La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

Cinque rapine violente in un mese e mezzo: quattro arresti

La Pressa
Logo LaPressa.it

I Carabinieri del nucleo operativo di Sassuolo hanno bloccato i 4 malviventi autori di colpi in negozi, farmacie e abitazioni a Maranello, Vignola e Modena


Cinque rapine violente in un mese e mezzo: quattro arresti

Due tunisini, regolari sul territorio nazionale, di 29 e 38 anni e due italiani di 50 e 55 anni. Tutti con precedenti per furti e rapine, tutti residenti a Castelvolturno, comune dal quale erano soliti partire periodicamente per compiere rapine al nord. In un mese e mezzo, da aprile e maggio scorsi, cinque commesse in provincia di Modena. Ora sono tutti in carcere. I Carabinieri de nucleo operativo radiomobile della compagnia di Sassuolo, guidati dal Comandante Giovanni Meo, si sono messi sulle loro tracce dopo il colpo, la mattina del 3 aprile scorso, al supemercato Caddy di Maranello. Con la modalità con cui avrebbero commesso gli altri colpi. Minacce alle commesse con l’uso di pistola, guanti e volto travisato da passamontagna, razzia dell’incasso e fuga a bordo di un auto presa a noleggio a Castelvolturno, posteggiata lontano dagli obiettivi, con ritorno immediato verso casa. 

La banda, aveva preso di mira la provincia di Modena. Una settimana dopo il colpo a Maranello, l’11 aprile assoltano due farmacie a Vignola: la 'vignolese' e la 'brodano'. Anche qui uso delle armi per minacciare il personale che viene chiuso dentro agli sgabuzzini dei locali per guadagnarsi la fuga gettano. Rapine cruente che generano un forte allarme sociale. Un clima di timore che gli stessi malviventi utilizzano per compiere un altro furto, questa volta in una abitazione privata. Facenda leva sul timore della gente, e presentandosi come Carabinieri che stanno svolgendo dei controlli straordinari a seguito dell'ondata di rapine si introducono in una abitazione di Vignola. Qui aggrediscono e minacciano la proprietaria, a obbligano ad aprire la cassaforta, razziano contante e valori, la chiudono in uno sgabuzzino e fuggono. Pochi giorni dopo la banda si sposta a Cittadella di padova. Qui altro colpo violento in un esercizio commerciale. 

Poi i quattro tornano a Modena. Il 19 maggio l'ultimo colpo in ordine di tempo in provincia. Viene presa di mira la farmacia San Faustino. Stessa dinamica, stessa violenza. Con il sesto colpo i malviventi accumulano denaro e preziosi per 51 mila euro. Calcolati dai Carabinieri, che nel frattempo, attraverso indagini complesse (la banda è esperta ed i 4 riescono a lasciare poche tracce), riescono comunque a raccogliere indizi importanti, che portati sul tavolo della procura spingono il magistrato ad emettere ordini di carcerazione. Eseguiti dagli stessi Carabinieri di Sassuolo a Castelvolturno, dove si trovavano i due tunisini, e a Vicenza, dove i due italiani avevano trovato ospitalità da una amica

I particolari dell'operazione e delle indagini sono stati illustrati questa mattina in una conferenza stampa tenuta presso il Comando provinciale dei Carabinieri di Modena



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ambulanza
La Nera
18 Febbraio 2018 - 22:39- Visite:35486
Rintracciata la mamma scomparsa col figlio: è in Romania
La Provincia
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:28587
Da Pavullo a Sassuolo per distacco di placenta, muore il neonato
La Nera
29 Ottobre 2017 - 19:11- Visite:14941
Castelfranco, blitz dei Carabinieri in abitazione: quattro ..
La Nera
16 Settembre 2017 - 12:27- Visite:14494
Omicidio a Sassuolo, arrestato l'assassino: si è trattato di un ..
La Nera
21 Agosto 2017 - 13:33- Visite:12888
La Bretella non c'è, ma i costruttori hanno già versato 17 milioni
Oltre Modena
29 Ottobre 2017 - 14:00- Visite:12508
La Nera - Articoli Recenti
Accoltella l'inquilina che fugge e si..
Aggressore e vittima, di origine nigeriana, di 49 e 40 anni vivono in un alloggio del comune..
12 Novembre 2019 - 16:20- Visite:202
Barista vendeva solo Gratta e vinci ..
L'uomo grattava leggermente il biglietto nel punto in cui può essere rivelato il codice e ..
12 Novembre 2019 - 12:16- Visite:797
Modena, agenti trovano droga negli ..
I controlli sono scaturiti a seguito di segnalazioni, anche da parte degli stessi ..
11 Novembre 2019 - 14:32- Visite:1303
Suona in caserma: 'Io sarei un ..
Ieri un ventenne di origine moldava, accompagnato dalla madre, si è presentato alla caserma..
11 Novembre 2019 - 13:42- Visite:413


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:140100
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:55772
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:41127
Camionista non in regola con Adr: 30 ..
Al camionista è stata anche ritirata immediatamente la patente e ulteriore decurtazione di ..
22 Marzo 2018 - 14:56- Visite:37758