Italpizza
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Italpizza
notiziarioLa Provincia

Controlli alle fermate bus: una persona su sei è risultata avere precedenti

La Pressa
Logo LaPressa.it

Avviata ieri mattina una specifica attività da parte del Comando Provinciale dei Carabinieri di Modena estesa a tutti i 47 comuni della provincia


Controlli alle fermate bus: una persona su sei è risultata avere precedenti
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Sono 114 le fermate dei bus controllate da ieri mattina, dal Comando Provinciale Carabinieri di Modena, nell’ambito di un progetto finalizzato a contrastare la diffusione delle sostanze stupefacenti e prevenire fenomeni di devianza giovanile e altre forme d’illegalità diffusa.
Attenzione presso gli snodi/fermate del trasporto pubblico comunale ed intercomunale della provincia. In ognuno dei 47 comuni.

Gli hub e le fermate dei trasporti pubblici, in particolare quelle situate nelle periferie, possono diventare, infatti, un luogo di ritrovo per spacciatori di sostanze stupefacenti, che sovente preferiscono agire presso luoghi affollati e facilmente raggiungibili dagli assuntori oltreché attingere a occasioni di aggregazione dei gruppi giovanili. E in effetti i risultati dei controlli fornirebbero un quadro particolare, almeno rispetto a quello degli abituali contesti non specifici. Su 270 persone controllate, 41 sono risultate gravate da precedenti, quasi una su sei. 

L'attività si è concentrata controllo delle persone che utilizzano i mezzi di traporto, sino all’identificazione di quelle che gravitano nelle immediate adiacenze, così da accertare l’eventuale presenza di persone sospette, ricercate per provvedimenti restrittivi dell’Autorità Giudiziaria o comunque ritenute pericolose per l'ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini.

La recente cronaca ha riportato fatti gravi relativi ad aggressioni di giovani sui mezzi pubblici durante il viaggio, ma soprattutto al momento della fermata. Di alcuni giorni fa il giovane avvicinato sull'autobus extraurbano e seguito dopo la fermata e derubato del cellulare, così come l'aggressione a scopo di rapina su un bus urbano, all'altezza di una fermata in viale Gramsci, nel capoluogo.
'L’Arma di Modena, con questa nuova fase di controlli - specifica una nota del Comando Provinciale - si prefigge lo scopo di garantire la sicura fruibilità di tutti i trasporti pubblici, prevenendo e scongiurando ogni forma di criminalità e di aggregazione antisociale, che in passato ha visto coinvolti anche i più giovani fruitori di tali servizi'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

La Provincia - Articoli Recenti
Formigine, comparto ex Maletti di ..
Previsto insediamento di 78 nuove famiglie in altrettanti alloggi di cui 18 in edilizia ..
17 Febbraio 2024 - 13:25
Primo prelievo di cornee ..
La famiglia di un 47enne deceduto nella struttura ha acconsentito alla donazione
17 Febbraio 2024 - 13:14
A Magreta arriva Calenda: Mezzetti e ..
L'incontro si è aperto con un minuto di silenzio in omaggio ad Alexei Navalny. Tra i ..
17 Febbraio 2024 - 12:33
Vignola, incendio in appartamento: ..
Recuperate dai vigili del fuoco e affidate alle cure dei sanitari per accertamenti
16 Febbraio 2024 - 23:28
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ..
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48