Teatro Michelangelo Modena
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Teatro Michelangelo Modena
notiziarioLa Provincia

Bomporto, ‘cartello per non vaccinati’: dal sindaco nessuna scusa

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sul caso interviene il consigliere di opposizione Pietro Savazzi il quale replica alla risposta data da Giovannini


Bomporto, ‘cartello per non vaccinati’: dal sindaco nessuna scusa

'Lo scorso mese si è svolto un consiglio comunale infuocato che attendavamo da 2 mesi, della serie 'guai a caricare troppo di lavoro i nostri amministratori', dove si sono discusse le interpellanze urgenti della maggioranza. Nella stessa sede si chiedeva di venire a riferire sull'increscioso e sconcertante episodio che ha visto protagonista sui social le esternazioni del nostro sindaco che sosteneva l'idea di mettere un cartello o un’etichetta addosso ai non vaccinati, al fine di poterli riconoscere ed evitarli, per non dire discriminarli rispetto a quello che potevano o non potevano fare'. A intervenire è il consigliere di Idee in Movimento di Bomporto, Pietro Savazzi il quale replica - dopo il referente Lega Garuti - alle parole del sindaco.



'La sua replica in consiglio con la seguente frase “Chiunque mi conosca personalmente e mi voglia far apparire per ciò che non sono, non sono mai stato e mai sarò, lo fa in malafede, per strumentalizzazioni ideologiche o per altri motivi di carattere personale' ha rappresentato l'ennesimo 'epic fail' o buco nell'acqua, perché oltre a non rendersi conto della grave stupidaggine a sfondo discriminatorio affermata, denotava anche una certa impreparazione e ignoranza su quello che le evidenze clinico-scientifiche avevano detto e dimostrato fino ad allora. Infatti anche un vaccinato, seppur in misura e carica virale minore, può essere lo stesso portatore e veicolo di contagio del virus sars-cov-2. Ma non contento ha pure affermato che 'Ancor più doloroso è sapere che questa azione è stata subita dagli stessi consiglieri perché richiesta e voluta da superiori o soggetti esterni a questo Consiglio'. Qui si denota il poco rispetto nei confronti del sottoscritto e del Consigliere Volpe - continua Savazzi -. Un sindaco non può permettersi di dire che le interpellanze presentate dai Consiglieri dell’opposizione siano frutto di manovre strumentali di provenienza esterna e che gli stessi portatori e depositari di queste istanze, siano 'tele-comandati' e 'indotti' a presentarle da eminenze esterne superiori. Semmai è proprio il contrario, cioè sono gli elettori indignati che dal basso, chiedono di rendere conto sul suo operato, e nella fattispecie in relazione a questo episodio. Quindi caro Sindaco, faccia piuttosto mea culpa per non essere in grado di comprendere o non aver ancora realizzato cosa significhi esercitare il ruolo di primo cittadino eletto di un Comune della repubblica italiana. Suddetta carica richiede soprattutto analisi e valutazioni super-partes e condotte esemplari nei confronti della cittadinanza che rappresenta, sia questa aventi le stesse sue idee e opinioni, o meno, invece che prenderla sempre e solo sul personale passando per vittima. Ribadiamo che non esiste alcun tipo di accanimento personale, ma semmai è lei signor Sindaco che continua a scambiare qualcosa di personale, con ciò che attiene ad un ruolo pubblico di notevole rilevanza, quale è quello di un primo cittadino, e dunque che ricade nell'ambito dell'opportunità politica: dalle sue mancate risposte in consiglio, si evince che tale concetto e le responsabilità connesse, non siano ancora state ben comprese e assimilate. Questo, a nostro avviso, se vero sarebbe ancora più grave delle stesse esternazioni a mezzo social che hanno scatenato il putiferio a livello mediatico. A tutto questo aggiungiamo la mancanza di pubbliche scuse nei confronti di chi ha deliberatamente o inconsapevolmente discriminato grazie a questo scivolone comunicativo, che assume contorni ancor più gravi e al limite dell'imbarazzo. Infatti per il fatto che lei dovrebbe essere un esperto in materia di comunicazione, social compresi, trovo singolare che lei sia arrivato persino ad attaccare una certa stampa rea di avere semplicemente fatto cronaca politica, riportato il suo post maldestramente pubblicato. In conclusione oltre alle pubbliche scuse mai arrivate, ci saremmo aspettati almeno qualche ammissione di colpa in merito ad errori di valutazione. Di questo ci dispiace e rimaniamo profondamente rammaricati'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Non vaccinati mettano un cartello al collo'. Il sindaco Bomporto: ..
Politica
26 Luglio 2021 - 10:37- Visite:15907
Carnevalata Hera: la tesserina, il rifiutologo, i depliant, le ..
Il Punto
23 Ottobre 2017 - 10:50- Visite:14557
Coronavirus, la mappa dei nuovi casi: 12 a Modena, 11 a Carpi
Societa'
15 Marzo 2020 - 17:37- Visite:13682
M5S: 'A Vaciglio costruiscono i finanziatori del sindaco. E in Aec ..
Politica
03 Ottobre 2017 - 17:25- Visite:13259
Bomporto, ecco il nuovo ponte firmato Aec costruzioni
La Nera
18 Luglio 2017 - 13:00- Visite:12922
'Rifiuti, Bomporto esempio della gestione disastrosa di Hera'
Politica
13 Agosto 2017 - 10:39- Visite:11833

La Provincia - Articoli Recenti
Risarcimenti alluvione e sicurezza ..
Seduta del Consiglio Comunale di Nonantola tematica aperta alla cittadinanza a un anno ..
27 Novembre 2021 - 02:47- Visite:56
Covid a scuola, rientra allarme a ..
Nella scuola primaria Andreoli di San Possidonio si sono registrati 29 contagi
26 Novembre 2021 - 21:21- Visite:256
Covid Modena, 239 contagi e due ..
I sintomatici sono 122, gli asintomatici 117. Due le persone ricoverate in Reparto
26 Novembre 2021 - 17:47- Visite:1763
Covid, 16 contagi alle Medie Frassoni..
Ad oggi sono 16 le positività riscontrate, in due classi, sul totale di 40 studenti ..
26 Novembre 2021 - 12:55- Visite:875
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183076
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:161454
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:44106
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:39695