Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Provincia

Danni maltempo Sassuolo: Comune ed Hera cercano cosa non è andato

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dopo il nubrifragio del 6 giugno sopralluogo nelle zone colpite da allagamenti. Dal Consiglio Claudia Severi interroga: 'Urge un quadro completo'


Danni maltempo Sassuolo: Comune ed Hera cercano cosa non è andato

Individuare le criticità e le possibili soluzioni ad un problema che rischia di presentarsi nuovamente in caso di “bombe d’acqua” o precipitazioni oltre la norma.
Il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani assieme ai tecnici di Hera responsabili del servizio fognature, si sono recati nelle aree che hanno riscontrato i principali problemi a seguito delle abbondanti precipitazioni conseguenti al nubifragio del 6 giugno scorso, da via Peschiera a via Mantova e il quartiere Pellicciona, controllando le strutture fognarie ed incontrando i residenti.


“E’ un problema che esiste da anni – sottolinea il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani – e che è indispensabile risolvere in fretta, tenendo conto che le cosiddette “bombe d’acqua” da molto rare sono diventate sempre più frequenti negli ultimi periodi.
Soluzioni che vanno individuate dai tecnici ma anche ascoltando i residenti, che vivono in prima persona il problema e che possono dare utili e a volte semplici suggerimenti in grado di mitigare, se non risolvere del tutto, la questione: questa Amministrazione è sempre disponibile a vivere di persona i problemi dei cittadini, condividendo difficoltà e suggerimenti, per cercare di risolverli assieme”.

I tecnici di Hera, al termine del sopralluogo, si sono riservati alcuni giorni per analizzare le possibili soluzioni che verranno presentate all’Amministrazione comunale nelle prossime settimane in modo da intervenire congiuntamente il prima possibile.

Sulle conseguenze del nubifragio del 6 giugno il consigliere di Forza Italia Claudia Severi ha presentato una specifica interrogazione alla giunta comunale di Sassuolo: “Dopo i numerosi danni provocati a Sassuolo dal nubifragio del 6 giugno scorso, urge avere un quadro delle criticità che interessano non solo il sistema idraulico, fognario e di scolo della città, ma anche lo stato di salute e strutturale delle alberature della nostra città. La caduta di alberi ad alto fusto deve farci riflettere da un lato sul tema certamente di attualità dei sempre più frequenti eventi estremi, ma anche sulla fragilità del verde pubblico. Per questo - afferma Claudia Severi - ho depositato una interrogazione alla giunta per avere, anche attraverso Hera, consorzi di bonifica ed enti competenti insieme al Comune, un quadro aggiornato delle criticità in essere, sulle condizioni del sistema idraulico cittadino e sulle azioni per prevenire futuri danni, che purtroppo oggi vediamo ripetersi sempre più spesso. Ricordiamo che esattamente nel giugno di un anno fa , una pioggia intensa provocò danni simili a quelli del 6 giugno scorso in via valle d’Aosta, l’allagamento in diverse pertinenze private nonché del cimitero cittadino. Conoscere ed intervenire prima è meglio che curare dopo. E a Sassuolo, non si può più aspettare'

Nell'immagine, albero abbattuto dal vento nell'area di via Radici in Piano



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

La Provincia - Articoli Recenti
Piane di Mocogno imbiancate dalla ..
Alle ore 15:00 di oggi intensa precipitazione. Temperatura passata dai 30 ai 17 gradi e ..
28 Luglio 2022 - 19:38
Mirandola, Comune dona 35 bici senza ..
Mezzi per i quali sono scaduti i termini di conservazione all’interno del deposito ..
28 Luglio 2022 - 15:24
Bastiglia, spaccata all'edicola: ..
A quanto pare una testimone che abita poco distante dal negozio ha notato intorno alle 4 del..
28 Luglio 2022 - 09:52
L'appennino modenese definito area ..
L'area interna della provincia di Modena comprende tutti i 18 Comuni montani del territorio.
26 Luglio 2022 - 18:26
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57