Italpizza
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Italpizza
notiziarioLa Provincia

Corlo di Formigine, riqualificata la scuola primaria don Mazzoni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Bonaccini: 'Investire sulla scuola per un presente e un futuro nuovi. Significativo essere qui oggi, nel Giorno della Memoria'


Corlo di Formigine, riqualificata la scuola primaria don Mazzoni
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Quando sono rientrati nella loro scuola, dopo le vacanze di Natale, le bambine e i bambini di Corlo, frazione del comune di Formigine, l’hanno ritrovata completamente rinnovata, più sicura, sostenibile e inclusiva.

Dopo un anno di lavori, la scuola primaria Don Lodovico Mazzoni è tornata a nuova vita, e adesso accoglie tra le sue mura 171 bambine e bambini suddivisi in 10 classi dalla prima alla quinta. La ristrutturazione, finanziata con fondi del Pnrr per 1 milione e 250mila euro su un totale di 1,4 milioni di investimento complessivo, ha riguardato l’adeguamento sismico della struttura, la posa di pannelli fotovoltaici sul tetto, l’abbattimento delle barriere architettoniche, il rinnovamento degli ambienti e dei servizi igienici e l’ampliamento della cucina interna e della sala mensa.   

Questa mattina l’inaugurazione ufficiale: insieme al sindaco Maria Costi, il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, il vicesindaco con delega alle Politiche scolastiche, Simona Sarracino, la dirigente scolastica, Cristina Belmonte, e il presidente della provincia di Modena, Fabio Braglia.

A seguire, gli ospiti e i cittadini sono stati accompagnati dai bambini e dalle bambine a visitare i locali della scuola, per poi concludere la mattinata nel vicino Teatro Incontro per la rappresentazione teatrale “La città della stella” in occasione del Giorno della Memoria.

“Sempre di più, nei nostri territori insieme alle comunità locali stiamo inaugurando scuole nuove o ristrutturate, spazi moderni e funzionali nei quali bambine e bambini possano crescere e apprendere- sottolinea Bonaccini-, grazie all’utilizzo dei fondi del Pnrr e delle risorse nazionali e regionali dedicate all’edilizia scolastica. Non c’è dubbio sul fatto che un presente e un futuro nuovi, all’insegna di valori condivisi e della sostenibilità, passino per massicci investimenti nella scuola e dalla capacità di spendere bene tutte le risorse disponibili. E oggi, nel Giorno della Memoria, è ancora più significativo essere qui per sottolineare l’importanza della conoscenza come motore di crescita, convivenza e libertà.

E anche per costruire una ecologia della pace attraverso l’apprendimento e il dialogo imparati sui banchi di scuola”.  

“Stiamo continuando a lavorare sulla messa in sicurezza degli edifici scolastici e delle palestre collegate alle scuole- afferma il sindaco Costi-. Dopo la realizzazione del Polo 0-6 anni Barbolini-Ginzburg, inauguriamo la scuola di Corlo, cuore della frazione formiginese. Si tratta del primo grande progetto Pnrr portato a termine sul nostro territorio. Proseguiamo con la sistemazione del nido Alice, all’interno dello stesso plesso, anche grazie ai finanziamenti specifici che riceviamo dalla Regione Emilia-Romagna”.

L’intervento

La riqualificazione ha riguardato principalmente l’adeguamento sismico della struttura. Sono state realizzate nuove fondazioni e murature armate, che sono state rinforzate anche con l’esecuzione di un intonaco armato; la copertura delle strutture orizzontali è stata irrobustita con l’inserimento di travi in acciaio ed è stato costruito un controsoffitto che migliora l’acustica delle aule. Sono stati rifatti tutti i servizi igienici e ampliate la cucina e la sala mensa. Eliminate anche le barriere architettoniche con la costruzione di una nuova rampa di accesso e l’installazione di un ascensore, che renderanno la scuola più inclusiva. Importanti i lavori per l’efficientamento energetico, con la posa di nuovi pannelli fotovoltaici sul tetto e di un nuovo impianto di illuminazione a led.  

L’ammodernamento dell’istituto proseguirà nel corso dell’anno con l’ampliamento dell’area cortiliva grazie a nuovi arredi e piantumazioni, mentre il parcheggio e lo spazio antistante la scuola saranno riqualificati con tecniche di urbanistica tattica, che hanno il fine di riavvicinare i cittadini allo spazio urbano abbellendolo e rendendolo più gradevole.

La storia

La scuola è intitolata a don Lodovico Mazzoni, parroco di Corlo dal 1908 al 1970, che nel 1917 fu processato e poi assolto con l’accusa di “pacifismo”.  Il parroco aveva consegnato ad alcuni soldati acquartierati nei dintorni del luogo dove adesso sorge la scuola un opuscolo con allegata la “Lettera del Santo Padre Papa Benedetto XV ai capi dei popoli belligeranti” che conteneva un’esortazione e proposte concrete per avviare un processo di pacificazione in Europa, allora martoriata dalla Prima Guerra Mondiale.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

La Provincia - Articoli Recenti
Formigine, comparto ex Maletti di ..
Previsto insediamento di 78 nuove famiglie in altrettanti alloggi di cui 18 in edilizia ..
17 Febbraio 2024 - 13:25
Primo prelievo di cornee ..
La famiglia di un 47enne deceduto nella struttura ha acconsentito alla donazione
17 Febbraio 2024 - 13:14
A Magreta arriva Calenda: Mezzetti e ..
L'incontro si è aperto con un minuto di silenzio in omaggio ad Alexei Navalny. Tra i ..
17 Febbraio 2024 - 12:33
Vignola, incendio in appartamento: ..
Recuperate dai vigili del fuoco e affidate alle cure dei sanitari per accertamenti
16 Febbraio 2024 - 23:28
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ..
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48