Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
notiziarioLa Nera

Scritte 'incendiarie' contro la Terra dei Padri

La Pressa
Logo LaPressa.it

Apparse alla Pomposa. Il circolo modenese, già distrutto da un attentato incendiario, ancora nel mirino. La condanna del sindaco: 'Parole fascistissime'


Scritte 'incendiarie' contro la Terra dei Padri

Dopo essere stato distrutto, nel maggio scorso, da un attentato incendiario anticipato da scritte minacciose sui muri della zona in cui ha sede, il circolo culturale identitario La Terra dei Padri di Modena è di nuovo nel mirino di sedicenti gruppi antifascisti. Nei giorni scorsi con la pubblicazione del report Emilia Antifascista, i gruppi antagonisti emiliani, hanno posto La Terra dei padri ai primi posti in un elenco antagonista dei 'centri fascisti'. Oggi, nel piazzale della Pomposa, è stata scritta sul muro una frase minacciosa nei confronti del circolo, con preciso riferimento al fuoco e al covo. Che se non è una rivendicazione suona come una legittimazione di quanto accaduto nel maggio scorso.

ll sindaco di Modena Giancarlo Muzzarelli ha condannato la scritta sui muri della città, sprimendo solidarietà a chi è stato minacciato.


“Totale solidarietà, mia personale e dell'Amministrazione comunale, a chi è stato minacciato' - si legge nella nota diffusa dal Comune. 'L’escalation di violenza non ci fa paura ed è anzi il segno della difficoltà e confusione di questi sedicenti antifascisti, che in realtà agiscono con metodi e parole fascistissime”.

Parole di condanna quelle del sindaco Gian Carlo Muzzarelli per l’ennesima comparsa, questa mattina venerdì 23 marzo, di scritte oltraggiose sui muri di diversi edifici della città, in zona Pomposa.

“Mi auguro che le indagini in corso – ha proseguito – individuino al più presto i responsabili, perché la storia che abbiamo ricordato anche nei tristi anniversari di questi giorni ci dice che alle idee si risponde solo con altre idee: chi vuole sostituire la violenza alle parole e al confronto democratico, vuole riportare alla luce un passato che nessuno rimpiange”.

Il Presidente del circolo Fabio Di Maio condanna l'atto e rilancia: 'Noi rispondiamo con la nostra attività, i nostri incontri i nostri confronti'

'Domani, presso la nostra sede di via Nicolò Biondo, nell'ambito del ciclo di presentazione dei libri, avremo la presentazione del saggio di Paolo Borgognone 'Capire la Russia' insieme a Eduardo Zarelli, editore di Arianna. Vogliamo rispondere così, con la nostra attività e con il nostro calendario di appuntamenti, aperti alla città, a chi semina odio. Dopo essere stati i più citati nel report Emilia Antifascista, oggi il circolo è ancora al centro di frasi ingiuriose. L'attentato incendiario non ha fermato la nostra attività e pur preoccupati del clima di odio che alcuni tentano di alimentare in città la nostra attività prosegue domani e proseguirà nelle prossime settimane con appuntamenti anche esclusivi. Come il 7 aprile con la presentazione del libro Communists insieme all'autore Luca Tadolini e allo storico Giovanni Fantozzi. Il5 maggio, con la proiezione in prima visione a Modena, del film P.I.G.S unita alla conferenza del Prof. Galloni. Noi a questi seminatori di odio rispondiamo così'


Aimi (FI): 'Stanare i seminatori di odio. A Modena clima inaccettabile'

'Solidarietà a La Terra dei Padri e ferma condanna dell'ennesimo ed inqualificabile gesto che non offende solo il bersaglio della minaccia ma tutta la città. Ora basta. C'è chi sperando di farla franca sta alzando in maniera inaccettabile ed irresponsabile il tiro della provocazione politica'. Così il Senatore di Forza Italia, Enrico Aimi.
'Questi delinquenti, che in nome dell'antifascismo, hanno dimostrato di voler portare la lotta politica sul sentiero pericoloso della violenza, vanno fermati prima che il loro pensiero malato sfoci in qualcosa di più terribile. L'Italia ha conosciuto la lunga stagione del terrorismo e chi da lunghi anni milita in politica non può aver dimenticato il rogo di Primavalle, avvenuto il 16 aprile del 1973, in cui morirono bruciati vivi Virgilio e Stefano Mattei rispettivamente di 22 e 8 anni, figli di Mario Mattei, segretario locale del Movimento Sociale Italiano. La Magistratura e le forze dell'Ordine devono assolutamente garantire questi propalatori di odio alla giustizia e non sottovalutare questi inquietanti preavvisi di morte.'


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Mivebo
Articoli Correlati
Memoria infangata, ancora scritte contro i caduti di Nassiriya
La Nera
02 Novembre 2017 - 15:47- Visite:14941
La lunga scia di odio dell'antifascismo militante
Il Punto
26 Maggio 2017 - 09:14- Visite:2848
Scritte eversive imbrattano (ancora) il centro storico
Societa'
23 Febbraio 2019 - 09:21- Visite:2612
Modena, scritte infamanti contro Biagi all'Università
La Nera
19 Marzo 2018 - 13:17- Visite:2034
Il Pd condanna le scritte ma accusa la Lega di strumentalizzare
Politica
06 Ottobre 2019 - 20:38- Visite:1406

La Nera - Articoli Recenti
Sassuolo, 54enne aveva un arsenale in..
Sono state rinvenute e sottoposte a sequestro oltre 30 armi, tra fucili, mitragliatrici e ..
27 Novembre 2021 - 10:19- Visite:988
Green pass falsi pagati con ..
Ritrovati fotografie di documenti di identità e tessere sanitarie di numerosi soggetti, ..
27 Novembre 2021 - 08:44- Visite:706
Carpi: violenza sulla compagna, ..
In tarda serata intervento dei Carabinieri in un appartamento dove era stata segnalata una ..
25 Novembre 2021 - 12:27- Visite:547
Ipotesi accanimento sul corpo della ..
Si complica il quadro accusatorio nei confronti del 48enne reo confesso. In attesa del ..
23 Novembre 2021 - 22:08- Visite:329
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:167023
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:64954
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:49946
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ..
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39- Visite:43355