Risolto il giallo di Massa Finalese: Rocco De Salvatore è stato ucciso
Vota Bruno Rinaldi  Forza Italia
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Vota Bruno Rinaldi  Forza Italia
notiziarioLa Nera

Risolto il giallo di Massa Finalese: Rocco De Salvatore è stato ucciso

La Pressa
Logo LaPressa.it

Arrestati dai Carabinieri un uomo italiano di 40 anni e una donna straniera di 36. Allo scopo di sottrarre beni ed usare auto e appartamento, avrebbero somministrato al 74enne massicce dosi di psicofarmaci risultate poi letali. Nel luglio scorso il ritrovamento del corpo e l'ipotesi di un malore che l'autopsia ha escluso


Risolto il giallo di Massa Finalese: Rocco De Salvatore è stato ucciso
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Sono un uomo e una donna di 40 e 36 anni le persone arrestate ieri sera dai Carabinieri con l'accusa di avere ucciso il 73enne Rocco De Salvatore, l'anziano trovato morto nella camera da letto del suo appartamento a Massa Finalese, nel comune di Finale Emilia, il 31 luglio scorso.

In un primo momento le cause del decesso dell'uomo sembravano poter essere ricondotte ad un malore, ma il quadro emerso dall'autopsia avrebbe invece indotto gli inquirenti a ritenere potenzialmente sussistenti delle responsabilità della coppia, legate, non è escluso, alla somministrazione di farmaci all'anziano. I due dopo il ritrovamento del cadavere, ad opera del figlio della vittima, erano già stati sentiti come persone informate sui fatti. 

L'ordine di arresto tra l'origine delle attività investigative partite il 31 luglio quando il cadavere dell'uomo era stato trovato disteso sul letto, privo di segni di violenza.

I Carabinieri della stazione di Finale Emilia e della compagnia di Carpi, intervenuti sul posto su segnalazione dei familiari della vittima, effettuarono i primi accertamenti a cui seguirono approfondimenti Nucleo Investigativo di Modena. Le fonti di prova acquisite anche mediante intercettazioni eseguite con captatori informatici, hanno consentito di stringere il campo sui due indiziati. Il fatto che potessero avere accesso all'appartamento dell'anziano dove l'uomo venne di fatto segregato e ridotto ad uno stato che non gli consentiva di reagire, il rapporto avuto con la vittima tre anni prima. Insieme al complice, già accusato di maltrammenti nei suoi confonti, avrebbe somministrato continuativamente per lungo tempo una massiccia dose di psicofarmaci al fine di mantenerlo in uno stato di costante incoscienza. Condizione che poteva permettere loro di impossessarsi ripetutamente del denaro presente nella camera da letto dell'anziano, e di utilizzare auto e abitazione della vittima. Prima dell'effetto letale dei farmaci somministrati. La donna si trova in carcere mentre per l'uomo sono stati concessi gli arresti domiciliari.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Whatsapp
La Nera - Articoli Recenti
Cade dal tetto di un capannone a Modena: muore operaio 45enne
Mezzetti: 'Non è una tragica fatalità, perché non c’è nulla di casuale quando succede ..
28 Maggio 2024 - 13:29
Fiorano, incendio in un deposito di materiali edili
I danni riportati al solaio della copertura e all’impianto elettrico hanno determinato ..
28 Maggio 2024 - 12:01
Omicidio Novi Sad, estradato dal Regno Unito il pakistano indagato
All'udienza preliminare oggi verrà trattata anche la posizione del terzo imputato e ..
28 Maggio 2024 - 09:47
Trovato morto a Palermo il marito dell'eurodeputato Dc Francesca Donato
Anche la vittima, Angelo Onorato, era stato candidato con la Dc alle elezioni regionali in ..
25 Maggio 2024 - 16:42
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati a persone malate e stupratori
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli elettrodi a mani e piedi dei bimbi
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00
Bibbiano, minore usata come 'cavia' da Foti per dimostrare sue teorie
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ambulanza
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39