Italpizza
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

Carpi, Pd senza 'discendenza': esclusi dalla corsa i big della giunta

La Pressa
Logo LaPressa.it

E il centrodestra? Tutto è legato alle Regionali. Chi ha lo scettro in mano candida chi poi dovrà andare in Regione


Carpi, Pd senza 'discendenza': esclusi dalla corsa i big della giunta
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Nella corsa a Sindaco di Carpi l’unico dato che emerge chiaramente – e che differenzia questa competizione da quelle degli ultimi decenni – è che il Pd di Carpi e il sindaco Alberto Bellelli, a differenza dei predecessori, non sono riusciti a crearsi una discendenza: un candidato unico, gradito, allevato e preparato a fare il sindaco. Per la prima volta, infatti, il candidato del Pd, il dipendente pubblico Giovanni Taurasi, non è stato scelto con largo anticipo dal partitone e non è stato scelto dalla macchina amministrativa. La sua autocandidatura estiva, semplicemente, non ha trovato rivali interni al Pd. Mentre il candidato gradito al sindaco Pd, Riccardo Righi, non è del Pd.

E questo è un segnale notevole: che il Pd carpigiano ha finito gli amministratori, o quantomeno non vuole promuovere al ruolo di sindaco quelli che ha.

Non sono stati presi in considerazione gli assessori storici del Pd in giunta, Stefania Gasparini e Davide Dalle Ave, il primo al secondo mandato da assessore, il secondo già presidente del Consiglio comunale e assessore. Come non lo è stato il terzo assessore del Pd, Mariella Lugli, al primo mandato. Come Daniela DePietri, segretario del partito. Come Simone Tosi e Marco Reggiani, dirigenti storici. A nessuno di questi il partito ha proposto di fare il sindaco.

Per un partito che governa la città ininterrottamente dal dopoguerra non è un buon segnale. Fare il sindaco non è facile: richiede una preparazione specifica e soprattutto caratteristiche umane ben precise. Non basta aver visto qualche puntata del Dottor House né basta dire di avere un brutto carattere.

In ogni caso tutto muove dall’assenza di un reale competitor a destra, dove le scelte sono molto più semplici: chi ha lo scettro in mano candida chi poi dovrà andare in regione.

Nel 2019 Federica Boccaletti fu imposta dalla Lega per essere lanciata alle regionali dell’anno successivo – e infatti a Carpi ottenne un ottimo risultato, addirittura migliore di quello di Isabella Bertolini a Modena. E oggi il copione sarà ripetuto con l’imposizione della candidatura di Annalisa Arletti, moglie del senatore e dominus di Fdi in regione Michele Barcaiuolo. Che a differenza della Boccaletti potrà contare sulle preferenze del marito, disponibili su tutta la provincia, e vincerà il seggio in scioltezza.

Eli Gold

Eli Gold
Eli Gold

Dietro allo pseudonimo 'Eli Gold' un noto personaggio modenese che racconterà una Modena senza filtri. La responsabilità di quanto pubblicato da 'Eli' ricade solo sul dirett..   Continua >>



Onoranze funebri Simoni

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
Manifestazione contro autonomia ..
'Centinaia di sindaci che stanno qua e che non hanno i soldi per l’ordinaria ..
16 Febbraio 2024 - 18:18
'Modena, Pd invita Lorenzin: maestra ..
A intervenire è il segretario cittadino della Lega Caterina Bedostri
16 Febbraio 2024 - 15:51
Tutti hanno diritto alla casa: ..
Domani nuovo incontro di formazione sulla Dottrina Sociale della Chiesa applicata al ..
16 Febbraio 2024 - 14:45
Alleanza o opposizione al Pd, la ..
Ma anche Mezzetti è a un bivio: per accontentare le richieste 'a sinistra' dei 5 Stelle ..
16 Febbraio 2024 - 12:27
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in ..
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i ..
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non ..
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super ..
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58