Finale, ponte Vecchio e piazza Garibaldi: il punto del sindaco Poletti
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

Finale, ponte Vecchio e piazza Garibaldi: il punto del sindaco Poletti

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Sul ponte sono necessarie integrazioni progettuali che stiamo aspettando dal professionista incaricato per poter dare il via ai lavori'


Finale, ponte Vecchio e piazza Garibaldi: il punto del sindaco Poletti
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Ci siamo trovati a dover realizzare un progetto che non era nostro, non volevamo, non era stato condiviso. E oltre tutto era anche un progetto sbagliato, con gravi errori che, in fase di realizzazione, hanno comportato lunghi fermi di cantiere per le necessarie revisioni. Se avessimo potuto semplicemente riasfaltare, migliorare l’arredo urbano e conservare i 90 posti auto, ne saremmo stati felici. Quando ci siamo insediati, però, tutto era già troppo avanti e non ci dava né la possibilità di tornare indietro, né quella di modificare l’impianto del progetto. Ora, dobbiamo dirlo, se anche tra impresa esecutrice, direzione lavori e tecnici vi sono problemi di condivisione delle valutazioni che non sono ancora stati superati, credo che il cantiere possa accelerare e arrivare alla conclusione restituendoci finalmente la piazza'. Così il sindaco di Finale Claudio Poletti sul tema di piazza Garibaldi in una recente intervista pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Finale.


'Altro tasto dolente, il ponte vecchio - ammette Poletti -. La ditta incaricata era pronta a partire, ma dopo i rilievi effettuati, propedeutici all’apertura del cantiere, ci si è resi conto che le conseguenze della piena di maggio rendono necessario intervenire anche sulle strutture murarie del ponte e non solo sulle barre di acciaio, come inizialmente previsto. Si sono rese così necessarie integrazioni progettuali che stiamo aspettando dal professionista incaricato per poter dare il via ai lavori'.

'Per quanto riguarda la tassa rifiuti confermo che l’aumento medio registrato nell’ultima bolletta è del 3-4 per cento per le utenze domestiche, che sono la maggioranza, circa 6.700. Per le utenze non domestiche (circa 930), relative alle imprese (artigiani, commercianti, industrie), stiamo esaminando una ad una le diverse situazioni, grazie anche a Geovest che ha messo a disposizione un proprio sportello dedicato.

Affronteremo i diversi casi e non escludo, qualora si renda necessario, la possibilità di intervenire, analogamente a quanto fatto con le utenze commerciali di piazza Garibaldi, per le quali confermo il rimborso della Tari. Non va poi dimenticato che nelle bollette 2023 non è più presente il cosiddetto contributo Covid che, per le utenze non domestiche, abbatteva del 40 per cento l’importo. Una riduzione importante, superiore in modo significativo rispetto a quella adottata da molte altre amministrazioni comunali. Detto questo, però, è necessario che tutti siamo consapevoli che ci stiamo sempre più avvicinando a una tariffa effettivamente puntuale: ognuno paga per la quantità di rifiuti che produce' - ha aggiunto Poletti.

'Gli atti che abbiamo messo in campo per contrastare l’ampliamento della discarica sono sotto gli occhi di tutti. L’ultimo è l’esposto alla Procura della Repubblica di Modena contro la richiesta da parte di Feronia di eseguire opere che precluderebbero ogni altra futura attività di accertamento circa l'inquinamento delle falde acquifere della discarica di Finale Emilia. Questo non deve essere possibile, perché gli accertamenti sono e saranno nel prossimo futuro oggetto di discussione e controversie, sia nel procedimento penale in corso presso il Tribunale di Modena, nel quale siamo parte civile, e sia nel ricorso presso il Tribunale Amministrativo Regionale presentato dalla Amministrazione Comunale di Finale Emilia, al fine di accertare proprio lo stato di inquinamento delle falde acquifere e lo sforamento dei parametri delle CSC. Il team di esperti che abbiamo ingaggiato sta lavorando con grande qualità e sono molto fiducioso per quanto riguarda i risultati che potremo ottenere'.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

e-work Spa
La Provincia - Articoli Recenti
Fiorano, i viaggi in solitaria in mountain-bike di Gino Ferri
Santiago de Compostela, Bolivia, India, Giordania, e l'ultima propria e vera, lasciatemelo ..
11 Giugno 2024 - 15:52
'Mirandola, grande risultato di Letizia Budri: ora vincere ballottaggio'
Golinelli: 'Risultato lusinghiero anche in termini di preferenze con il record personale, ..
11 Giugno 2024 - 09:55
Maranello, Luigi Zironi si conferma sindaco
Il primo cittadino uscente ha ottenuto il 59,67% dei consensi. Nulla da fare per Barbara ..
10 Giugno 2024 - 20:56
Savignano, Enrico Tagliavini confermato sindaco
In termini assoluti Tagliavini ha ottenuto 3081 voti contro i 1226 di Pettinella
10 Giugno 2024 - 20:51
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48