La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

Spaccate a Spilamberto e Vignola: individuato l'autore

La Pressa
Logo LaPressa.it

Arrestato un 25enne di origine calabrese, già detenuto in carcere ad Ancona. E' accusato di 17 furti aggravati. Era solito sfondare le vetrini con tombini


Spaccate a Spilamberto e Vignola: individuato l'autore

Ha un nome ed un cognome ed è stato individuato l'autore di almeno 17 furti aggravati commessi nelle zone di Spilamberto e Vignola, dal novembre 2018 al settembre 2019, prevalentemente con il metodo della spaccata mediante utilizzo di tombini di ghisa o, come alcune immagini mostrano, anche rastrelliere per biciclette. Si tratta di un pluripregiudicato di 24 anni, di origini calabresi già detenuto presso la casa circondariale di Ancona. Dove è stato raggiunto dai Carabinieri per l'esecuzione di una ulteriore ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Modena Andrea Scarpa su richiesta della Procura della Repubblica. 

Al termine di una articolata attività investigativa, coordinata dal sostituto procuratore della repubblica dott.ssa Katia Marino.

Il modus operandi dell’uomo era abbastanza collaudato ed il copione di “intervento” si ripeteva per molti dei reati contestati: quasi sempre in orario serale/notturno, a bordo di autovettura o bicicletta (a volte anche a piedi). L'uomo si portava nei pressi dell’esercizio commerciale obiettivo del furtp. Dopo aver asportato un tombino in ghisa nelle vicinanze oppure una transenna (od altro robusto strumento di effrazione), infrangeva con violenza le vetrate dell’esercizio e si introduceva asportando quanto più possibile. Gli obiettivi dei raid erano distributori automatici, lavanderie automatiche, barberie, negozi di alimentari, farmacie, tabaccai, bar, supermercati ed altro. I bottini erano spesso rappresentati da biglietti gratta e vinci, sigarette, soldi contanti, detersivi, farmaci ed altro. Molto spesso i danni cagionati per migliaia di euro alle strutture degli esercizi commerciali colpiti erano di gran lunga più ingenti rispetto a quanto materialmente asportato.

Nel corso delle indagini il destinatario era stato più volte tratto in arresto in flagranza per i medesimi reati e, nonostante fosse stato sottoposto a diverse misure restrittive della libertà personale alternative alla detenzione carceraria, aveva continuato a delinquere. Sei i 6 furti aggravati perpetrati con le medesime modalità in danno di altrettanti esercizi pubblici ancora a Spilamberto. Reati che si andranno ad aggiungere alla lunga serie che lo ha portato in carcere ad Ancona dove continuerà ad essere detenuto


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
La Provincia
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:40095
'Rifiuti Spilamberto, l'ipocrisia della raccolta differenziata'
La Provincia
23 Ottobre 2017 - 10:12- Visite:19157
Covid, nuovi contagi a Fiorano, Marano, Vignola e Modena
La Provincia
05 Agosto 2020 - 18:50- Visite:18766
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:16770
Coronavirus, la mappa dei nuovi casi: 7 a Fiorano e 13 a Modena
Societa'
14 Marzo 2020 - 17:43- Visite:16541
Covid, 11 casi a Castelfranco. Positivo un minore a Carpi
Societa'
17 Settembre 2020 - 18:49- Visite:16148
La Nera - Articoli Recenti
Cantiere Divisione Acqui, a processo ..
Comune parte civile. Vandelli: 'La vendita degli alloggi alle 20 famiglie è finalmente ..
27 Novembre 2020 - 14:07- Visite:440
Scuola Modena, assistente ..
Scoperti certificati 'abilmente contraffatti' dallo stesso dipendente pubblico. Ora rischia ..
27 Novembre 2020 - 09:49- Visite:552
Finale, uccise la zia a coltellate: ..
Il 25 marzo 2019 senza motivi apparenti aveva colpito con trenta volte la zia Hannioui ..
27 Novembre 2020 - 07:59- Visite:261
Modena, minacce di morte a Nanetti, ..
Chiari riferimenti grafici alla forca. Alberto Torregiani è noto per essere una delle ..
26 Novembre 2020 - 16:45- Visite:973


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:163035
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:61395
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:47395
A1, incidente mortale a Modena: la ..
Lutto nell'intero mondo dell'autotrasporto. Tanti i colleghi di Andrea Sellitto che hanno ..
03 Maggio 2020 - 06:20- Visite:40293