Castelnuovo, lo zampone torna super: ecco la 33esima edizione
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

Castelnuovo, lo zampone torna super: ecco la 33esima edizione

La Pressa
Logo LaPressa.it

La zamponiera è pronta e da domani inizierà la cottura dell’insaccato da oltre 400 chili


Castelnuovo, lo zampone torna super: ecco la 33esima edizione
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Lo zampone torna Super a Castelnuovo Rangone. La zamponiera è pronta e da domani inizierà la cottura dell’insaccato da oltre 400 chili che domenica 4 dicembre sarà il piatto forte della 33a edizione dell’evento promosso e organizzato dall’Amministrazione comunale di Castelnuovo Rangone, in collaborazione con l’Ordine dei Maestri Salumieri.

“Nonostante le difficoltà, quest’anno non è mai stata in dubbio l’organizzazione della festa del Superzampone: nel decimo anniversario della scomparsa del suo inventore Sante Bortolamasi e nell’anno in cui ci ha lasciato anche Sante Levoni, era quasi un dovere morale promuovere un appuntamento che è da sempre nel cuore dei castelnovesi – afferma Massimo Paradisi, sindaco di Castelnuovo Rangone, alla conferenza stampa di presentazione dell'evento –. L’obiettivo è tornare a stare insieme con quella leggerezza che questi anni di pandemia ci ha fatto perdere, il che non significa nascondere i problemi, ma piuttosto non esserne prigionieri e guardare al domani con fiducia.

Castelnuovo è la patria dell’industria salumiera ed è giusto celebrare con orgoglio una delle nostre eccellenze, fare leva sulle nostre tradizioni, per raccontare ciò che siamo oggi e aprire nuove prospettive per il futuro”.  

“In questa edizione – spiega Luisa Falchi Vecchi, presidente dell’Ordine del Maestri Salumieri – vogliamo ricordare con particolare gratitudine tre figure che hanno contributo in modo determinante allo sviluppo del nostro settore: Sante Bartolamasi, Sante Levoni e Paolo Venturelli. Questo appuntamento intende anche rendere omaggio a tutte le persone che con il loro lavoro e la loro professionalità hanno reso grande l’industria salumiera castelnovese”.

L’anteprima della Festa sarà venerdì 2 novembre al Cinema Ariston, con la proiezione del film “Il sapore della terra” alla presenza del regista Giulio Filippo Giunti.

Sabato 3 dicembre inaugura la videoinstallazione “7 opere di Misericordia” di Massimiliano e Michelangelo Galliani presso lo Spazio CRAD nell’Oratorio della Provvidenza, la mostra fotografica “CLIMA” in piazza Brodolini e la mostra di pittura e presepi del pittore Giuseppe Boni e dello scultore Antonio Vecchi al Torrione, mentre presso l’oratorio parrocchiale verrà presentato il calendario di Castelnuovo 2023, a cura di Marco Gibellini. In  serata, cena all’oratorio col Gruppo Resurrection Garden e in via Roma spazio alla musica con #ghetunZampoun, djset di Nonò Cavazzoni e Giovanni Petito fino mezzanotte, con la Bittersweet band dalle 20. Nel week end è previsto inoltre il raduno dei camperisti, mentre i  ristoranti del territorio rivisiteranno i loro menù con specialità a base di zampone.    

Domenica 4 dicembre la festa entra nel vivo alle 10 con il taglio del minizampone, alla presenza delle classi quarte della Scuola Primaria Anna Frank di Montale, che hanno partecipato al progetto didattico “Per mangiarti meglio”. Il via ufficiale della manifestazione verrà dato alle 10.30 dai rappresentanti dell’Ordine dei Maestri Salumieri Modenesi e da Stefano Bortolamasi. L’evento sarà presentato da Enrico Gualdi e Sandro Damura, al Strana Coppia di Radio Bruno, e sarà aperto dallo sproloquio della Famiglia Pavironica.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

e-work Spa
La Provincia - Articoli Recenti
Finale Emilia, a fuoco il tetto in legno di una abitazione
In una abitazione in via Canalazzo Cuscinetta: operazioni di spegnimento durate ore
15 Giugno 2024 - 20:44
Mirandola, ecco l'accordo Bassoli-Siena: in ballo la poltrona da vicesindaco
Sono lontani dunque i tempi in cui per Siena il Pd mirandolese era il 'partito dannoso': In ..
15 Giugno 2024 - 18:09
Ballottaggio Mirandola, Bassoli si nega al dibattito con Sul Panaro e La Pressa
La Budri: 'Disponibile ogni sera'. Bassoli: 'Vi ringrazio ma avremo già un confronto ..
15 Giugno 2024 - 17:39
San Felice e Modena, in centinaia per ricordare Anna Svirindenko
In piazza anche il sindaco di San Felice Michele Goldoni: 'Il Comune si costituirà parte ..
15 Giugno 2024 - 16:56
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48