GIFFI NOLEGGI
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
GIFFI NOLEGGI
notiziarioLa Nera

'Trading on line, modenese 60enne truffato per 160mila euro'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il Codacons: 'L'esercizio nei confronti del pubblico dei servizi e attività di investimento è riservato ai soggetti autorizzati dalla Consob'


'Trading on line, modenese 60enne truffato per 160mila euro'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Attirato dalla semplicità dell’operatività e dal modesto costo iniziale, un Modenese di 60 anni si è lasciato convincere da questa avventura finanziaria chiamata “trading on line”. Senza nessuna competenza, non solo del mondo degli investimenti, ma anche delle procedure di controllo che sarebbe bene compiere prima di inviare del denaro a degli sconosciuti, ha iniziato con la somma di 200 euro e, attraverso un programma che gli è stato fornito, quasi come fosse in diretta chissà con quale borsa, vedeva la sua piccola somma investita, guadagnare e man mano che questo appariva sul monitor del suo computer, riceveva altre telefonate del tipo: “Visto come rendono i tuoi soldi?” Pensa se invece di euro 200 ne avessi investiti di più”. Questo è stato sufficiente per fare scattare la molla del facile guadagno che ha indotto il nostro malcapitato a inviare a questi truffatori, nel raggio di pochi giorni, complessivamente  oltre 160.

000 euro'.
A denunciare il fatto è Fabio Galli, vicepresidente regionale Codacons.

'Solo nel momento in cui da quella falsa situazione patrimoniale che gli veniva prospettata, ha voluto prelevare una certa somma, l’amara sorpresa di avere gettato al vento i risparmi di una vita della famiglia, con tutte le conseguenze non solo economiche ma anche emotive. Il tutto naturalmente è stato denunciato all’autorità giudiziaria. Questi fatti accadano sempre più frequentemente  a causa delle frequentissime e asfissianti pubblicità che anche attraverso i social quotidianamente martellano la mente di chi quegli stessi social utilizza. Per tale ragione il Codacons di Modena ha iniziato la ricerca di queste pubblicità con l’intento di segnalarle alle autorità preposte. Sarebbe utile impedire che soggetti non autorizzati, possano pubblicizzare una attività di investimento che proprio perché priva di autorizzazione non può che essere truffaldina - continua Galli -.

A tale proposito è bene sapere, prima di avvicinarsi a certe “avventure” che l'esercizio nei confronti del pubblico dei servizi e attività di investimento è riservato ai soggetti autorizzati dalla Consob (Commissione nazionale per le società e la Borsa). Quindi, prima di attivarsi, concedendo la fiducia a qualche sconosciuto che, attraverso un sito web, propone il trading on line, si verifichi la sua autorizzazione'.

'Con l’autorizzazione  il soggetto viene iscritto nell'elenco delle SIM tenuto dalla Consob. Per consultare l'elenco basta accedere nel sito della Consob, dove è possibile consultare anche l'elenco delle imprese d’investimento comunitarie che operano in Italia. Essendo anche le banche soggetti autorizzati alla prestazione di servizi d’investimento, è altrettanto utile consultare gli elenchi pubblicati sul sito della Banca d’Italia. E’ possibile inoltre verificare ulteriori controlli sempre attraverso il sito della Consob come la sezione “Avvisi ai risparmiatori”, per controllare se nei confronti del soggetto, in cui ci si è imbattuti, la Consob ha pubblicato un avvertimento o ha adottato un provvedimento con cui gli ordina la cessazione dell'attività svolta tramite un sito web. Per concludere, se non si è ancora investito è altrettanto necessario ed utile chiedere al soggetto con cui si è entrati in contatto, le seguenti informazioni: il nome della società, se è autorizzata ad operare e da chi è stata autorizzata, il numero dell’autorizzazione, il nome del suo sito internet e dove è ubicata la sede della società'.

'Inoltre è  possibile, consultare il sito dell'autorità che avrebbe autorizzato il soggetto (anche per verificare tramite quali siti internet opera tale soggetto e non incappare in cosiddetti siti clone; difatti, in alcuni casi gli operatori abusivi utilizzano siti web la cui denominazione è simile a quella di soggetti autorizzati). A tale proposito, se possibile consultare online il registro delle imprese del paese in cui il soggetto ci ha dichiarato di avere sede e verificare le informazioni su di esso (denominazione, sede ecc.). Inoltre può essere utile inserire il nome della società o del sito internet nel motore di ricerca (es. google) e verificare cosa si legge sul web (es. nei forum, blog, etc…). Infine, se effettuati tutti gli accertamenti c’è ancora qualche perplessità è possibile rivolgersi direttamente alla Consob   telefonando al numero 06.8477611 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 16.30). Oltre alle sedi Codacons sempre a disposizione dei consumatori. Una vecchia pubblicità diceva che una telefonata salva la vita in questo caso può salvare i risparmi di una vita'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Onoranze funebri Simoni

Whatsapp
La Nera - Articoli Recenti
Scontro tra due auto sulla Canaletto,..
Grave un 97enne. Alle 12,15 all'altezza di Bastiglia
01 Aprile 2024 - 15:05
Modena, rogo in palestra nella notte
Nessuna persona coinvolta nel rogo scaturito nella struttura In stradello San Marone all'una..
01 Aprile 2024 - 11:20
Aggredisce commessa col martello: in ..
Barcaiuolo: 'Trovandosi in campagna elettorale, non riceverà il riconoscimento che ..
29 Marzo 2024 - 09:10
Fermati con 90 kg di hashish in auto:..
Due trafficanti di origine marocchina nascondevano la droga in due diverse auto fermate ..
29 Marzo 2024 - 01:45
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ..
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39