Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
notiziarioLa Nera

'Nel sangue di Samantha enorme quantità di silicone'

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'esito dell'autopsia sul corpo della donna di Maranello rivelato dall'avvocato della famiglia della vittima. La sostanza sarebbe stata iniettata in un vaso sanguigno e avrebbe provocato una trombosi


'Nel sangue di Samantha enorme quantità di silicone'
'Emergono nuovi elementi sulle cause del decesso di Samantha Migliore, la 35enne morta una settimana fa dopo un ritocco al seno fatto in casa. L'autopsia, durata oltre quattro ore effettuata alla medicina legale del Policlinico di Modena ha rivelato la presenza nel corpo della giovane di un impressionante quantitativo di silicone'. Ad affermarlo oggi pomeriggio, anche nel corso della puntata in diretta di Pomeriggio 5, l'avvocato della famiglia della vittima Daniele Pizzi. La causa della morte della donna, in base al racconto dell'avvvocato e relativo ai rilievi emersi dell'esame autoptico, sarebbe riconducibile alla grande quantità di silicone rinvenuto nel sangue della vittima. Il liquido della siringa sarebbe stato iniettato direttamente per sbaglio in un vaso sanguigno che avrebbe trasportato la sostanza in tutto il corpo ostruendo le arterie  arterie togliendole la vita. L'avvocato ha affermato di essere rimasto impressionato dal racconto del medico legale che in una siringa di sangue prelevata la percentuale di silicone sarebbe stata maggiore di quella del sangue'

A iniettarglielo senza alcuna perizia sarebbe stata una donna brasiliana, non abilitata a svolgere un'operazione delicata di questo tipo. Si attende adesso l’esito degli accertamenti tossicologici e istologici per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. Elementi che saranno portati sul tavolo della procura di Modena che ha aperto una inchiesta ipotizzando i reati di esercizio abusivo della professione, omissione di soccorso e morte in conseguenza di altro reato.

 
 



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

La Nera - Articoli Recenti
Cimoncino: corpo anziano disperso ..
Rintracciato dal Soccorso Alpino nel decimo ed ultimo giorno di ricerche, con i cani ..
30 Luglio 2022 - 17:53
Morto improvvisamente Roberto Nobile,..
Nato a Verona ma ragusano d'origine, sul piccolo schermo aveva debuttato con La Piovra
30 Luglio 2022 - 17:34
Coda per incendio in A1, ragazzi ..
L'automobilista che ha travolto uno dei quattro svizzeri, aveva cercato di eludere la stessa..
30 Luglio 2022 - 17:20
Carpi, malore improvviso: morto ..
Appassionato di vela, stava trascorrendo la sua vacanza al mare quando è stato colto dal ..
28 Luglio 2022 - 21:25
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ..
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39