Vignola, maltrattamenti continui alla madre convivente: arrestato
Radio Birikina
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Radio Birikina
notiziarioLa Nera

Vignola, maltrattamenti continui alla madre convivente: arrestato

La Pressa
Logo LaPressa.it

I Carabinieri lo hanno arrestato in flagranza differita del reato. Responsabile di aggressioni fisiche e verbali che perduravano dal 2022, l'uomo, un 44enne, si trova in carcere


Vignola, maltrattamenti continui alla madre convivente: arrestato
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

L'arresto è stato eseguito dai militari della Tenenza dei Carabinieri di Vignola. L'uomo, che ora si trova in carcere, è un 44enne, gravemente indiziato del delitto di maltrattamenti in danno della madre convivente di anni 73.

I fatti hanno inizio alcuni giorni fa quando i Carabinieri hanno ricevuto una richiesta di ausilio da parte di una donna che esprimeva timore per le sorti dell’anziana madre, da tempo vittima di
condotte violente ad opera del figlio convivente. L'uomo, stando al racconto, si era reso responsabile di aggressioni fisiche e verbali, (minacce anche di morte, pugni, calci, strattonamenti e prese al collo) perduranti dal 2022 e che, in una circostanza, le avevano causato la temporanea invalidità della perdita dell’udito dell'anziana madre.

Il resoconto dettagliato della donna ha spinto immediatamente i Carabinieri di recarsi nell'abitazione dell’uomo per procedere al ritiro cautelativo delle armi di cui l'uomo risultava in legittimo possesso.

e ascoltare le dichiarazioni della madre. L'uomo ha complicato la sua posizione in quanto della verbalizzazione della denuncia, le due madre e figlia hanno ricevuto diversi messaggi telefonici dal tenore gravemente minaccioso. L'uomo le accusava di essere le responsabili del ritiro delle sue armi. Accuse che hanno provocato alle due donne, e in particolare all’anziana madre, un forte stato di agitazione e di paura, soprattutto all’idea del rincasare e di dover patire ulteriori violenze e vessazioni.

I Carabinieri hanno ravvisato i presupposti di legge per tornare alla casa dell'uomo e procedere al suo arresto in flagranza differita, ai sensi della nuova previsione di cui all’art. 382 bis del codice di procedura penale, norma che consente l’arresto, anche fuori dai casi di flagranza del reato, in seguito all’acquisizione di elementi di prova ottenuti sulla base di documentazione legittimamente ottenuta da dispositivi di comunicazione telematica, dalla quale emerga la prova del fatto reato di cui all’art. 572 c.p., ovvero maltrattamenti contro familiari o conviventi, nonché del suo autore.

L'uomo, su disposizione della Procura della Repubblica di Modena che ha coordinato nell’immediatezza le attività della Polizia Giudiziaria, è stato associato al carcere di Modena. Sabato il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Modena, ha convalidato l’arresto e disposto la misura coercitiva della custodia in carcere.

Gianni Galeotti
Gianni Galeotti

Nato a Modena nel 1969, svolge la professione di giornalista dal 1995. E’ stato direttore di Telemodena, giornalista radiofonico (Modena Radio City, corrispondente Radio 24) e consiglie..   Continua >>


 

Acof onoranze funebri

Udicon
La Nera - Articoli Recenti
Dimentica la figlia di un anno in auto: ritrovata senza vita
Tragedia in Veneto, dove oggi una bambina di un anno è morta dopo essere rimasta chiusa ..
18 Luglio 2024 - 18:32
Presa a bastonate da straniero fuori controllo, ferita ma salva
L'uomo, di origine africana, è stato individuato dai Carabinieri. Il fatto, ieri ..
18 Luglio 2024 - 16:12
Scontro sulla Panaria Bassa: Nove persone coinvolte, tre ferite
A Camposanto, intorno alle 22. La persone ferita in maniera più grave, ma non corre ..
18 Luglio 2024 - 12:32
Incendi, due vigili del fuoco 45enni muoiono nel Materano
'Volevano salvare una famiglia, la cui abitazione era messa in pericolo dalle fiamme. Ma ..
17 Luglio 2024 - 22:40
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati a persone malate e stupratori
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli elettrodi a mani e piedi dei bimbi
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00
Bibbiano, minore usata come 'cavia' da Foti per dimostrare sue teorie
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ambulanza
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39