Teatro Michelangelo Modena
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Teatro Michelangelo Modena
notiziarioLa Provincia

E-bike, un mondo da scoprire

La Pressa
Logo LaPressa.it

La Pressa alla presentazione del progetto della eGoeBike sull'utilizzo delle bici a pedalata assistita alla conoscenza del territorio


E-bike, un mondo da scoprire

Il mercato delle e-bike, ovvero le biciclette a pedalata assistita, si sta allargando sempre più, coinvolgendo fasce sempre più ampie della popolazione ed introducendo un nuovo concetto di mobilità. Ch e si lega alla possibilità, di cui ancora molti sono inconsapevoli, di coprire anche distanze importanti per esempio nei tragitti casa lavoro o così come in occasione di una gita fuori porta. Bicicletta a pedalata assistita anche come mezzo per visitare il territorio della propria provincia, partendo dal proprio garage. E' in questo mercato che si sta specializzando, con proposte e progetti specifici, la società  eGO eBIKE.  Giovane realtà nata nel 2014 da un idea di Fabio Zara, che, insieme al noleggio e alla vendita di biciclette, punta a diffondere la mobilità e il turismo sostenibile con un occhio di riguardo alle bici a pedalata assistita come mezzo del futuro.  


Dalle Mountain alle City Bike, ci si può solo sbizzarire. Magari provando il noleggio prima di passare all'acquisto che per una bici di fascia media si aggira sui 2000 euro. Non poco, ma - conferma Zara - la speranza, più che fondata, è che la crescita costante delle vendite porterà anche in Italia un graduale abbassamento dei prezzi, così come è avvenuto in altri paesi europei. 

Avvicinarsi al mondo delle e-bike è facile. Lo ha spiegato questa mattina lo stesso Zara riunendo gli organi di informazione sulla strada, luogo naturale in cui presentare le biciclette. C'è un sito www.egoebike.com , ricco di informazioni utili sui singoli itinerari, in libertà o organizzati ci sono informazioni sulle biciclette che si possono noleggiare, tradizionali e a pedalata assistita, sino alle tracce GPS dei percorsi, scaricabili dal web. Proseguendo con una App gratuita dedicata disponibile dalla seconda settimana di giugno e un profilo Facebook per condividere le proprie esperienze.

 

A fare la differenza sono gli itinerari, tutti ideati e testati personalmente da Fabio Zara che in questi mesi li ha messi a punto con minuziosa attenzione in modo tale che ogni tour possa essere un’esperienza davvero completa in cui al piacere della pedalata senza fretta, sempre in piena sicurezza, si somma la scoperta di un’acetaia in cui nasce l’oro nero di Modena, o la visita ad un luogo dal grande valore storico e architettonico, ma poco conosciuto, come la scala a chiocciola dell’architetto Jacopo Barozzi, collocata a Vignola nell’omonimo palazzo, di fronte al monumentale castello, simbolo della cittadina, le cui origini risalgono a prima dell’anno 1000 e che per un breve periodo, nel 1109 ospitò anche Matilde di Canossa.

eGO eBIKE propone tour, di uno o più giorni, adatti a tutti, che si possono seguire in piena autonomia o unendosi ad un gruppo. Spulciando nel catalogo si può scegliere tra un tranquillo percorso lungo gli argini del fiume Secchia che unisce Modena a Carpi, un tour che, dopo avere ammirato l’Accademia Militare e il Duomo di Modena, patrimonio quest’ultimo dell’Unesco, ti porta a scoprire l’Abbazia di Nonantola che custodisce preziose pergamene e antichi codici oltre ad uno dei frammenti più grandi della croce di Gesù, o un itinerario tra castelli e colline del Lambrusco e dell’aceto balsamico tradizionale di Modena.

Una rete Bike Friendly

Per far assaporare a pieno il proprio progetto eGO eBIKE sta sviluppando una rete composta da punti Bike Friendly, vale a dire realtà che condividono gli stessi valori dell’azienda modenese legati al rispetto dell’ambiente, all’accoglienza e all’attenzione per i ciclisti e per il loro mezzo di spostamento. Oggi ne fanno già parte alcune importanti realtà come l’Ostello San Filippo Neri di Modena, l’Azienda Agroalimentare BIO Hombre, la Cantina Museo Gavioli e l’Acetaia Malagoli.

