Teatro Michelangelo Modena
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Teatro Michelangelo Modena
notiziarioLa Provincia

Castelfranco, rifiuti in tangenziale: degrado senza fine. E ora passa il Giro d'Italia

La Pressa
Logo LaPressa.it

Le opposizioni: 'Cosa aspetta il sindaco di Castelfranco Emilia ad ordinare ad Anas la bonifica delle scarpate?'


  • Castelfranco, rifiuti in tangenziale: degrado senza fine. E ora passa il Giro d'Italia
  • Castelfranco, rifiuti in tangenziale: degrado senza fine. E ora passa il Giro d'Italia
  • Castelfranco, rifiuti in tangenziale: degrado senza fine. E ora passa il Giro d'Italia

'Mercoledì prossimo il Giro d’Italia attraverserà la tangenziale di Castelfranco Emilia. Un triste spettacolo attende la ribalta nazionale: le scarpate delle piazzole di sosta invase dai rifiuti, la salute pubblica, l’ambiente, il nostro bellissimo paesaggio agricolo offesi da discariche a cielo aperto. Un problema che si trascina da troppi anni, irrisolto, dopo tante segnalazioni cadute nel nulla e promesse disattese da parte degli amministratori locali. Anas, in quanto soggetto proprietario della tangenziale è obbligata a rimuovere i rifiuti depositati sulla tangenziale e sulle sue pertinenze. Lo ha stabilito anche una sentenza del Consiglio di Stato (Sez. II, n. 3967 del 13 giugno 2019 – allegata): Anas S.p.a. “è istituzionalmente e inderogabilmente obbligata a mantenere la pulizia della strada da essa gestita e delle sue pertinenze”.


Cosa aspetta il sindaco di Castelfranco Emilia ad ordinare ad Anas la bonifica delle scarpate delle piazzole di sosta della tangenziale, oggi invase dai rifiuti?' A sollevare per l'ennesima volta il caso sono i consiglieri di opposizione Cristina Girotti Zirotti e Enrico Fantuzzi della Lega di Castelfranco, Modesto Amicucci di Liberi di Scegliere Castelfranco e Sabina Piccinini della Civica Nuovo San Cesario.

'E’ inaccettabile, come avvenuto più volte in passato, che il Comune debba ricorrere alle tasche dei castelfranchesi per effettuare bonifiche che per legge spettano ad Anas. Possiamo capire se poi Anas ringrazia per il lavoro svolto e continua a non accordarsi col Comune per autorizzare l’installazione di un sistema di videosorveglianza nelle piazzole. I nostri gruppi hanno nuovamente deciso di unire le forze per risolvere, una volta per tutte, il problema. Una segnalazione congiunta è stata inviata al Comando gruppo carabinieri Nucleo forestale Modena ed una mozione è stata presentata al Consiglio comunale di Castelfranco Emilia, affinchè il sindaco, in qualità di Autorità sanitaria locale, si impegni quanto prima ad emettere un’ordinanza contingibile e urgente nei confronti di Anas per ottenere la bonifica della tangenziale. Il problema è risolvibilissimo, basta un po' di preparazione etica e giuridica. Ce lo siamo sempre chiesti e continuiamo a non capire: perchè il sindaco Gargano non dimostra nei confronti di Anas lo stesso pugno di ferro usato contro chi abbandona mascherine e guantini?'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Acof onoranze funebri
Articoli Correlati
La mappa dei contagi nel modenese: a Prignano muore donna di 50 anni
Societa'
28 Marzo 2020 - 18:20- Visite:39089
Case riposo provincia di Modena: i dati che certificano una apocalisse
Societa'
21 Aprile 2020 - 09:04- Visite:28240
'Rifiuti Spilamberto, l'ipocrisia della raccolta differenziata'
La Provincia
23 Ottobre 2017 - 10:12- Visite:20255
La mappa de nuovi contagi: 17 casi a Carpi, 15 a Modena, 7 a Fiorano
La Provincia
19 Marzo 2020 - 18:09- Visite:19705
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:18424
Covid, 11 casi a Castelfranco. Positivo un minore a Carpi
Societa'
17 Settembre 2020 - 18:49- Visite:17455

La Provincia - Articoli Recenti
Camion di traverso, A22 in tilt
Tra Campogalliano e Carpi (km 307). Ferito il conducente. La Polstrada è riuscita a ..
29 Novembre 2021 - 19:50- Visite:350
Spaccio di droga: un arresto e una ..
Da parte di Carabinieri e Polizia di Stato. Un diciannovenne straniero in via Berengario a ..
29 Novembre 2021 - 19:05- Visite:206
Vignola, è morto a 97enne Corrado ..
Dopo la guerra, molti vignolesi che oggi hanno qualche capello grigio lo ricordano come il ..
29 Novembre 2021 - 17:42- Visite:883
Covid, 155 contagi a Modena e un ..
I sintomatici sono 61, gli asintomatici 94. Una persona è stata ricoverata in Reparto
29 Novembre 2021 - 17:17- Visite:2016
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183504
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:161486
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:44144
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:39724