Cura ernia inguinale: da La Nostra Mirandola nuova donazione all'ospedale:
Scelgo Goldoni Elezioni comunali San Felice sul Panaro
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Scelgo Goldoni Elezioni comunali San Felice sul Panaro
notiziarioLa Provincia

Cura ernia inguinale: da La Nostra Mirandola nuova donazione all'ospedale:

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'associazione guidata da Nicoletta Vecchi Arbizzi, nota per avere raccolto negli anni fondi per donare al locale nosocomio apparecchiature per milioni di euro, ha fornito 4 sedute per agevolare il decorso post operatorio e barelle per diversi reparti


Cura ernia inguinale: da La Nostra Mirandola nuova donazione all'ospedale:
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Si potenzia ulteriormente l’offerta di chirurgia ambulatoriale all’Ospedale Santa Maria Bianca di Mirandola. Già da febbraio, infatti, è attivo il percorso ambulatoriale rivolto ai pazienti con ernie inguinali od ombelicali, grazie alla disponibilità dei professionisti del reparto di Chirurgia diretto dal dottor Stefano Sassi e all’allestimento di adeguati spazi per le visite e i controlli pre e post operatori. In questo ha avuto un ruolo determinante la recente donazione de La Nostra Mirandola ODV, presieduta dalla Professoressa Nicoletta Vecchi Arbizzi, che ha arricchito la dotazione a disposizione di pazienti e professionisti.

La seduta confortevole, lo schienale reclinabile e i vari accessori rendono le poltrone donate perfette per agevolare il decorso post-operatorio dei pazienti operati in regime ambulatoriale.

Il percorso recentemente attivato è rivolto a pazienti con caratteristiche specifiche (come ad esempio l’assenza di comorbilità), con un percorso che prevede una breve preparazione, l’intervento in regime ambulatoriale e la successiva osservazione di poche ore, al termine del quale il paziente può tornare a casa in maniera autonoma.

Queste nuove donazioni contribuiranno dunque all’incremento dell’attività di chirurgia ambulatoriale mirandolese, che nel 2023 ha visto l’esecuzione di 610 interventi, di cui 404 al Santa Maria Bianca e altri 206 effettuati sempre dallo staff mirandolese sfruttando la piattaforma chirurgica della Casa della Comunità di Castelfranco Emilia.

Oltre alle poltrone per l’area chirurgica, La Nostra Mirandola ha donato due barelle, una per il reparto di Medicina Post Acuzie diretto dalla dottoressa Rossella Cosenza e afferente alla struttura complessa di Medicina Interna guidata dal dottor Fabio Gilioli, e una per il Pronto Soccorso la cui direzione è affidata alla dottoressa Elena Grossi.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
La Provincia - Articoli Recenti
Iva Zanicchi abbraccia Mirandola, tripudio al Memoria Festival, oggi chiude Morgan
Con lei appuntamento del sabato. Oggi ultimo giorno del festival in un mix tra cultura e ..
26 Maggio 2024 - 09:28
Aimag, sicurezza, ospedale e Ztl: il confronto tra i candidati di Carpi
Riccardo Righi, Monica Medici, Annalisa Arletti e Davide Verri si sono confrontati nel ..
25 Maggio 2024 - 14:26
'Maranello, bene confiscato: dal centrodestra attacco squallido'
'Ci stupisce che un attacco così squallido e strumentale arrivi anche da una candidata ..
25 Maggio 2024 - 13:57
'Maranello, bene confiscato: strumentalizzata la sua funzione'
'Forse la portata mediatica dell’intera operazione di recupero dei beni confiscati sia ..
25 Maggio 2024 - 07:25
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48