Italpizza
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Italpizza
notiziarioLa Provincia

Ausl: 'Cau di Finale, attuazione del programma condiviso coi sindaci'

La Pressa
Logo LaPressa.it

La replica a Platis e Neri (Forza Italia): 'Gli organici dei CAU nulla hanno a che vedere con quelli dei Pronto Soccorso'


Ausl: 'Cau di Finale, attuazione del programma condiviso coi sindaci'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Dopo le dichiarazioni del capogruppo in provincia Antonio Platis (FI) e del capogruppo in Ucman Mauro Neri in merito all’inaugurazione del Cau di Finale, interviene l'Ausl di Modena.
 
'Il progetto provinciale di riforma dell'emergenza-urgenza e potenziamento dell'assistenza territoriale, che ha previsto tra l’altro l’istituzione dei Centri di Assistenza e Urgenza (CAU), è stato presentato e approvato dalla Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria della provincia di Modena ed è in totale coerenza con il piano regionale di riferimento. Nella stessa sede è stata illustrata la programmazione temporale di attivazione dei CAU: ai primi tre (Castelfranco Emilia e Finale Emilia già attivi, Fanano a gennaio) seguiranno quelli di Modena e Carpi; successivamente nei distretti di Vignola e Sassuolo e un secondo CAU a Modena. Dunque l’attivazione del CAU di Finale Emilia non è altro che l’attuazione della programmazione condivisa con tutti i sindaci' - fa sapere l'Ausl.



'Appare poi utile ricordare che gli organici dei CAU nulla hanno a che vedere con quelli dei Pronto Soccorso: nel caso di Finale, dotazione numerica e monte ore complessivo di medici e infermieri, in servizio 7 giorni su 7 per 24 ore, sono state confermate nella trasformazione da Punto di primo intervento (PPI) a CAU. Rispetto al PPI, il CAU assicura una presa in carico più completa, con la possibilità di ricorrere a un ventaglio di esami strumentali (ecografie, elettrocardiogrammi, radiografie e alcuni test di laboratorio) dall’esito a breve termine che consente nella maggior parte dei casi di definire diagnosi e trattamento nell’arco di poco tempo e nella stessa sede, ovvero il CAU. Per quanto riguarda i citati quattro posti letto di terapia semintensiva, è costante lo sforzo dell’Azienda USL nella selezione e assunzione di nuovi professionisti.

Per le équipe di Medicina Interna e di Pneumologia sono già state reclutate rispettivamente 3 e 2 unità, alcune di queste già in servizio e altre prossime a entrare, nell’ambito di due graduatorie ancora attive. Prossima è anche la pubblicazione di un nuovo concorso per Anestesia (reparto già incrementato di 6 unità mediche acquisite tra maggio e ottobre), mentre si sta attingendo da due graduatorie regionali per il reperimento di specialisti cardiologi con l’obiettivo di incrementare l’attuale dotazione medica: sono previste fino a tre assunzioni'.

'Dall’estate scorsa è stato istituito un gruppo di lavoro con i professionisti coinvolti nel progetto di semintensiva. Con il supporto della Direzione strategica aziendale e della Direzione sanitaria locale, in questi mesi, si è proceduto alla definizione dei percorsi di cura caratterizzanti questo contesto e alla redazione di un piano formativo che vedrà impegnati, nel 2024, tutte le componenti professionali. La realizzazione della terapia semintensiva, afferente all’Unità Operativa di Pneumologia e dedicata al ricovero di pazienti in fase di instabilità clinica, potrà assicurare il monitoraggio e il trattamento ventilatorio dei pazienti affetti da insufficienza respiratoria acuta con livello di gravità e complessità medio/alta. L’attivazione della nuova semintensiva consentirà di gestire in sicurezza, e in un contesto assistenziale dedicato, quadri infettivi Covid-19 e altre patologie infettive diffusive, garantire la disponibilità di degenze monitorate per pazienti internistici/chirurgici, con presa in carico da parte dell’équipe medica di riferimento, e agevolare un progetto di collaborazione multidisciplinare con i professionisti coinvolti: internisti, pneumologi, medici d’Urgenza, anestesisti e cardiologi. Parte integrante del progetto di potenziamento del Santa Maria Bianca è anche la realizzazione della Medicina d’urgenza; entrambi i cantieri dovrebbero concludersi nei primi mesi del 2024, per poi procedere all’attivazione dei servizi entro la prima metà dello stesso anno'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

La Provincia - Articoli Recenti
Vignola, incendio in appartamento: ..
Recuperate dai vigili del fuoco e affidate alle cure dei sanitari per accertamenti
16 Febbraio 2024 - 23:28
Spaccio e consumo di droga: un ..
L'arrestato è un 30enne marocchino, con diversi precedenti. Nel suo appartamento di ..
16 Febbraio 2024 - 19:05
No del M5S carpigiano ad accordo col ..
Attacco alla Medici: 'Chi non si identifica con nostra visione e valori, sceglie ..
15 Febbraio 2024 - 18:38
Spilamberto, morta a 98 anni Lucia ..
A ricordare la mamma è anche Luciano Guerri che, prima di affiancare in sala Simone ha ..
15 Febbraio 2024 - 17:03
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ..
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48