Finale, Gruppo volontari protezione civile festeggia 25 anni
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

Finale, Gruppo volontari protezione civile festeggia 25 anni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Domenica 25 febbraio una messa per celebrare la ricorrenza. In calendario diversi appuntamenti per festeggiare l’importante anniversario


Finale, Gruppo volontari protezione civile festeggia 25 anni
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Finale Emilia è stato il primo comune della Provincia in cui è stato costituito il gruppo comunale di volontari della protezione civile: costituzione che venne ufficializzata dal Dipartimento di Protezione Civile Nazionale il 25 febbraio del 1999
Esattamente 25 anni dopo, domenica 25 febbraio 2024, alle 11, la significativa ricorrenza verrà celebrata con una Santa Messa officiata dal parroco Don Daniele Bernabei nella chiesa del Seminario. 

La funzione religiosa, a cui farà poi seguito la benedizione degli automezzi in dotazione al gruppo, sarà solo il primo appuntamento dedicato al 25° anniversario di fondazione del Gruppo Comunale Volontari Protezione Civile di Finale Emilia.
Altre iniziative, previste nel corso del 2024, sono in cantiere (gazebo informativi nelle piazze finalesi, attività con le scuole del territorio, mostra docu-fotografica) e verranno dettagliatamente definite nelle prossime settimane.

Nei giorni scorsi il sindaco di Finale Emilia Claudio Poletti, e il responsabile del Servizio comunale di Protezione Civile e Comandante della Polizia Locale di Finale Emilia Fabio Ferioli, hanno incontrato i rappresentanti del Gruppo comunale volontari Protezione civile di Finale Emilia, Filippo Pecorari, Federico Gatti e Valentina Minelli.

'L'incontro – spiega il coordinatore del Gruppo Volontari Protezione Civile Filippo Pecorari - rientra nelle costanti attività di confronto tra il Sindaco, che è l'autorità locale di protezione civile, e i volontari del gruppo, al fine di rafforzare il legame tra l'amministrazione comunale e chi quotidianamente si impegna per garantire la sicurezza dei cittadini e del territorio. Oltre che sulle iniziative per celebrare adeguatamente il nostro 25° compleanno, ci si è confrontati su vari temi, tra i quali il resoconto delle attività svolte nell'anno 2023, l’aggiornamento del Piano Comunale di Protezione civile, le attività e le azioni di informazione rivolte alla cittadinanza sui rischi del territorio e sui comportamenti di autotutela, i progetti futuri di crescita e sviluppo condivisi'.

Nel corso del 2023, i volontari finalesi hanno affrontato 222 eventi (non sono comprese le emergenze che hanno colpito la Romagna e la Toscana, che sono calcolate a parte, rientrando nelle statistiche delle attività del Coordinamento di Modena) per un totale di 1318 giornate/volontario e 4234 ore di attività svolte, il tutto a titolo completamente gratuito. Il Gruppo Volontari Protezione Civile di Finale Emilia attualmente è composto da 47 volontari (36 uomini e 11 donne), 24 dei quali di età inferiore ai 38 anni.

'Storicamente – afferma il sindaco Claudio Poletti - la nostra città nelle emergenze ci è sempre vissuta. Siamo sempre stati terra di confine, a volte contesa, a volte baluardo difensivo, e quindi i suoi cittadini hanno spesso dovuto subire gli effetti diretti e indiretti della presenza di truppe armate. Essendo poi una città attraversata (fino alla fine del XIX secolo) e circondata dalle acque del Panaro, ha sempre dovuto fronteggiare le problematiche che ciò comportava, anche quando non era possibile contare sull’aiuto della Protezione Civile. Come invece è stato in occasione del terremoto del 2012, quando i nostri volontari sono stati un validissimo supporto operativo all’unità di crisi del Dipartimento della Protezione Civile che si mise in moto immediatamente dopo la prima scossa del 20 maggio. Volontari che si erano già fatti onore nel 2009 in occasione del terremoto in Abruzzo e, successivamente, si sono fatti apprezzare in tante occasioni in cui sono stati chiamati in causa: dalla rottura dell’argine del Secchia nel 2014 alla recente alluvione in Romagna. Volontari che, voglio ricordarlo, mettono a disposizione sia della loro comunità che del Paese, professionalità, competenze e tempo libero, a titolo completamente gratuito'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

e-work Spa
La Provincia - Articoli Recenti
Sassuolo, Menani si arena: il nuovo sindaco è Matteo Mesini
Mesini ha vinto con poco più del 50% dei consensi, Menani si è fermato al 41,3%, seguono ..
10 Giugno 2024 - 20:06
Soliera, Caterina Bagni vince col 67%: centrosinistra è imprendibile
Fermo sotto al 33% Alberto Ferrari, sostenuto dai partiti del centrodestra
10 Giugno 2024 - 18:53
Fiorano, vince il centrosinistra: Marco Biagini è sindaco
Giuseppe Manfredini del centrodestra si è fermato al 37,5% e Mario Giovanardi dei 5 Stelle ..
10 Giugno 2024 - 18:34
Medolla, Alberto Calciolari si conferma sindaco e sfiora il 60%
Calciolari ha vinto con 1957 preferenze e la Zavatti si è fermata a 1333 consensi
10 Giugno 2024 - 18:29
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48