False fatturazioni nel commercio carburanti: maxi frode da 600 milioni
Radio Birikina
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
rubrichePressa Tube

False fatturazioni nel commercio carburanti: maxi frode da 600 milioni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sequestrati beni per 99milioni di euro tra i quali due ville e uno yacht. Nove le misure cautelari


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Questa mattina i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Vicenza hanno dato esecuzione a nove misure cautelari (4 in carcere, 2 arresti domiciliari, 3 obblighi di dimora con due persone ricercate) per associazione per delinquere finalizzata all’emissione di fatture per operazioni inesistenti e per emissione di fatture per operazioni inesistenti, sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte, dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture per operazioni inesistenti e mediante altri artifici e omessa dichiarazione ai fini dell' Iva.

L'indagine è stata avviata in seguito ad una specifica analisi di rischio nel settore del commercio dei prodotti petroliferi sviluppata dai militari della Guardia di Finanza di Vicenza. Nella struttura della frode centrale erano due diversi depositi di carburante, uno ubicato a Sossano - in uso dapprima ad una srl e, dopo la dismissione del patrimonio aziendale di quest' ultima, rilevato in affitto dalla neo-costituita srl - e l’altro in Villadose, nella provincia di Rovigo.

L'attività si è sviluppata nel corso del 2019 ed ha seguito due distinti sistemi di frode finalizzati all'evasione dell'Iva sui carburanti - è stata accertata l’emissione di fatture per operazioni inesistenti per un ammontare complessivo di circa 600 milioni di euro - consentendo agli acquirenti finali – le cosiddette pompe bianche, stazioni di servizio 'indipendenti' esterne al circuito delle maggiori compagnie di distribuzione di carburante, ed agli autori delle condotte di conseguire ingenti profitti, alterando peraltro gli ordinari meccanismi della concorrenza.

I militari hanno dato esecuzione anche alle misure cautelari reali disposte dal Gip del Tribunale di Vicenza - sequestro preventivo in via diretta a carico delle società coinvolte nella frode e per equivalente sui beni nella disponibilità degli indagati - per un ammontare complessivo di 99.178.938 euro quale illecito profitto dei reati oggetto di contestazione. Sono stati sottoposti al vincolo cautelare trentadue beni immobili, tra i quali:
- una villa con piscina sulle colline della Val di Cornia, in provincia di Livorno, ed una villa in Bressanone, entrambe fittiziamente intestate ad una società di diritto croato riconducile ad uno degli indagati ed amministrata da un prestanome.
- una villa al Circeo, un ufficio in Roma ed altri immobili di pregio fittiziamente intestati ad una società di diritto statunitense con sede nel Delaware amministrata da una società cipriota riconducibile ad altro indagato;
- uno yacht di quattordici metri ormeggiato nel porto turistico di San Vincenzo, nella Maremma livornese, intestato anch' esso a diversa società di diritto croato riferibile ad uno degli indagati;
- tre autoveicoli
- disponibilità economiche giacenti su duecentocinquanta rapporti bancari/finanziari.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Ozonoterapia 1

Pressa Tube - Articoli Recenti
Nella ricca Castelnuovo il bidello del paese da mesi dorme su una panchina per strada
'Solo la settimana antecedente le elezioni mi hanno pagato una camera in albergo, ..
04 Luglio 2024 - 11:44
Il discorso di insediamento di Mezzetti: i punti della discontinuità
Nei 50 minuti di intervento sulle linee programmatiche è sul tema dei rifiuti e del ..
03 Luglio 2024 - 01:01
Elezioni Regionali, idee diverse di Lega e Fdi sul nome della Ugolini
Posizioni diverse espresse questa mattina dal vice ministro Galeazzo Bignami e dal ..
29 Giugno 2024 - 12:54
La Cassa di espansione sul fiume Secchia: il funzionamento dal drone
Il sistema delle casse, pur limitato alla laminazione di piene TR20 ha consentito di ridurre..
26 Giugno 2024 - 17:09
Pressa Tube - Articoli più letti
Esplodono i contagi: è il fallimento totale del Green Pass
Si continua viceversa la caccia al no-vax (il quale per ora continua a non infrangere alcuna..
29 Dicembre 2021 - 12:03
No al green pass, lavoratori uniti: 'Diciamo no al lasciapassare'
'L'articolo 1 della Costituzione oggi viene superato da un decreto che subordina il diritto ..
01 Ottobre 2021 - 21:13
'Green Pass, traditi da Stato e sindacato, appello ai lavoratori: unitevi per i diritti di tutti'
I lavoratori di CNH senza Green Pass, a cui è negata la mensa, hanno ricevuto la ..
23 Settembre 2021 - 13:17
'Non tornerò al lavoro finchè sarà necessario il Green Pass'
La testimonianza di Maria Sole Lanè, referente del gruppo 'La gente come noi' Emilia ..
24 Marzo 2022 - 12:08