La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

Bufera di neve e di polemiche

Data: / Categoria: La Nera
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Il blocco dei carrai di Pavullo e il mancato fermo dei camion lungo l'Estense hanno mandato tilt la circolazione verso la pianura e la pazienza dei cittadini


Bufera di neve e di polemiche

'Per fortuna non c'è scappata l'emergenza perché ancora una volta dai carrai di Pavullo anche l'ambulanza sarebbe rimasta bloccata'. Frase rimbalzata e condivisa su pagine e gruppi Facebook, ripetuta ed accompagnata da emoticons di delusione e rabbia, da chi stamattina, vivendo direttamente o condividendo l'immagine di quel camion di traverso sui carrai di Pavullo (quel tratto di Strada Statale SS 12 Giardini da decenni problema irrisolto dalle dalle amministrazioni di Regione, Provincia, Comune e  Anas) ha voluto esprimere il proprio disappunto.

Perché è in quella immagine di quel camion che blocca dalle prime ore della mattina, non solo la circolazione a Pavullo ma il collegamento principale viario della montagna modenese con la pianura, che sta il motivo della rabbia soprattutto di chi in montagna ci vive e lavora. Ed è quell'immagine (che i rappresentanti dei comitati che si battono per rafforare l'ospedale di Pavullo hanno subito inviato alla dirigenza USL affinché si rivedano le scelte fatte sull'ospedale) che c'è il simbolo di ciò che questa mattina non ha funzionato. Dalla mancanza di un controllo che, come più volte richiesto e teoricamente previsto, bloccasse i mezzi pesanti diretti a Pavullo per evitare un esito già scritto., ovvero blocco della strada e circolazione in tilt. Ovvero, ciò che invece, nonostante l'allerta meteo lo specificasse soprattutto agli addetti ai lavori, si è puntualmente ripetuto. Con il blocco totale della circolazione nella parte sud della provincia, per un'intera giornata.

La precipitazioe nevosa, iniziata nella notte, si è intensificata intorno alle 9,30 quando i centimetri caduti, da Pavullo a Lama Mocogno, sono passati in due ore da 15 ai 40.  Troppo per farvi fronte anche con i pochi mezzi attrezzati di Anas, Provincia e comune, soprattutto in mezzo ad un traffico che si intensificava. Messi per molti partiti fuori tempo e senza anticipare il lavoro, già dalla notte, con lo spargimento di sale. Anch'esso opportuno, visto il repentino, quando altrettanto previsto, crollo delle temperature. I mezzi pesanti fermi sulla Nuova Estense ed altri mezzi usciti di strada a causa della scarsa pulizia della carreggiata hanno creato il caos,  durato per tutta la giornata. Fortunatamente senza gravi conseguenze anche per le persone uscite di strada. Pulmann scolastici in ritardo sia all'andata sia al ritorno in un pomeriggio che alle ore 16 vedeva ancora mezzi in coda e in certi tratti sparsi come birilli. Il tratto più critico, bloccato per ore, quello tra il bivio per San Dalmazio e la via Giardini, alle porte di S.Antonio. I tempi di percorrenza sulla Giardini erano di un'ora da Barigazzo a Pavullo e di due ore da Pavullo a Modena. Tempi e situazioni che si inseriscono d'ufficio nell'acceso dibattito sul declassamento dell'ospedale di Pavullo rispetto alla sua funzione strategica per un territorio sul piano dell'emergena urgenza. In condizioni come quelle di oggi l'elicottero non può volare ed un autombulanza non avrebbe avuto per tutta la giornata la possibilità di raggiungere alcun altro ospedale della provincia, al netto di Pavullo, se non dopo ore.


 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


'Neonato morto: col punto nascite di Pavullo aperto, rischio ridotto'
La Provincia
02 Novembre 2017 - 20:41- Visite:13211
Da Pavullo a Sassuolo per distacco di placenta, muore il neonato
La Nera
29 Ottobre 2017 - 19:11- Visite:12720
Punti nascite chiusi, a Castelnovo Monti il sindaco Bini alza le mani
Oltre Modena
03 Novembre 2017 - 16:51- Visite:12159
'Dramma neonato morto e chiusura Pavullo: malafede, ignavia, ..
Editoriali
31 Ottobre 2017 - 06:59- Visite:11561
Neonato morto, Sergio Venturi spiega i trentanove minuti che hanno ..
La Nera
31 Ottobre 2017 - 11:50- Visite:11146
Punto nascite di Pavullo, la marcia riprende
Politica
02 Novembre 2017 - 00:55- Visite:11085
La Nera - Articoli Recenti
Spaccio al Novi Sad, arresto e sequestro..
Un gambiano aveva tentato la fuga e aggredito un militare. Scovate numerose..
23 Gennaio 2018 - 15:43- Visite:42
N'drangheta, fermato dai Carabinieri di ..
Considerato il nuovo reggente dell'organizzazione radicata in Emilia. ..
23 Gennaio 2018 - 08:41- Visite:276
Via Scarpa, polizia tenta di sfrattare ..
Di fronte alle proteste dei centri sociali gli agenti hanno desistito
22 Gennaio 2018 - 18:16- Visite:197


La Nera - Articoli più letti


Da Pavullo a Sassuolo per distacco di ..
A pochi giorni dalla chiusura del punto nascita montano. La donna ..
29 Ottobre 2017 - 19:11- Visite:12720
Castelfranco, blitz dei Carabinieri in ..
Sono 3 albanesi ed uno slavo. Oltre ad un chilo di droga, tra Marijuana e ..
16 Settembre 2017 - 12:27- Visite:12504
Si sgancia cavo della rete filoviaria e ..
Il giovane è stato ricoverato all'ospedale, accertamenti sulla sicurezza. ..
12 Giugno 2017 - 23:43- Visite:12407

Contattaci


Contattaci