Arrestato Minenna, ex direttore Dogane ora assessore in Calabria
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Arrestato con l’accusa di corruzione l’ex direttore dell’agenzia delle Dogane Marcello Minenna, attualmente assessore regionale all’Ambiente in Calabria (e in precedenza assessore a Roma). L’inchiesta è della Procura di Forlì con il coordinamento della Dda di Bologna. Minenna è agli arresti domiciliari. Arrestato (sempre ai domiciliari) anche l’ex parlamentare Gianluca Pini (è stato in Parlamento in quota Lega fino al 2018) e altri funzionari della prefettura di Ravenna e dell’Ausl Romagna. Complessivamente le misure cautelari sono 34 e sono stati sequestrati 63 milioni di euro.

L’indagine, come riporta la Dire, riguarda vari episodi di corruzione legati anche alla gestione della fornitura di mascherine durante l’epoca del Covid. Al filone di inchiesta gli inquirenti sono arrivati a partire da un caso di traffico di droga nel gennaio 2020. Pini, secondo le accuse, avrebbe ottenuto un appalto da alcuni milioni di euro per la fornitura di dispositivi medici ed proprio attraverso la conoscenza di Pini e Minenna che l’accusa ipotizza rapporti corruttivi tra l’ex parlamentare” e i “vertici dell’Agenzia delle Dogane”. Pini, in pratica, avrebbe ottenuto un appalto milionario dall’Azienda Usl Romagna per la fornitura di mascherine, pur senza averne titolo a livello aziendale. L’accusa nei confronti dei due, alla luce dell’accordo corruttivo contestato, è di aver lucrato sulla pandemia.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Whatsapp
La Nera - Articoli Recenti
Riciclaggio, diamanti e lingotti ..
Minefield: l’inchiesta della GdF e Carabinieri di Reggio Emilia su un’organizzazioni ..
20 Febbraio 2024 - 13:42
Blitz antidroga alle scuole superiori..
Le verifiche hanno interessato l’area cortiliva e in un caso, su richiesta della dirigenza..
19 Febbraio 2024 - 14:38
Modena, rissa al Novi Sad: denunciati..
Uno dei quattro identificati, a seguito dell’aggressione, ha riportato delle lesioni al ..
19 Febbraio 2024 - 10:12
San Felice, identificato ladro ..
Quattro episodi nella Bassa e 9 episodi di furto e tentato furto presso bar, ristoranti e ..
18 Febbraio 2024 - 12:29
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ..
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39