La Ghisi carburanti
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

'Campogalliano, affitto negato agli stranieri: dal sindaco parole inqualificabili. Deve dimettersi subito'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Valentina Mazzacurati di Forza Italia in un comunicato congiunto con Lega Nord e Fdi


'Campogalliano, affitto negato agli stranieri: dal sindaco parole inqualificabili. Deve dimettersi subito'

'Frasi inqualificabili e offensive. Un attacco ai proprietari di immobili che sembra arrivare dritto dritto dall'epoca comunista'. Definisce così Valentina Mazzacurati, consigliere comunale di Forza Italia a Campogalliano e coordinatrice provinciale dei Giovani, l'intervento su Facebook del sindaco Paola Guerzoni, in cui il primo cittadino critica i privati che si rifiutano di affittare case agli stranieri. Una nota, quella della Mazzacurati, firmata insieme a Lega Nord e Fratelli d'Italia (a proposito di unità nel centrodestra, all'indomani del convegno di palazzo Europa al quale però la corrente della Mazzacurati, guidata da Enrico Aimi, non era stata invitata).

'Si tratta dell'ennesima sparata fatta mezzo social.

Nel post in questione che contiene, tra le altre cose, anche allusioni ad imprecazioni, il sindaco dice 've li mettiamo con voi nella tomba i vostri appartamenti vuoti che volete affittare a 600 euro al mese' e poi ancora: 'Se non pagano, arriverà lo sfratto. Ci vuole tempo, lo so, ma arriverà, ve lo garantisco'.
In altre parole - prosegue Mazzacurati - la Guerzoni vuole decidere anche sulla proprietà privata dei cittadini, diritto che lei forse non ritiene tale. Etichetta chi decide di non affittare agli individui senza credenziali come 'cattivo' e come 'angeli' quelli che decidono di correre il rischio di non essere pagati. Insomma, il messaggio del sindaco è chiaro, la sua speranza sarebbe poter requisire l’abitazione per gestire le problematiche sociali del paese.
E ci butta pure il falso buonismo di chi è extracomunitario e chi non lo è. 'Tanto c’è lo sfratto' , come se sfrattare famiglie fosse semplice, gratuito e veloce”.

'Si tratta - prosegue la consigliera di Forza Italia insieme a Lega e meloniani - di un'uscita infelice ed ingenerosa: la proprietà privata è un diritto insindacabile e i privati devono poterne disporre come meglio credono, anche non accettando chi si propone come inquilino. Il primo cittadino di Campogalliano pensa di comandare tutti i cittadini a bacchetta denigrando chi non la pensa come lei? Pensa di poter disporre anche dei beni dei cittadini? Forse la Guerzoni pensa di aver instaurato un regime Comunista. Il suo comportamento è oltraggioso – sostiene Mazzacurati - e chiedo  pubblicamente che rassegni le dimissioni. Chi fa il primo cittadino dovrebbe innanzitutto essere di esempio e quindi evitare certe esternazioni , inoltre dovrebbe essere il sindaco di tutti, anche di chi la pensa diversamente. Nulla di personale, ma chi ricopre certi ruoli deve essere consono a tali prima di fare la morale agli altri. Vogliamo le dimissioni, diversamente presenterò una mozione di sfiducia in consiglio. Penso si sia superato il limite della decenza”.

 

'Frasi inqualificabili e offensive. Un attacco ai proprietari di immobili che sembra arrivare dritto dritto dall'epoca comunista'. Definisce così Valentina Mazzacurati, consigliere comunale di Forza Italia a Campogalliano e coordinatrice provinciale dei Giovani, l'intervento su Facebook del sindaco Paola Guerzoni, in cui il primo cittadino critica i privati che si rifiutano di affittare case agli stranieri. Una nota, quella della Mazzacurati, firmata insieme a Lega Nord e Fratelli d'Italia (a proposito di unità nel centrodestra, all'indomani del convegno di palazzo Europa al quale però la corrente della Mazzacurati, guidata da Enrico Aimi, non era stata invitata).

'Si tratta dell'ennesima sparata fatta mezzo social.

Nel post in questione che contiene, tra le altre cose, anche allusioni ad imprecazioni, il sindaco dice 've li mettiamo con voi nella tomba i vostri appartamenti vuoti che volete affittare a 600 euro al mese' e poi ancora: 'Se non pagano, arriverà lo sfratto. Ci vuole tempo, lo so, ma arriverà, ve lo garantisco'. In altre parole - prosegue Mazzacurati - la Guerzoni vuole decidere anche sulla proprietà privata dei cittadini, diritto che lei forse non ritiene tale. Etichetta chi decide di non affittare agli individui senza credenziali come 'cattivo' e come 'angeli' quelli che decidono di correre il rischio di non essere pagati. Insomma, il messaggio del sindaco è chiaro, la sua speranza sarebbe poter requisire l’abitazione per gestire le problematiche sociali del paese.
E ci butta pure il falso buonismo di chi è extracomunitario e chi non lo è. 'Tanto c’è lo sfratto' , come se sfrattare famiglie fosse semplice, gratuito e veloce”.

'Si tratta - prosegue la consigliera di Forza Italia insieme a Lega e meloniani - di un'uscita infelice ed ingenerosa: la proprietà privata è un diritto insindacabile e i privati devono poterne disporre come meglio credono, anche non accettando chi si propone come inquilino. Il primo cittadino di Campogalliano pensa di comandare tutti i cittadini a bacchetta denigrando chi non la pensa come lei? Pensa di poter disporre anche dei beni dei cittadini? Forse la Guerzoni pensa di aver instaurato un regime Comunista. Il suo comportamento è oltraggioso – sostiene Mazzacurati - e chiedo  pubblicamente che rassegni le dimissioni. Chi fa il primo cittadino dovrebbe innanzitutto essere di esempio e quindi evitare certe esternazioni , inoltre dovrebbe essere il sindaco di tutti, anche di chi la pensa diversamente. Nulla di personale, ma chi ricopre certi ruoli deve essere consono a tali prima di fare la morale agli altri. Vogliamo le dimissioni, diversamente presenterò una mozione di sfiducia in consiglio. Penso si sia superato il limite della decenza”.

 




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06