'Cau Finale, così si celebra un ulteriore declassamento'
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

'Cau Finale, così si celebra un ulteriore declassamento'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Risparmiano qualche turno di infermieri e medici per metterli a copertura degli altri ospedali periferici che arrancano per la cronaca carenza di personale'


'Cau Finale, così si celebra un ulteriore declassamento'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Non si può festeggiare l’apertura del Cau a Finale Emilia come qualcuno vuole far crede, ma in realtà si sta celebrando un ulteriore declassamento'. Sono queste le parole del capogruppo in provincia Antonio Platis (FI) e del capogruppo in Ucman Mauro Neri in merito all’inaugurazione del Cau.
'L’utilità di questi ambulatori dovrebbe essere quello di alleggerire i pronto soccorsi dai codici bianchi e dai pazienti con minor urgenza. Purtroppo l’Ausl di Modena disattende le linee guida dell’assessore regionale Raffaele Donini e invece di aprirli al Policlinico o Baggiovara lo fa chiudendo i punti di primo intervento di Finale Emilia e Castelfranco. In pratica – accusano Platis e Neri – risparmiano qualche turno di infermieri e medici per metterli a copertura degli altri ospedali periferici che arrancano per la cronaca carenza di personale'.

'La risposta vera che si attende in questo territorio è invece l’apertura dei 4 posti letti di terapia sub intensiva, già annunciati da diversi anni, che dovevano essere un punto cruciale per rilanciare veramente l’ospedale Santa Maria Bianca. Purtroppo – spiegano Platis e Neri – temiamo possano diventare parcheggio tra reparti diversi (cardiologia, pneumologia e medicina) che hanno visto ridursi drasticamente i posti letto ordinari. Ricordiamo che la ‘semi-intensiva’, inizialmente esclusiva per pneumologia e poi estesa alle altre due specialità, ha bisogno di anestesisti, medici, infermieri specializzati e oss. Risorse che attualmente non ci sono e che L’Ausl non spiega come reperirle e neppure come formarle. La direzione Ausl – attaccano i forzisti – quando annuncia che i malati di cuore potranno essere ospitati lì, vuol dire che garantirà anche il cardiologo di notte a Mirandola? Perché se ci sarà lo deve dire altrimenti prende per il naso i cittadini. Le linee guida ministeriali dicono chiaramente che bisogna aprire i reparti di terapia semi-intensiva dove c’e’ quello di anestesia, ma qui a Mirandola aprono “muri” senza preoccuparsi di chi ci lavorerà dentro'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

e-work Spa
La Provincia - Articoli Recenti
Fiorano, i viaggi in solitaria in mountain-bike di Gino Ferri
Santiago de Compostela, Bolivia, India, Giordania, e l'ultima propria e vera, lasciatemelo ..
11 Giugno 2024 - 15:52
'Mirandola, grande risultato di Letizia Budri: ora vincere ballottaggio'
Golinelli: 'Risultato lusinghiero anche in termini di preferenze con il record personale, ..
11 Giugno 2024 - 09:55
Maranello, Luigi Zironi si conferma sindaco
Il primo cittadino uscente ha ottenuto il 59,67% dei consensi. Nulla da fare per Barbara ..
10 Giugno 2024 - 20:56
Savignano, Enrico Tagliavini confermato sindaco
In termini assoluti Tagliavini ha ottenuto 3081 voti contro i 1226 di Pettinella
10 Giugno 2024 - 20:51
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48