Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
notiziarioLa Nera

Viale Gramsci, locale chiuso 5 giorni per violazione norme Covid

La Pressa
Logo LaPressa.it

In violazione alle disposizioni per la prevenzione del contagio da Coronavirus, erano presenti in negozio tre persone, sedute e non impegnate in acquisti


Viale Gramsci, locale chiuso 5 giorni per violazione norme Covid

Due giorni di controlli della Polizia locale nella zona di viale Gramsci a Modena hanno portato ad alcune denunce e alla chiusura per 5 giorni di un esercizio commerciale per inosservanza delle norme Covid, a cui aggiungere le sanzioni per attività abusiva di bar. Complessivamente una ventina le persone sottoposte a controllo.

L’attività è iniziata nel pomeriggio ieri con due postazioni organizzate dagli operatori della Polizia locale con sede all’R-Nord. Sono stati realizzati accertamenti su 12 veicoli e altrettanti conducenti senza che siano emerse violazioni, mentre al parco 22 Aprile sono stati individuate due persone con precedenti, ma dalla perquisizione non è emerso nulla di irregolare.

Era irregolare, invece, l’attività dell’esercizio commerciale di viale Gramsci 231 dove, in violazione alle disposizioni per la prevenzione del contagio da Coronavirus, erano presenti in negozio ben tre persone, sedute e non impegnate in acquisti. Per questa violazione è scattata la sanzione della chiusura per cinque giorni. Non solo, gli operatori, coadiuvati da quelli del Nucleo commercio, hanno contestato anche la vendita abusiva di alcolici, sequestrando alcune bustine monodose di Gin e altre bevande, oltre all’attività di bar senza autorizzazione in quanto il locale era organizzato con sedie, bicchierini sul bancone e tavoli. Si tratta complessivamente di sanzioni per oltre 2 mila euro.

Una delle persone identificata all’interno del negozio, inoltre, è stata denunciata per inosservanza delle norme sugli stranieri.

I controlli sono continuati nella giornata di oggi, giovedì 7 ottobre, concentrandosi, sulla base di alcune segnalazioni di residenti della zona, sull’edificio privato in stato di abbandono dell’ex Granarolo, nell’area tra via Finzi e via Gerosa, dove sono state identificate tre persone, una delle quali denunciata per inosservanza delle norme sugli stranieri. Durante il sopralluogo, gli operatori della Polizia locale hanno sospettato anche l’attività di spaccio avendo individuato alcune palline termosaldate di alcuni grammi di sostanze con un aspetto del tutto simile a quello di droga confezionata in dosi, sul tipo di hashish o cocaina. In realtà, dopo gli esami chimici, è stato appurato che non si trattava di stupefacenti ma, probabilmente, del tentativo di “spacciare” come tali semplice erba o gesso.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Mivebo
Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:186215
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:177966
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109306
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:76976
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:70785
No al green pass, lavoratori uniti: 'Diciamo no al lasciapassare'
Pressa Tube
01 Ottobre 2021 - 21:13- Visite:66076

La Nera - Articoli Recenti
Marano, si schianta contro un albero:..
Il mezzo guidato da un 57enne, dopo una carambola, si è fermato contro un albero. La donna ..
24 Ottobre 2021 - 17:27- Visite:1528
Soliera, tragedia sul lavoro: muore ..
Romano Bonfatti lavorava per una ditta esterna sul tetto di un edificio in via Boito. ..
23 Ottobre 2021 - 17:00- Visite:1474
Modena, i Nas sequestrano 20 ..
Erano sul pavimento dello stabilimento, che si presentava in pessime condizioni, con ..
22 Ottobre 2021 - 12:08- Visite:1876
Tragedia all'interporto di Bologna: ..
Cgil proclama lo sciopero: 'SDA, peraltro di proprietà del Gruppo Poste italiane, genera ..
21 Ottobre 2021 - 11:43- Visite:1140
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:166707
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:64593
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:49606
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ..
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39- Visite:43190