La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

Disordini 25 aprile, il sindacato di polizia contro il questore

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Resa dell’autorità di P.S. che, evidentemente ha scelto di abdicare al proprio potere di ordinanza con le conseguenza che tutti sappiamo'


Disordini 25 aprile, il sindacato di polizia contro il questore

'Innanzitutto vogliamo ringraziare tutti i nostri colleghi, di ogni corpo di Polizia, di ogni ordine e grado, di ogni ufficio o squadra o reparto, impiegati nel difficile servizio di Ordine Pubblico effettuato il 25 aprile scorso in occasione della manifestazione di protesta con corteo, inscenato da un sedicente gruppo “anarcoinsurrezionalista”. E’ sotto gli occhi di tutti, bisogna ammetterlo, non è andata male ma neanche bene'. Così in una nota il Siulp sui fatti del 25 aprile a Modena.

'Incredibilmente si sono ripetuti gli stessi errori del 19 giugno 2010, allorquando una analoga manifestazione è stata fatta transitare per il centro di Modena lasciando dietro di sè lo stesso strascico di danneggiamenti, deturpazioni, vandalismi e conseguenti polemiche. Evidentemente quell’ esperienza è stata dimenticata o non ha insegnato nulla. Il questore, in quanto responsabile dell’ ordine e della sicurezza, è nelle condizioni per legge di predisporre appositi servizi pronti ad intervenire, sia per garantire ai manifestanti di esercitare compiutamente il loro diritto costituzionalmente protetto, sia per tutelare il diritto dei restanti cittadini, non interessati alla manifestazione, di non essere pregiudicati sovramisura nell’ esercizio dei loro altrettanto validi diritti. In realtà sono ben poche le ipotesi che possono essere individuate come idonee per impedire, l’esercizio di una libertà fondamentale quale quella della riunione in luogo pubblico. Cosa ben diversa del proibire è però, ritardare o anticipare un corteo, dargli un itinerario diverso da quello richiesto, imporre, cioè, delle prescrizioni. In questi casi, infatti, non si impedisce un diritto inviolabile, ma se ne coordina l’esercizio a tutela di altri diritti fondamentali, altrettanto meritevoli di tutela, di altri cittadini. Su questo fronte dobbiamo registrare, nel caso, la “resa” dell’autorità di P.S. che, evidentemente ha scelto di abdicare al proprio potere di “ordinanza” con le conseguenza che tutti sappiamo. Leggiamo dai media che gli “antagonisti” avevano pianificato tutto con preventivi sopralluoghi sui punti di ritrovo e lungo il percorso, tantè che le telecamere della “Pomposa” erano state accecate fin dalla sera prima. Se cosi fosse, è evidente che è mancata tutta quella attività preventiva sul territorio che avrebbe permesso di intercettare gli “incursori”, e magari anche individuare il luogo o l’automezzo adibito a deposito degli attrezzi necessari per gli atti vandalici, prima della manifestazione. Cosa, tra l’altro che in passato è già stata fatta, e quindi non nuova per le unità di Polizia. Ed è plausibile pensare che qualche anziano ed esperto ma umile operatore di polizia, abbia supposto tale possibilità, ma sia rimasto inascoltato. Poiché quando si dipende da una Dirigenza autoreferenziale, arroccata nei proprio uffici convinta della propria superiorità di casta, ed estranea al territorio, tutto diventa difficile, e nel campo dell’Ordine e Sicurezza pubblica addirittura disastroso. Spiace dirlo, ma la situazione interna della Polizia di Stato Modenese è questa, che si somma alla nota carenza degli organici, all’invecchiamento del personale, all’aumento dei carichi di lavoro individuali e, cosa assai grave, alla demotivazione dello stesso causa una gestione clientelare e nepotistica, talvolta in spregio ad accordi contrattuali locali e nazionali. I risultati sono anche questi'.

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:146372
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:103867
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:56545
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51884
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:45020
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:43435
La Nera - Articoli Recenti
Modena, spaccia shaboo al parco: ..
La Squadra Mobile ha sorpreso lo straniero nel parco delle Rimembranze nell’atto di cedere..
24 Ottobre 2020 - 13:34- Visite:236
Aggressione con mazza da baseball, ..
Dopo il pestaggio avvenuto il primo ottobre in piazza San Francesco ai danni di Filippo ..
24 Ottobre 2020 - 13:27- Visite:360
Castelnuovo, rapina violenta a casa ..
I banditi hanno immobilizzato i componenti della famiglia con del nastro adesivo e, ..
24 Ottobre 2020 - 11:57- Visite:1599
Soliera, fanno esplodere il bancomat ..
Il boato ha richiamato l’attenzione nella zona ed è stata vista fuggire un’autovettura ..
24 Ottobre 2020 - 11:13- Visite:1618


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:162762
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:61183
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:47213
A1, incidente mortale a Modena: la ..
Lutto nell'intero mondo dell'autotrasporto. Tanti i colleghi di Andrea Sellitto che hanno ..
03 Maggio 2020 - 06:20- Visite:40125