 In Italia corre veloce il mercato delle E-Bike

Nel corso del 2016 in Italia il mercato delle biciclette a pedalata assistita ha raggiunto i 124.000 pezzi, con un incremento del 120% rispetto all'anno precedente.

Il modello preferito è quello mountain bike e sono sempre più numerose le realtà italiane che progettano e producono in proprio i motori e l'elettronica.

 Un esempio di itinerario: Tra castelli e le colline del Lambrusco e del Balsamico

Il percorso si sviluppa lungo dolci colline, tra Vignola, Villabianca, Castelvetro, Levizzano, Castelnuovo, Spilamberto. Senza fretta si attraversano borghi antichi, si possono ammirare rocche e castelli, lambendo gli ordinati vigneti del Lambrusco Grasparossa D.O.P.  Dolci salite e semplici e sicure discese regalano emozioni uniche. Si percorre un vero e proprio viaggio sensoriale respirando l’essenza di questa terra cordiale ed accogliente, con la possibilità di assaggiare rinomati piatti e prodotti tipici della provincia di Modena: dall’oro nero, l’aceto balsamico tradizionale di Modena, alla ciliegia di Vignola, dall’amaretto di Spilamberto, al vino Lambrusco Grasparossa, sino alla torta Barozzi. Ben tre i castelli che si potranno visitare, a Vignola, Castelvetro e Levizzano con l’opportunità di entrare al museo dell’aceto balsamico tradizionale, a Spilamberto.

Complessivamente i chilometri da percorrere sono 45. Il percorso è di difficoltà media per chi sceglie di usare la bicicletta a pedalata tradizionale, diventa assolutamente affrontabile da chiunque se invece si opta per la biciletta a pedalata assistita. L’itinerario si sviluppa prevalentemente su ciclabili o su strade secondarie poco trafficate. A metà giornata è prevista una sosta per il pranzo durante la quale si potranno assaggiare diversi prodotti tipici, come ad esempio gnocco, tigelle e affettati misti.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Rifiuti Spilamberto, l'ipocrisia della raccolta differenziata'
La Provincia
23 Ottobre 2017 - 10:12- Visite:20254
Dossier inceneritore, il bluff del riciclo della plastica
Dossier Inceneritore
27 Ottobre 2017 - 07:02- Visite:17035
Il costo dell'inceneritore? Cinquecentomila euro al giorno
Dossier Inceneritore
13 Ottobre 2017 - 07:30- Visite:16552
Dossier inceneritore, l'inquinamento e l'acquario
Dossier Inceneritore
01 Novembre 2017 - 07:30- Visite:15503
'Rifiuti, Hera senza vergogna e senza limiti e i sindaci tacciono'
Politica
06 Agosto 2017 - 11:44- Visite:13059
Dossier inceneritore, Hera e la politica che se ne lava le mani
Dossier Inceneritore
20 Ottobre 2017 - 10:10- Visite:12646

La Provincia - Articoli Recenti
Covid, 205 contagi a Modena e nove ..
I sintomatici sono 83, gli asintomatici 122
28 Novembre 2021 - 17:56- Visite:1582
Luminarie e pcaria: Mirandola entra ..
Domenica alle 17 in piazza Costituente l'accensione delle luci natalizie e dell'albero si ..
28 Novembre 2021 - 11:07- Visite:256
Vignola: dai cittadini idee di ..
All’Auditorium dell’Istituto Paradisi di Vignola incontro pubblico di presentazione ..
28 Novembre 2021 - 02:44- Visite:320
Piano espansione posti covid in ..
Predisposti per l’attivazione al bisogno 10 posti letto. La raccomandazione Ausl ritorna ..
27 Novembre 2021 - 19:23- Visite:320
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183348
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:161472
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:44124
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:39699