Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
notiziarioLa Nera

Treni ogni 15 minuti, ma partire è impossibile: e le vie intorno alla stazione si trasformano in dormitorio

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il blocco della Polizia per regolare gli accessi alla stazione ha evitato problemi, ma ha creato attimi di tensione. Poi la stanchezza ha preso il sopravvento. E per migliaia l'unica soluzione è stata rassegnarsi ad aspettare mattina


Treni ogni 15 minuti, ma partire è impossibile: e le vie intorno alla stazione si trasformano in dormitorio

Si sapeva ed era previsto che il deflusso improvviso, verso la stazione delle FS, di buona parte del popolo del Modena Park che aveva raggiunto la città in treno, avrebbe poturo creare problemi. E così è stato. Il passaggio per tutta la notte di treni speciali con cadenza di 15 minuti,  sia direzione Bologna che direzione Reggio Emilia, non è bastato ad assorbire l'enorme flusso di persone. A decine di migliaia quelle che dopo essere usciti dal Parco Ferrari si sono diretti verso la stazione. Migliaia di persone, che aumentavano di minuto in minuto e che giunti all'altezza di via Galvani hanno incontrato il cordone di Polizia, creato per regolare l'afflusso alla stazione. Al ritmo di 600 persone circa ogni 15 minuti. Pochi per garantire un rapido sblocco della situazione. E' da poco passata l'una quando la situazione rischia di degenerare.


La folla aumenta e preme sul cordono di Polizia. Si levano urla, alcune ragazze si sentono male e vengono portate fuori dalla mischia. Dal megafono il dirigente della Polizia, con agenti schierati in tenuta anti-sommossa, spiega le ragioni di sicurezza che motivano il blocco degli accessi. La folla però continua a premere e ad aumentare. Sono decine di migliaia. Viene deciso di spostare il blocco, ma la situzione, nei tempi, no cambia. Sale la protesta fino a che quel ritmo di 600 persone ogni 15 minuti, i tempi rischiano di allungarsi. La stanchezza, la fame e la sete in molti casi si fanno sentire e anche per coloro che sono diretti a Reggio Emilia, la stazione provinciale 'piccola' (da dove passa il trenino Modena-Sassuiolo), è troppo lontano. Soprattutto perché senza taxi e navetta è dura prospettare di fare chilometri. E allora ci si rassegna, ci si adatta. A sdraiarsi su un marciapiede, a cercare un angolo nel quale sdraiarsi, per riposare, o abbassare la tensione. Ed è così che dalle ore 2 in poi inizia il bivacco. In via Plestro, corso Vittorio, via Galvani. Unica soluzione in mancanza di tutto. In attesa che i treni in partenza ogni 15 minuti contribuiscano a fare defluire la marea umana in partenza.  Tenendo ben presente la tabella degli orari che alla mattina prevedono un intensificarsi del passaggio dei convogli verso e Bologna e Reggio Emilia. Che dalle ore 8 in poi avrenno ua frequenza anche di 8 minuti.

 



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Mivebo
Articoli Correlati
Sopravvivere al Vasco Modena Park
Che Cultura
16 Maggio 2017 - 14:27- Visite:13247
Vasco Modena Park: sabato niente funerali e cimiteri chiusi
Politica
28 Giugno 2017 - 18:27- Visite:11879
Vasco Modena Park, il bilancio dei 60 Vigili del Fuoco in servizio
La Nera
02 Luglio 2017 - 04:05- Visite:11623
Vasco Modena Park e quell'autostrada che fa paura
Che Cultura
26 Giugno 2017 - 08:09- Visite:11399
Vasco Modena Park, un modello per la sicurezza
Politica
04 Luglio 2017 - 20:38- Visite:10985
Vasco Modena Park: Ore 19, caos in viale Italia
Politica
26 Giugno 2017 - 22:54- Visite:10855

La Nera - Articoli Recenti
Sassuolo, 54enne aveva un arsenale in..
Sono state rinvenute e sottoposte a sequestro oltre 30 armi, tra fucili, mitragliatrici e ..
27 Novembre 2021 - 10:19- Visite:485
Green pass falsi pagati con ..
Ritrovati fotografie di documenti di identità e tessere sanitarie di numerosi soggetti, ..
27 Novembre 2021 - 08:44- Visite:388
Carpi: violenza sulla compagna, ..
In tarda serata intervento dei Carabinieri in un appartamento dove era stata segnalata una ..
25 Novembre 2021 - 12:27- Visite:524
Ipotesi accanimento sul corpo della ..
Si complica il quadro accusatorio nei confronti del 48enne reo confesso. In attesa del ..
23 Novembre 2021 - 22:08- Visite:326
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:167017
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:64949
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:49941
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ..
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39- Visite:43348