La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLa Provincia

Coronavirus, la responsabilità di chi fa sacrifici... nonostante Conte

La Pressa
Logo LaPressa.it

E scopri che nel tuo Appennino ci si sta organizzando per fronteggiare la crisi alle porte. Tutti in trincea, ma con un inaspettato senso di responsabilità


Coronavirus, la responsabilità di chi fa sacrifici... nonostante Conte

Si deve stare in casa, guardiamo il mondo dai social, i tanto vituperati social che però sono rimasti la nostra unica finestra sul cortile. A meno di non incappare in un bug, i contatti sono più sicuri lì. Un po' come nella canzone 2030 degli Articolo 31, quando si riferiva che in quell'anno (ohi, ne mancan dieci!) il sesso virtuale sarebbe stato più salubre.

Sono tra quelli che deve andare a lavorare, nemmeno posso mettermi in malattia o prendere permessi perché ho la partita Iva. Mascherina, guanti, cartello d'ordinanza all'ingresso e normale tran tran, con un'aria che ogni minuto si fa più pesante. Per dovere di cronaca svariati pannelli del broswer di internet aperti sui siti di informazione. E sui social. E scopri che nel tuo Appennino ci si sta organizzando per fronteggiare la crisi alle porte. Tutti in trincea, ma con un inaspettato senso di responsabilità, per lo meno da parte di quelli che le maniche se le devono comunque rimboccare. Senti di bariste che vivono male la solitudine forzata dietro al bancone, alcuni gestori chiudono per precauzione, fregandosene delle certezze provvisorie di Giuseppi, che oramai non viene più creduto nemmeno dal suo specchio. Sacrifici calcolati probabilmente, o forse no ma la salute, dicono, viene prima di servire un caffè. E poi, se la clientela non rispetta i parametri imposti, chiudo prima che mi impongano di farlo.

I negozianti si organizzano sui gruppi Facebook dei vari “sei del tal paese se...” e partono le condivisioni di numeri di telefono per organizzare la spesa delle persone e la relativa consegna. Il che rende quasi poetica l'immagine di questa emergenza, mostra la voglia di farcela, di dover fare un sacrificio necessario anche laddove la paura del contagio e non solo quella, ti assale.

Perché ora più che mai, con le ordinanze e i decreti che creano più incertezza che rassicurazione, con le notizie che arrivano dall'estero che ti fanno capire che certi video satirici non avevano poi tanta ragion d'essere e con una situazione economica che già prima non era rosea (ma anche qui emerge un inaspettato ottimismo, anche se sa tanto di “vedremo poi quando saremo là”), scoprire che c'è voglia di guardare oltre, e di voler vedere una luce in fondo al tunnel, lascia ben sperare per questo paese, che è il solito drammatico, tragicomico paese che va avanti nonostante chi lo guidi, che casca sempre in piedi, e che ogni volta stupisce il mondo che lo osserva. Quando tutto questo sarà finito, ci guarderemo indietro e, al netto degli sconsiderati, qualcuno potrà dirsi orgoglioso di quanto fatto.

Stefano Bonacorsi

Nella foto l'insegna di un bar di Serramazzoni


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Stefano Bonacorsi
Stefano Bonacorsi

Modenese nel senso di montanaro, laureato in giurisprudenza, imprenditore artigiano, corrispondente, blogger e, più raramente, performer. Di fede cristiana, mi piace dire che sono ..   Continua >>


 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:118669
Modena in zona rossa: cosa prevede la bozza del decreto
Societa'
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:66451
La pandemia globale di Coronavirus? Simulata nel 2019
Oltre Modena
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:63036
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:50353
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:47292
Coronavirus, Venturi: basta cazzeggio o state a casa o vi fermiamo noi
Societa'
16 Marzo 2020 - 18:32- Visite:43575
La Provincia - Articoli Recenti
Covid, 18 contagiati in Regione. Ma i..
A Modena si registrano due nuovi casi. Per il sesto giorno consecutivo non si registra ..
13 Luglio 2020 - 17:23- Visite:2257
Spilamberto, è morto il partigiano ..
Fuggito dal carcere di Verona dove era stato fatto prigioniero dai tedeschi, rientrò nei ..
13 Luglio 2020 - 16:54- Visite:418
Coronavirus, contagi a Campogalliano,..
I 21 nuovi casi registrati oggi in provincia di Modena riguardano in 18 casi il focolaio di ..
12 Luglio 2020 - 17:52- Visite:8656
Coronavirus, nuovi casi a Vignola, ..
Quattro sono contatti stretti familiari di soggetti positivi controllati con tampone
11 Luglio 2020 - 17:22- Visite:4358


La Provincia - Articoli più letti


Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:155052
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:37357
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:33125
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:32157