La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

In auto con cocaina per 3 milioni e mezzo di euro: bloccato corriere

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sequestro record delle Polizia stradale Modena nord. Il corriere è un 35enne residente a Milano. Faceva la spola con la Calabria. La merce nascosta in vano apribile con un sofisticato dispositivo


  • In auto con cocaina per 3 milioni e mezzo di euro: bloccato corriere
  • In auto con cocaina per 3 milioni e mezzo di euro: bloccato corriere
  • In auto con cocaina per 3 milioni e mezzo di euro: bloccato corriere
  • In auto con cocaina per 3 milioni e mezzo di euro: bloccato corriere

Se non è record nazionale lo è per la provincia di Modena. Davvero ingente, oltre 16 kg di sostanza, la quantità di cocaina che gli agenti della Polizia Stradale Modena Nord hanno rinvenuto nell’auto fermata ieri pomeriggio presso l’area di sosta di Castelfranco Emilia. Una lancia Musa che stava transitando in A1, nel tratto tra Bologna e Modena, in direzione Miliano. Sostanza purissima, abilmente occultata in un vano sotto il sedile posteriore, apribile con un sofisticato comando elettronico posto sotto al piantone dello sterzo ed attivabile con un comando elettrico collegato all'autoradio. Di fatto, lo spegnimento o l'accensione dell'autoradio attiva il dispositivo che comandava l'apertura o la chiusura di un vano ricavato con un importante lavoro di carrozzeria, sotto i tappeti dei sedili posteriori. Una vano che attraversava in larghezza l'auto e dove erano stoccati, sottovuoto, 15 panetti contenenti ognuno più di un chilogrammo di droga. In tutto 16,150 kg di sostanza purissima. Valore di 800 milia euro all’ingrosso, che sul mercato milanese, dove era destinata, e dove sarebbe stata tagliata una volta giunta a destinazione, avrebbe fruttato circa 3 milioni e mezzo di euro.

I particolari dell'operazione sono stati resi noti questa mattina in una conferenza stampa organizzata presso il comando della Polizia Stradale di Modena in via Giardini, dal comandante Lorenzo Tassi e dal dirigenti della sottosezione Modena Nord Lorenzo Pomponio.

L’auto viene era stata notata perché alla vista degli agenti, dalla quarta corsia dove scorreva ad alta velocità, il conducente alla guida aveva rallentato bruscamente la marcia, cambiando corsia. Manovra che anziché evitare i sospetti degli agenti li ha generati.

A bordo della Lancia Musa, fatta entrare e fermare nell'area di sosta di Castelfranco, due calabresi. Uno intestatario dell’auto, il secondo alla guida, padre di un bambino di 5 anni seduto nel sedile posteriore.  I sospetti che qualcosa non ve, vengono confermati dal racconto dell’uomo che dice di essere andato in Calabria per recuperare un seggiolino da bambini dimenticato. Andata e ritorno da Milano, per un seggiolino, non si prospetta come motivazione credibile. L’auto viene portata al comando della Polstrada Modena Nord per ulteriori accertamenti. Li viene individuato ed attivato il dispositivo per l’apertura del vano e la scoperta della sostanza.

Il corrirere, con piccoli precedenti per altri reati, rischia ora più di dieci anni di carcere. Un viaggio, solitamente pagato a tratta con circa un migliaio di euro, che costerà caro, molto caro. Anche solo per l'allontanamento dal figlio di 5 anni, utilizzato presumibilmente per non dare troppo dell'occhio. Acorgimento che non ha ingannato gli agenti della Polizia Stradale che dopo avere notato e bloccato l'auto con il ricco carico, hanno accolto il bambino nella loro centrale. Qualche cartone animato in attesa dell'arrivo della madre residente a Milano insieme al padre, che poche ore dopo lo ha raggiunto. Il padre-marito è stato tradotto subito al carcere di S.Anna di Modena



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Castelfranco, blitz dei Carabinieri in abitazione: quattro ..
La Nera
16 Settembre 2017 - 12:27- Visite:14866
Omicidio a Sassuolo, arrestato l'assassino: si è trattato di un ..
La Nera
21 Agosto 2017 - 13:33- Visite:13318
Richiedente asilo arrestato per spaccio al Novi Sad
La Nera
03 Novembre 2017 - 16:39- Visite:11728
Polizia, due arresti per droga
La Nera
25 Maggio 2017 - 18:42- Visite:11227
Regione, il Pd boccia il test antidroga su consiglieri e assessori ..
Politica
18 Ottobre 2017 - 18:50- Visite:11074
Giovane gambiano fermato dai vigili mentre nasconde droga
La Nera
16 Ottobre 2017 - 13:11- Visite:10667
La Nera - Articoli Recenti
Selfie sui binari e sassi sulle ..
Ad avvisare i carabinieri è stato un automobilista che ha avvisato le Ferrovie dello Stato
18 Febbraio 2020 - 11:50- Visite:176
Intervengono su una lite, grazie alle..
Gli agenti della Squadra Volante guidati in tempo reale dalla visione delle telecamere di ..
18 Febbraio 2020 - 11:49- Visite:41
Danneggiano auto e vandalizzano ..
I quattro sono stati identificati dai carabinieri di Carpi: tre di loro, poiché l’ultimo,..
18 Febbraio 2020 - 11:35- Visite:117
Minaccia con un coltello un coetaneo:..
E' stato denunciato per il reato di minaccia aggravata e porto ingiustificato di strumenti ..
17 Febbraio 2020 - 17:33- Visite:250


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:158482
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:57873
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:44868
'Bibbiano: se fossi stata più lucida..
'Monopoli e Anghinolfi partivano sempre dal punto di partenza che i minori erano vittime di ..
08 Agosto 2019 - 00:30- Visite:38300