Rapinatore accoltellato esce dall'ospedale e viene incarcerato
Radio Birikina
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Radio Birikina
notiziarioLa Nera

Rapinatore accoltellato esce dall'ospedale e viene incarcerato

La Pressa
Logo LaPressa.it

È il minore straniero ospite di una struttura di accoglienza di Modena coinvolto da aggressore e vittima il 18 novembre, nella rapina ai danni di un giovane nella zona dell'autostazione


Rapinatore accoltellato esce dall'ospedale e viene incarcerato
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Padre Giuliano Stenico, presidente Ceis, qualche giorno fa, in un incontro pubblico a La Tenda di Modena aveva ipotizzato la sua morte, tenendo forse conto le sue condizioni gravi in cui a seguito di una coltellata all'addome era stato ricoverato. Previsione fortunatamente smentita dalle condizioni del 17enne che è uscito dalla terapia intensiva dell'ospedale di Baggiovara e dopo un rapido miglioramento, è stato dimesso dall'ospedale. Anche se per lui, anziché la casa di accoglienza dove era ospitato, a Modena, si sono aperte le porte del carcere minorile di Bologna dove il 17 enne si trova a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

S tratta di uno dei tre giovani di origine tunisina che la notte del 18 novembre era stato coinvolto sia come vittima sia come autore di rapina in una serie di eventi nella zona dell'autostazione di Modena.

Dopo avere agito in cocorso con altri due ragazzi di una rapina nei confronti di un maggiorenne straniero che era stato aggredito e al quale era stato sottratto il telefono cellulare era stato aggredito a sua volta da un altro minore straniero che gli ha inferto un fendente all'addome. Da rapinatore e aggressore si è trovato vittime di una aggressione. Le sue condizioni erano apparse gravi. Unico ad essere rimasto ferito, il giovane era stato trasportato all'ospedale di Baggiovara, ricoverato in rianimazione. Poi il recupero fino alle dimissioni. Nel frattempo, per lui, era scattato l'arresto per rapina, eseguito contestualmente alle dimissioni.Ed è così che l'uscita dall'ospedale ha combaciato con il suo ingresso in carcere. Dove si trova anche un altro dei ragazzi coinvolti nell'aggressione e nella rapina e già arrestato dalla Squadra Mobile di Modena, che ha condotto le indagini.

La conferma dell'esecuzione della custodia cautelare in carcere è giunta da l questore di Modena Donatella Dosi a margine dell'incontro di fine anno.

Gi.Ga.

Foto: l'incontro in questura del 22 dicembre con il questore di Modena

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

Udicon
La Nera - Articoli Recenti
Bologna, intercettati 2 milioni di valuta non dichiarata in aeroporto
La maggior parte dei trasgressori, ha estinto la violazione avvalendosi dell’istituto ..
10 Giugno 2024 - 09:03
Malore improvviso, muore a 55 anni al Castello di Matilde di Canossa
Stefano Dondi, 55enne di Cognento, è morto stroncato da un malore mentre si trovava insieme..
10 Giugno 2024 - 08:16
Omicidio a Bibbiano: italiano accoltella a morte 61enne albanese
Al momento dell'arresto una trentina di persone hanno cercato di linciare l'arrestato, ..
08 Giugno 2024 - 08:14
Molesta l'ex compagno: donna arrestata per atti persecutori
Minacce e aggressioni fisiche anche sul luogo di lavoro. L'uomo con il quale aveva avuto una..
07 Giugno 2024 - 17:07
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati a persone malate e stupratori
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli elettrodi a mani e piedi dei bimbi
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00
Bibbiano, minore usata come 'cavia' da Foti per dimostrare sue teorie
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ambulanza
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39