La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

Modena, scoperta maxi-truffa con lo 'schema-Ponzi' per 1,5 milioni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Le vittime sono principalmente pensionati, coppie desiderose di offrire ai propri figli una certa sicurezza in futuro. Sette persone indagate


Modena, scoperta maxi-truffa con lo 'schema-Ponzi' per 1,5 milioni
Oltre 1,5 milioni di euro, risparmi di una vita affidati da ignari investitori modenesi nelle mani di promotori finanziari, rivelatisi essere sodali di un gruppo organizzato operante in Italia ed all’estero dedito alla commissione di truffe finanziarie, con l'ingannevole prospettiva di consistenti guadagni ed utilizzati, invece, per sostenere il loro tenore di vita.
Sono questi gli elementi scoperti dai militari del Comando Provinciale di Modena nell’ambito di complesse e articolate indagini di polizia economico-finanziaria coordinate dal Pm Marco Niccolini.

La raffinata architettura fraudolenta ricostruita dall'attività dei Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Modena ricalca il cosiddetto 'schema Ponzi'. Si tratta, in estrema sintesi, di una costruzione di abbaglio collettivo perpetrato con un sistema attraverso il quale un intermediario, promettendo lauti guadagni, riesce a convincere un numero inizialmente limitato di investitori ad affidargli notevoli somme di denaro che, in parte, vengono poi utilizzate per corrispondere 'finti' interessi ed aumentare, così, l'appetibilità dell'investimento, dando il via ad un circolo 'vizioso' in grado di attirare nuovi clienti, a loro volta remunerati con le provviste fornite dai precedenti.
Il tutto senza alcun reale investimento finanziario, cosicché il promotore, una volta accumulato un patrimonio sufficiente ai suoi scopi, possa far perdere le tracce lasciando alle proprie vittime ingenti perdite economiche.

Basandosi su questo collaudato schema, un promotore finanziario modenese è riuscito ad ottenere da un’ampia platea di investitori oltre 1,5 milioni di euro che, invece di essere investiti in operazioni speculative sono stati veicolati su due società estere con sede in Lichtenstein, riconducibili ad altri sodali, e da qui distratti per garantire all’associazione di truffatori un tenore di vita ben al di sopra di quello che i risparmiatori ingannati speravano di ottenere grazie ai prospettati guadagni.

Le indagini delle Fiamme Gialle di Modena si sono avvalse anche delle testimonianze di gran parte delle vittime finora individuate, principalmente pensionati, coppie desiderose di offrire ai propri figli una certa sicurezza in futuro, lavoratori, famiglie con vicende personali anche emotivamente toccanti.
All’esito delle investigazioni finora svolte, i Finanzieri di Modena hanno proceduto al sequestro preventivo di beni immobili, mobili registrati e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di circa 1,2 milioni di euro, in esecuzione del provvedimento emesso dal Gip di Modena Andrea Salvatore Romito, in accoglimento della richiesta avanzata dal Pm.
Sette le persone complessivamente indagate per reati che vanno dall’associazione a delinquere, alla truffa, riciclaggio e abusivismo finanziario, domiciliate nelle province di Modena, Torino, Milano, Bolzano ed Arezzo. 

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:144686
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:103131
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:55449
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51128
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:43760
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:43258
La Nera - Articoli Recenti
Sestola: operaio colpito alla testa ..
Infortunio sul lavoro questa mattina in località Castellaro. L'uomo, un 40enne di origine ..
09 Settembre 2020 - 15:23- Visite:511
Straniero evaso da quarantena colto a..
Insieme ad un complice, senza fissa dimora, aveva rubato il portafogli ad un uomo, ma i due ..
07 Settembre 2020 - 11:42- Visite:935
Coltivava cannabis in balcone, nei ..
I carabinieri hanno rinvenuto una pianta adulta di canapa indiana, alta circa un metro e ..
05 Settembre 2020 - 14:17- Visite:856
San Felice, ubriaco alla guida ..
I militari, correndo, hanno raggiunto l’autovettura che fortunatamente aveva il finestrino..
05 Settembre 2020 - 14:13- Visite:1082


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:162245
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:60662
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:46807
A1, incidente mortale a Modena: la ..
Lutto nell'intero mondo dell'autotrasporto. Tanti i colleghi di Andrea Sellitto che hanno ..
03 Maggio 2020 - 06:20- Visite:39815