Reggio, specialista di furti agli anziani: 52enne in carcere
Radio Birikina
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Radio Birikina
notiziarioLa Nera

Reggio, specialista di furti agli anziani: 52enne in carcere

La Pressa
Logo LaPressa.it

Non soli furti e rapine nel curriculum della donna e nel provvedimento di cumulo pene ma anche condanne per false dichiarazioni sulla propria identità


Reggio, specialista di furti agli anziani: 52enne in carcere
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Tecniche di furto che utilizzava sin dal 2006 e che, nonostante i quasi 20 anni trascorsi, sono tuttora attuali: dall'abbraccio all'anziano per sfilargli il portafoglio o strappargli la catenina alle visite domiciliari presso le abitazioni di anziane dove, spacciandosi per una conoscente o lontana parente, carpiva la loro fiducia per poi derubarle dei loro preziosi, spesso ricordi di una vita. Tra gli anni 2006 e 2012 tra le province di Reggio Emilia, Modena e Parma si è resa responsabile di una serie di tali condotte delittuose che in due circostanze sono sfociate in rapine improprie avendo usato violenza per assicurarsi la fuga. Per tali fatti è stata riconosciuta colpevole dai competenti Tribunali che l'hanno giudicata.

Non soli furti e rapine nel curriculum della donna e nel provvedimento di cumulo pene ma anche condanne per false dichiarazioni sulla propria identità personale (due episodi commessi a Modena e Verona rispettivamente nel 2011 e nel 2017) e anche una condanna per inosservanza alla sorveglianza speciale commessa nel 2017 in provincia di Reggio Emilia.

Attualmente la donna, si trovava a beneficiare della misura alternativa dell'affidamento in prova ai servizi sociali che gli è stato revocato dal Tribunale di Sorveglianza del capoluogo felsineo essendo sopravvenuto un nuovo titolo di esecuzione di pena detentiva di cui al provvedimento di cumulo dell'Ufficio Esecuzioni Penali della Procura reggiana che emetteva quindi l'ordine di esecuzione di espiazione della pena detentiva per la pena residua di anni 4, mesi 4 e giorni 12 di reclusione.

I carabinieri di Bibbiano, nel cui comune la 52enne vive, ricevuto il provvedimento restrittivo vi davano esecuzione arrestando la donna e conducendola in carcere per l'espiazione del residuo pena. Sarà scarcerata il 23.12.2027 se non detenuta per altra causa. Tra i vari colpi commessi ai danni di anziani il più grave è sicuramente quello risalente al 2006 compiuto a Montecchio Emilia dove un'anziana riceveva la visita della donna che con il pretesto di fare un regalo al marito si introduceva in casa dove, carpita la fiducia della vittima, con un complice, poi sopraggiunto, riusciva a distrarla svuotandole la cassaforte di tutti i preziosi usando violenza per assicurarsi la fuga allorquando la vittima ha cercato di fermarla una volta accortasi del furto. Tra il 2011 e il 2012 tra Reggio Emilia e Modena con la tecnica dell'abbraccio ha derubato degli anziani dei rispettivi portafogli sfilandoli dalle tasche.

Nel 2008 e nel 2012 rispettivamente a Parma e Reggio Emilia con la solita tecnica di essere conoscente di parenti delle vittime si introduceva nei rispettivi appartamenti derubandole. Ora per la 'specialista' dei furti agli anziani si aprono nuovamente le porte del carcere di Reggio Emilia dove al termine delle formalità di rito è stata condotta dai carabinieri di Bibbiano che hanno dato esecuzione al provvedimento.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

Udicon
La Nera - Articoli Recenti
Bologna, attività di contrabbando: sequestro da 6,8 milioni di euro
Le stoffe grezze irregolarmente importate hanno un valore di 63 milioni. Provvedimenti di ..
12 Giugno 2024 - 18:23
Omicidio Anna Sviridenko: udienza di convalida arresto di Andrea Paltrinieri
Nel corso dell’udienza, protrattasi per alcune ore, l’uomo ha reso dichiarazioni e ..
12 Giugno 2024 - 18:06
Modena, rubati e recuperati due pc portatili: denunciato marocchino
La vittima, un 36enne residente in provincia, ha subito fermato una pattuglia della Polizia ..
12 Giugno 2024 - 12:44
Si presenta ai Carabinieri: 'Ho il cadavere di mia moglie nel furgone qui fuori'
ll fatto, ieri sera, al Comando provinciale di Modena. L'uomo, Andrea Paltrinieri, di 48 ..
11 Giugno 2024 - 12:09
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati a persone malate e stupratori
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli elettrodi a mani e piedi dei bimbi
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00
Bibbiano, minore usata come 'cavia' da Foti per dimostrare sue teorie
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ambulanza
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39