La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

Studenti fumano erba al parco di via Luosi: segnalati

La Pressa
Logo LaPressa.it

Fermati dalla polizia Municipale. Avevano addosso e si apprestavano a fumare Marijuana. L’area verde che circonda la residenza per anziani resterà monitorata dagli agenti


Studenti fumano erba al parco di via Luosi: segnalati

Fumare sostanze stupefacenti prima di entrare in classe sembra sempre più essere diventata per alcuni ragazzi una pessima abitudine, ma è bene tener presente che, oltre essere dannosi per la salute, tali comportamenti a rischio possono avere ricadute dal punto di vista penale e precludere alcune libertà personali.

La stessa Polizia municipale di Modena, per altro impegnata da anni, insieme ad altre istituzioni, in attività di tipo educativo presso le scuole, ha alzato la soglia di attenzione nei confronti di tali comportamenti, anche su sollecitazione delle segnalazioni giunte al Comando di via Galilei.

Sono state proprio le segnalazioni di residenti e lavoratori della zona relative alla presenza di spacciatori e giovani consumatori di sostanze stupefacenti alle prime ore del mattino nel parco che circonda la residenza per anziani Ramazzini di via Luosi a dare impulso a un’attività di monitoraggio della Municipale.

Diversi i controlli condotti, anche in abiti civili, dal personale del Nucleo problematiche del territorio che venerdì 5 maggio, poco dopo le 7, ha fermato e identificato cinque giovani. Dei cinque ragazzi, tutti studenti italiani frequentanti gli istituti superiori delle vicinanze, tre erano minorenni e due maggiorenni.

Questi ultimi, entrambi diciottenni, residenti l’uno in città e l’altro in provincia, sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti che stavano utilizzando e di cui hanno inutilmente cercato di disfarsi al momento del controllo. La droga, marijuana e hashish, è stata sequestrata dagli agenti della Municipale e i due giovani sono stati segnalati alla Prefettura che si pronuncerà in merito.

Le sanzioni amministrative che possono essere irrogate dal Prefetto vanno dalla sospensione della patente di guida o il divieto di conseguirla per un periodo fino a tre anni, che in caso di recidiva può anche tradursi nella revoca della patente, alla sospensione della licenza di porto d’armi o al divieto di conseguirla. Ma può essere anche sospeso il passaporto o un altro documento equipollente, o addirittura si può arrivare al divieto di conseguirlo, con la conseguenza di vedere fortemente limitata la possibilità di spostarsi e andare all’estero. E se l’illecito è commesso da un cittadino extracomunitario, la sanzione può prevedere la sospensione del permesso di soggiorno per motivi di turismo o il divieto di conseguirlo.

I controlli nell’area che si trova nelle vicinanze di diverse scuole superiori pubbliche e private continueranno anche in futuro.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Castelfranco, blitz dei Carabinieri in abitazione: quattro ..
La Nera
16 Settembre 2017 - 12:27- Visite:15842
Omicidio a Sassuolo, arrestato l'assassino: si è trattato di un ..
La Nera
21 Agosto 2017 - 13:33- Visite:13939
Richiedente asilo arrestato per spaccio al Novi Sad
La Nera
03 Novembre 2017 - 16:39- Visite:11948
Polizia, due arresti per droga
La Nera
25 Maggio 2017 - 18:42- Visite:11361
Regione, il Pd boccia il test antidroga su consiglieri e assessori ..
Politica
18 Ottobre 2017 - 18:50- Visite:11208
Chiostro Delfini, da mercoledì divieto di fumare
Politica
27 Maggio 2017 - 15:36- Visite:11083
La Nera - Articoli Recenti
Tunisino, già espulso dall'Italia, ..
In manette un cittadino tunisino di 24 anni, in Italia senza fissa dimora e già noto per ..
22 Settembre 2020 - 12:49- Visite:46
Giardini Ducali Modena, studentessa ..
L'uomo è stato arrestato: ha numerosi precedenti per reati contro il patrimonio ed è ..
22 Settembre 2020 - 10:34- Visite:242
Mirandola, fanno esplodere bancomat e..
I carabinieri di Carpi e della stazione di Mirandola sono intervenuti immediatamente sul ..
21 Settembre 2020 - 18:23- Visite:564
Tragedia a Castelvetro, muore ..
La vittima è un uomo, un cittadino del Mali di 27 anni. Sul posto la polizia municipale ..
21 Settembre 2020 - 15:42- Visite:1564


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:162389
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:60786
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:46923
A1, incidente mortale a Modena: la ..
Lutto nell'intero mondo dell'autotrasporto. Tanti i colleghi di Andrea Sellitto che hanno ..
03 Maggio 2020 - 06:20- Visite:39889