La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

'Volevo ucciderla', l'arrestato non si pente: 'Se uscissi lo rifarei'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Una personalità disturbata quella dell'uomo di 40 anni, modenese, che martedì notte in via Graziani ha massacrato di botte una donna. Un rifiuto, all'origine del gesto


  • 'Volevo ucciderla', l'arrestato non si pente: 'Se uscissi lo rifarei'

Era convinto di averla uccisa e quello era il suo unico intento. Al punto da non pentirsi una volta arrestato dalla Polizia, ribadendo la volontà di farlo se lasciato libero. Magari massacrandola a calci e pugni. Proprio come ha fatto martedì notte, in via Graziani, in città. Dopo averla fatta cadere dalla bicicletta, mentre lei tornava a casa, in via Cilea. Per poi accanirsi su quel corpo di donna, steso a terra, con furia inaudita. Con una raffica di calci e pugni al volto, fino a provocarle fratture multiple multiple su tutta la faccia. Senza pietà. Lasciandola a terra in un bagno di sangue. Fino al punto di essere convinto di averla uccisa. Tanto da chiamare la Polizia e di dichiarare di averla ammazzata. E' una personalità disturbata, un carattere irrascibile, soggetto a scatti d'ira e reazioni violente anche per futili motivi, nel contesto famigliare quella del 40enne modenese, residente in zona Crocetta con la madre, che nella notte tra martedì e mercoledì, in via Graziani, in città, ha massacrato di botte con il dichiarato intento di ucciderla, una donna di 44 anni, modenese, residente nella stessa zona.

I due, entrambi disoccupati,  si erano conosciuti da poco, nel corso di serate con altri amici e conoscenti trascorse in contesti piuttosto degradati. Come nella serata di martedì. Non si sa se durante la serata o poco prima dell'aggressione la donna abbia rifiutato nuovamente le sue proposte, che nei giorni precedenti erano state inviate dall'uomo anche attraverso messaggi telefonici. Fatto sta che pare essere stato il rifiuto della donna ad avere scatenato la furia omicida dell'uomo. I particolari del fatto e le caratteristiche del soggetto che ha rischiato di ucciderla, sono state illustrate questa mattina in una conferenza stampa tenuta dal dirigente capo della Squadra Mobile Marcello Castello

Lei stava facendo ritorno a casa, in bicicletta, tra le 2 e le 3 di notte, quando l'uomo l'ha avvicinata, strattonata, fatta cadere dalla bicicletta, per poi accanirsi su di lei, su quel corpo a terra che non poteva difendersi. Colpendola ripetutamente al volto e al cranio. Fino a farla rimanere senza sensi, in bagno di sangue. A quel punto l'uomo chiama la Polizia, dice di avere ucciso una donna. Pochi minuti dopo lei riesce a muoversi e a trascinarsi fino al portone di una palazzina, suonare il campanello di un'abitazione e a dare l'allarme. Alla centrale operativa della Questura arriva una seconda chiamata che riporta in via Graziani. Da qui le indagini che poco dopo portano alla cattura dell'uomo, che vive solo, con la madre, che avrebbe descritto e confermato i problemi comportamentali del figlio. Che era stato sottoposte a colloqui e a visite psichiatriche oltre alla consulenza del Sert (come assuntore di sostanza stupefacente), ma che non seguiva alcun percorso di cura.




Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Modena, zona viale Gramsci, 3 nigeriani arrestati per spaccio
La Nera
09 Settembre 2017 - 15:48- Visite:10485
Piumazzo, 35enne accoltella i genitori: gravi entrambi
La Nera
24 Febbraio 2019 - 17:50- Visite:1795
Carpi, un branco fuori controllo e pronto ad uccidere: fermati i 4 ..
La Nera
27 Aprile 2019 - 13:30- Visite:1520
Minori rapinano donna e scappano su auto rubata: la Polizia blocca tre..
La Nera
29 Dicembre 2017 - 16:54- Visite:1176
Accoltellato e abbandonato in strada, fermati due clandestini
La Nera
23 Aprile 2018 - 14:56- Visite:1131
La Nera - Articoli Recenti
Fiorano, cade da scala mentre pota: ..
Roberto Toni, 73 anni, agente della polizia municipale in pensione ha perso la vita questa ..
15 Ottobre 2019 - 20:42- Visite:131
Omicidio Zocca, battute finali, la ..
Nel processo sul duplice omicidio di Breno e Ugo Bertarini l'analisi di Giorgio Portera: ..
14 Ottobre 2019 - 20:38- Visite:352
Sicurezza: Modena peggiora rispetto ..
Stando ai numeri provinciali, negli ultimi 12 mesi si sono contati poco meno di 700 servizi ..
14 Ottobre 2019 - 16:30- Visite:392
Rubano al market e picchiano ..
I due, nella tarda mattinata di ieri, avevano oltrepassato, senza pagare, le casse ..
13 Ottobre 2019 - 15:09- Visite:670


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:126921
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:54925
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:38027
Camionista non in regola con Adr: 30 ..
Al camionista è stata anche ritirata immediatamente la patente e ulteriore decurtazione di ..
22 Marzo 2018 - 14:56- Visite:37657