Distretto ceramico, senza ponte Veggia viabilità al collasso: studio per un nuovo ponte
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

Distretto ceramico, senza ponte Veggia viabilità al collasso: studio per un nuovo ponte

La Pressa
Logo LaPressa.it

Per affrontare le criticità legate alla possibile chiusura di Ponte Veggia, Confindustria ha fatto realizzare tre ipotesi progettuali. I comuni le dovranno valutare


Distretto ceramico, senza ponte Veggia viabilità al collasso: studio per un nuovo ponte
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

La potenziale chiusura del ponte della Veggia, a Sassuolo, sia per operazioni di manutenzione programmata, manutenzione straordinaria o a seguito di eventi imprevisti come incidenti, rappresenta un rischio significativo per la viabilità del distretto ceramico. Da un'attenta analisi condotta tramite uno studio modellistico, emerge chiaramente che una tale chiusura avrebbe gravi conseguenze sulla già critica saturazione del traffico lungo tutte le arterie connesse al nuovo ponte sulla Pedemontana. Questo scenario si verifica in quantoil flusso di veicoli precedentemente instradato sul ponte della Veggia verrebbe deviato verso il ponte sulla Pedemontana.

Questo comporterebbe un enorme impatto ambientale ed economico. Da uno studio svolto per conto di Confindustria ceramica emergerebbero costi sociali per 40 milioni di euro all'anno. In meno di 6 mesi sarebbero sufficienti per coprire il costo di costruzione di un nuovo ponte.

In pratica, la realizzazione di un nuovo ponte migliorerebbe la viabilità e contribuirebbe anche a ridurre i costi generalizzati associati agli spostamenti. Calcolando il rapporto tracosto richiesto e il calo dei costi sociali, il periodo di ammortamento dell'investimento sarebbe compreso tra 16 e 19 mesi.

Da qui, lo step successivo è stata quella di creare ipotesi progettuali relative ad un nuovo ponte sul fiume Secchia. Sono state elaborate due ipotesi alternative. Le ipotesi sono state presentate oggi presso la sede di confindustria Ceramica a Sassuolo dal Presidente Giovanni Savorani e dal Presidente della provincia Fabio Braglia. Entrambe le ipotesi progettuali prevedono la collocazione del nuovo ponte a sud dell'attuale ponte della Veggia, con l'ingresso nel perimetro di Sassuolo in prossimità Circonvallazione. Nello specifico:

Scenario A/A1: collegamento tra SP 486 R e Tangenziale tra la rotonda (esistente) di via Turati e quella di Via dei Moli (esistente).

Lo scenario A1 prevede la limitazione di questo nuovo pontealla circolazione dei mezzi pesanti;

Scenario B/B1:collegamento tra SP 486 R e Tangenziale tra la rotonda (di nuova costruzione) con centro. E sulla prima e rotonda (di nuova costruzione) con centro.

Scenario B1 prevede la limitazione di questo nuovo ponte alla circolazione dei mezzi pesanti. Nel contesto dello 'Scenario A', sul nuovo ponte, verrebbero modellizzati 1075 veicoli in ingresso nellacittà di Sassuolo in direzione est e 741 veicoli in uscita in direzione ovest durante le ore di punta. Tradotto in termini di veicoli al minuto, si avrebbe una distribuzione di 18 veicoli al minuto in entrata e 13 veicoli al minuto in uscita.

Scenario C: Potenziamento della Pedemontana nel tratto a 2 corsie. Tra i diversi scenari presentati nell'analisi condotta attraverso lo studio modellistico, è stata formulata una proposta dipotenziamento della SP 467 (Pedemontana)nel segmento orientale del ponte, in cui ilnumero totaledi corsie attuali si riduce da quattro a due. In questo contesto, si propone di implementare iltratto in questione attraverso la duplicazione delle corsie, portandole così da una a due per senso di marcia. Tale scenario non comporterebbe una riduzione del flusso veicolare nell'area,tuttavia avrebbe benefici in termini disaturazione della circolazione.
A questi si aggiunge uno scenario di lungo periodo, generato dalla combinazione di Scenario B1 +Scenario C + Bretella A22.

'L'analisi complessiva delle diverse alternative, seguendo lo scenario LP - è emerso dalla presentazione -, mostra che la combinazione degli scenari B1 e C, unitamente alla realizzazione della bretella A22, costituisce la soluzione ottimale per lamobilità nell'intero distretto ceramico'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

e-work Spa
La Provincia - Articoli Recenti
Cavezzo, vince il centrodestra: Stefano Venturini è il nuovo sindaco
La sua lista ha ottenuto il 60% dei consensi, superando quella guidata da Antonio Turco
10 Giugno 2024 - 17:24
Concordia, vince il centrosinistra: Menozzi è il nuovo sindaco
In termini assoluti la Menozzi ha ottenuto 2163 voti contro 1699 di Federica Luppi
10 Giugno 2024 - 16:59
Castelvetro, il centrosinistra si conferma: Federico Poppi è sindaco
Poppi, 29 anni, è capogruppo in Consiglio Comunale e Coordinatore del Pd dell'Unione Terre..
10 Giugno 2024 - 16:52
Campogalliano, il centrosinistra vince le elezioni: Tebasti è sindaco
La lista civica 'Progetto Campogalliano' di Cesare De Paoli (16,5%) ha superato il ..
10 Giugno 2024 - 16:42
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48