La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

Lei vuole lasciarlo, lui la picchia: bloccato ed arrestato sul fatto

La Pressa
Logo LaPressa.it

Subito in carcere un modenese di 64 anni che ha colpito con un pugno alla pancia la giovane moglie. Sul fronte del contrasto, primi effetti del codice rosso


Lei vuole lasciarlo, lui la picchia: bloccato ed arrestato sul fatto

E’ una lunga serie di violenze di genere quella che riempie, ormai con cadenza quotidiana, gli spazi della cronaca. Un escalation legata non solo ai numeri, ma anche, e qui sta il dato per cosi dire positivo, ad una maggiore sensibilità ed attenzione al problema (sia a livello istituzionale, che politico e di forze dell'ordine), che porta con se non solo una maggiore forza sia sulle prevenzione che sul contrasto, ma anche una maggiore tendenza delle vittime, soprattutto donne, a denunciare. Sicure, o meglio, più sicure, dalla celerità e della certezza della risposta.

Confortate anche dai risultati sul fronte della prevenzione e del contrasto, che iniziano a registrarsi, anche a Modena, con l'introduzione di strumenti come il codice rosso. Una procedura che dal maggio scorso, in caso di denuncia di violenza di genere, garantisce una procedura accellerata, con l’obbligo, per la polizia giudiziaria, di ascoltare la vittima entro tre giorni e di procedere di conseguenza. I primi effetti sono già stati riscontrati anche nel modenese, dove il caso di maltrattamenti alla ex compagna da parte di un uomo si è tradotto ieri, a sole tre settimane della denuncia, nell’obbligo di avvicinamento dell’uomo ai luoghi frequentati dalla ex compagna. Notificato dai Carabinieri, sempre più spesso chiamati ad intervenire su episodi di violenza e maltrattamenti in famiglia. Teniamo conto che l'emissione in poche settimane dalla denuncia, di provvedimenti restrittivi nei confronti degli autori di maltrattementi o di stalking, era rara, anche solo alcuni mesi fa. O comunque nel periodo antecedente all'introduzione del Codice.  Come nel caso trattato in queste ore dai Carabinieri di Nonantola, che hanno notificato il divieto di avvicinamento alla compagna convivente, ad un modenese di 41 anni, accusato di lesioni aggravate dall’averle consumate davanti ai due figli minori, avvenuti a partire dal febbraio scorso, quando il codice ancora non era entrato in vigore. 

Discorso diverso quando le forze dell’ordine riescono a bloccare in flagranza gli autori della violenza quando questa si verifica. Come nel caso registrato alle ore 2 di questa notte, a Fiorano, dove i militari del nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Sassuolo, sono intervenuti su segnalazione di alcuni residenti riguardo ad un litigio tra un uomo e una donna. Lui, 64 anni, pensionato, italiano, aveva colpito con un pugno alla pancia la moglie, di 31 anni più giovane di lei che, pare, avesse deciso di lasciarlo. La flagranza del reato lo ha portato immediatamente in carcere a S.Anna.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Bibbiano, nuova richiesta di arresto per il sindaco Pd Carletti
La Nera
10 Settembre 2019 - 10:12- Visite:15973
Boss mafioso del clan Cappello arrestato a Mirandola
La Nera
27 Luglio 2017 - 12:03- Visite:8356
Spacciava nelle Terre dei castelli: arrestata 34enne italiana
La Nera
19 Ottobre 2017 - 14:21- Visite:7584
Bloccati a Pavullo i truffatori seriali di anziani
La Nera
24 Aprile 2017 - 14:06- Visite:5759
Abusato per anni e violentato dal suo datore di lavoro: risolto il ..
La Nera
17 Settembre 2019 - 16:08- Visite:4426
Fermato per furto, arrestato perché doveva essere in carcere
La Nera
14 Luglio 2017 - 14:27- Visite:4192
La Nera - Articoli Recenti
Modena, arrestata 48enne italiana per..
Nel corso della perquisizione domiciliare sono stati recuperati anche 4 flaconi contenti ..
06 Agosto 2020 - 15:47- Visite:305
Modena, via Luosi: gestore e clienti ..
La Polizia locale di Modena ha elevato due sanzioni per un totale di 606 euro ed è stata ..
06 Agosto 2020 - 13:03- Visite:1072
Già libero il clandestino che ha ..
Nel processo per direttissima il giudice ha 'graziato' il 29enne tunisino, irregolare, con ..
05 Agosto 2020 - 20:25- Visite:2092
Donna incinta aggredita, gettata a ..
Il fatto è avvenuto in viale Monte Kosica ieri sera alle 20. Il pronto intervento dei ..
05 Agosto 2020 - 11:55- Visite:8130


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:161763
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:60179
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:46441
A1, incidente mortale a Modena: la ..
Lutto nell'intero mondo dell'autotrasporto. Tanti i colleghi di Andrea Sellitto che hanno ..
03 Maggio 2020 - 06:20- Visite:39537