Italpizza
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Italpizza
notiziarioLa Provincia

Carpi: distributore carburante e autolavaggio con tutti i lavoratori nero

La Pressa
Logo LaPressa.it

Scoperti dai Carabinieri della locale compagnia durante controlli estesi in tutta la bassa. Quattro le attività sospese, e 90.000 euro di sanzioni elevate


Carpi: distributore carburante e autolavaggio con tutti i lavoratori nero
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Il Nucleo Ispettorato Carabinieri del Lavoro di Modena, in collaborazione con il personale ispettivo dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Modena e del Comando Provinciale Carabinieri di Modena, ha intensificato i controlli nei confronti di autolavaggi e distributori di carburante della provincia. 

I controlli svolti nella zona della Bassa Modenese, hanno consentito di individuare l’impiego al lavoro “in nero” di 7 lavoratori, tutti stranieri, per 3 dei quali non è stato mai rilasciato il permesso di soggiorno.

Inoltre numerose sono inadempienze in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro quali la mancata redazione del Documento di valutazione dei rischi, la mancata designazione del Responsabile del servizio di prevenzione e protezione, l’omessa nomina del medico competente e l’omessa sorveglianza sanitaria della salute dei lavoratori, la mancata formazione ed addestramento in materia di sicurezza dei lavoratori, l’assenza dei presidi medici di primo soccorso e l’omessa redazione dei piani di emergenza ed antincendio nonché l’omessa manutenzione dei presidi antincendio.

Nel comune di Carpi, in due delle aziende ispezionate, i lavoratori in nero costituivano il 100% della manodopera in quel momento occupata.

Sono complessivamente quattro le aziende controllate, dove sono stati adottati i provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale, sia per la gravità delle violazioni in materia di sicurezza e sia per l’impiego dei lavoratori “in nero”.  
Cinque i datori di lavoro, dei quali un italiano, quelli deferiti, a vario titolo, all’Autorità Giudiziaria, mentre le sanzioni e ammende complessivamente irrogate ammontano a circa 90.000 euro.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

La Provincia - Articoli Recenti
Ecco 'Bella Carpi': la lista di ..
'Il Comitato ha espresso l'intendimento di accompagnare nel suo percorso elettorale il ..
03 Aprile 2024 - 20:12
Spilamberto, a fuoco tre camion in ..
Alle 17.45 di oggi pomeriggio. Pare che l'incendio sia scaturito durante alcune lavorazioni ..
03 Aprile 2024 - 20:00
San Cesario, Zuffi si ricandida a ..
'Le consultazioni hanno evidenziato un giudizio molto positivo del lavoro di questi anni e ..
03 Aprile 2024 - 18:09
Maranello, inaugurata la sede del ..
Le forze politiche e le due liste civiche che lo sostengono hanno ribadito le ragioni della ..
03 Aprile 2024 - 17:51
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ..
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48