Modena, sospende per 15 giorni l’attività di un bar in zona Pomposa
GIFFI NOLEGGI
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
notiziarioLa Nera

Modena, sospende per 15 giorni l’attività di un bar in zona Pomposa

La Pressa
Logo LaPressa.it

L’esercizio risulta abitualmente frequentato da soggetti con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, la persona e in materia di stupefacenti


Modena, sospende per 15 giorni l’attività di un bar in zona Pomposa
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Oggi pomeriggio, su provvedimento del Questore, è stata sospesa per 15 giorni l’attività di un bar nel quartiere centro, zona Pomposa.
Il provvedimento è stato emesso dopo una serie di interventi della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri, anche per una rapina avvenuta nel novembre scorso, le cui indagini si sono concluse in questi giorni e ad una intensa attività di verifiche iniziate a partire dal luglio 2023, quando la polizia era intervenuta su segnalazione di una violenta rissa tra giovani clienti del locale.
I costanti e ravvicinati controlli, intensificati negli ultimi due mesi, hanno confermato che l’esercizio risulta abitualmente frequentato da soggetti con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, la persona, in materia di stupefacenti ed immigrazione clandestina.   
L’intera attività ha concorso a definire, pertanto, una situazione attuale e concreta di pericolosità per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Gli stessi residenti ed esercenti del quartiere - luogo di “movida” - frequentato anche da giovani di minore età, hanno manifestato a più riprese un forte senso di insicurezza e allarme sociale a causa della permanenza all’interno del locale e nelle sue immediate vicinanze di soggetti sovente ubriachi, che si sono resi responsabili anche di episodi di danneggiamento.

'Si tratta di un provvedimento a garanzia dell’ordine e della sicurezza dei cittadini che ha come ratio quella di impedire, attraverso la chiusura del locale, il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale. Esso ha altresì la funzione di produrre un effetto dissuasivo su soggetti ritenuti pericolosi i quali da un lato sono privati di un luogo di abituale aggregazione e dall’altro vengono avvertiti che la loro presenza in tale luogo è oggetto di attenzione da parte delle autorità preposte. L’area sarà soggetta a continui monitoraggi da parte delle pattuglie della Questura, anche per verificare il rispetto della misura' - fa sapere la questura.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Whatsapp
La Nera - Articoli Recenti
Gp di Imola, la Finanza scopre biglietti falsi per 200mila euro
Sono state intercettate 1.300 persone, in possesso di biglietti di ingresso non validi
22 Maggio 2024 - 10:18
Carpi, arrestato il 'picchiatore' della banda dei pakistani AK-47
Azioni violente che si sono poi concretizzate in spedizioni punitive e pestaggi con coltello..
21 Maggio 2024 - 16:07
Camion si ribalta in A1 per esplosione di pneumatico: traffico bloccato
La polizia stradale, giunta sul posto insieme ai sanitari 118, sta procedendo alla pesa del ..
20 Maggio 2024 - 12:52
Anzola Emilia, vigilessa uccisa da un colpo di pistola
Lo sparo è partito dalla pistola di ordinanza di un collega, Giampiero Gualandi, ex ..
17 Maggio 2024 - 01:03
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati a persone malate e stupratori
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli elettrodi a mani e piedi dei bimbi
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00
Bibbiano, minore usata come 'cavia' da Foti per dimostrare sue teorie
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ambulanza
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39