La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

Black monkey e minacce di morte a Tizian, per Appello non fu mafia

La Pressa
Logo LaPressa.it

Per Femia, la pena è quindi scesa da 26 anni e 10 mesi a 16 anni e 5.000 euro. Riduzioni di pena anche per i suoi figli


Black monkey e minacce di morte a Tizian, per Appello non fu mafia
Cade in appello, venendo riqualificata in semplice associazione a delinquere, l'accusa di associazione mafiosa per gli imputati del processo Black monkey a cui veniva contestata. Di conseguenza, il collegio della Corte d'appello di Bologna, presieduto dal giudice Luca Ghedini, ha accordato forti sconti di pena ai principali imputati, in primis a Nicola Femia, accusato di essere a capo di un impero del gioco d'azzardo illegale. Per Femia, la pena è quindi scesa da 26 anni e 10 mesi a 16 anni e 5.000 euro. Riduzioni di pena anche per i suoi figli Rocco (da 15 anni a 10 anni e 2.500 euro) e Guendalina (da 10 anni e tre mesi a cinque anni). Revocati anche i risarcimenti disposti in primo grado per le parti civili, tra cui il giornalista Giovanni Tizian, la Regione Emilia-Romagna, vari Comuni e l'associazione Libera.

Quanto alle parti civili, oltre ai risarcimenti per Tizian, per la Regione e i Comuni e per Libera, sono stati revocati anche quelli per l'Ordine dei giornalisti, la presidenza del Consiglio e i ministeri della Giustizia e dell'Interno. Resistono soltanto, stando al dispositivo della sentenza, quello da 500.000 euro per l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e quello da 200.000 euro per Sistema gioco Italia. Per capire su quali basi i giudici d'appello abbiano deciso di ridimensionare in maniera tanto netta la sentenza di primo grado bisognerà comunque attendere di leggere le motivazioni, che saranno depositate nel giro di 90 giorni.

'Sono deluso, ma un po' ce l'aspettavamo, perchè questo è il clima, come si è visto con Mafia Capitale. Il problema, a questo punto, è capire cosa è mafia e cosa non lo è: ce lo spieghino, così potremo capirlo meglio tutti'. Questo il commento a caldo del giornalista Giovanni Tizian (nella foto) alla sentenza d'appello del processo Black monkey, che ha visto i giudici bolognesi ridimensionare fortemente le condanne inflitte in primo grado e riqualificare in associazione a delinquere semplice l'accusa di associazione mafiosa nei confronti degli imputati, a cominciare da Nicola Femia, ritenuto a capo di un'impero del gioco d'azzardo clandestino legato alla 'ndrangheta.

E pur precisando che sarà necessario leggere le motivazioni per capire su quali basi si fondi la sentenza odierna, Tizian, che nel processo è parte civile in quanto vittima di minacce da parte di Femia e di un altro imputato - e che si è visto revocare il risarcimento da 50.000 euro deciso dai giudici di primo grado- annuncia che 'ovviamente faremo ricorso in Cassazione, e credo che lo farà anche la Procura generale'. In ogni caso, sottolinea il cronista, 'resta la gravità' del fatto che dal processo è emersa 'un'associazione che sicuramente ha a che fare con organizzazioni mafiose, c'è poco da fare'. Non a caso, evidenzia, anche se 'le pene sono state ridotte, i 16 anni inflitti a Nicola Femia per associazione a delinquere semplice non sono pochi. Detto questo - conclude - restano i personaggi che abbiamo visto durante l'inchiesta, quindi personaggi legati ai clan calabresi che però per la Corte d'appello, evidentemente, non sono 'ndrangheta'.

Ovviamente delusa anche la legale di Tizian e di altre parti civili (tra cui Libera e l'Ordine dei giornalisti) Enza Rando, secondo cui, 'fermo restando che bisognerà leggere le motivazioni, la lettura che e' stata fatta dai giudici è riduzionista, per quanto si è visto in primo grado e in questo processo d'appello'. In sostanza, spiega, 'non si è 'letto' il contesto delle condotte contestate, che in primo grado erano emerse in tutta la loro dimensione, e come queste condotte si sono esplicitate'. Dispositivo alla mano, insomma, 'questa sentenza ci delude, perchè da quella di primo grado l'associazione mafiosa era emersa molto chiaramente'. In sostanza, conclude la legale, anche se 'le condanne a Femia e ai figli restano importanti, la qualificazione giuridica che si è data alle loro condotte per noi non tiene conto del contesto e di come si sono esplicitate queste condotte'.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
E' morto Riina: manifesto funebre (anonimo) per festeggiare
Oltre Modena
17 Novembre 2017 - 17:37- Visite:297642
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:129801
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:95059
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:44289
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:40950
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:40735
La Nera - Articoli Recenti
Accoltella l'inquilina che fugge e si..
Aggressore e vittima, di origine nigeriana, di 49 e 40 anni vivono in un alloggio del comune..
12 Novembre 2019 - 16:20- Visite:71
Barista vendeva solo Gratta e vinci ..
L'uomo grattava leggermente il biglietto nel punto in cui può essere rivelato il codice e ..
12 Novembre 2019 - 12:16- Visite:497
Modena, agenti trovano droga negli ..
I controlli sono scaturiti a seguito di segnalazioni, anche da parte degli stessi ..
11 Novembre 2019 - 14:32- Visite:1261
Suona in caserma: 'Io sarei un ..
Ieri un ventenne di origine moldava, accompagnato dalla madre, si è presentato alla caserma..
11 Novembre 2019 - 13:42- Visite:388


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:140088
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:55766
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:41124
Camionista non in regola con Adr: 30 ..
Al camionista è stata anche ritirata immediatamente la patente e ulteriore decurtazione di ..
22 Marzo 2018 - 14:56- Visite:37754