Teatro Michelangelo Modena
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Teatro Michelangelo Modena
notiziarioLa Provincia

Fiorano, completamente nudi in mezzo alla strada: arrestati 2 tedeschi

La Pressa
Logo LaPressa.it

Improvvisamente sono saliti sul veicolo militare, iniziando a saltarvi sopra danneggiandolo. I carabinieri sono stati costretti ad usare lo spray al peperoncino


Fiorano, completamente nudi in mezzo alla strada: arrestati 2 tedeschi

Ieri sera intorno alle 21.30 due persone sono state arrestate dai carabinieri di Maranello per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento e porto abusivo di oggetti ad offendere.
I militari sono intervenuti dopo che i cittadini avevano segnalato la presenza di un uomo e una donna nudi alla rotonda di Fiorano in via Circondariale San Francesco, dove avevano fermato in mezzo alla strada la loro autovettura.
Le due persone, poi risultate essere due cittadini tedeschi di 28 e 25 anni, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di droghe, incuranti dei diversi inviti dei militari a coprirsi e a fornire le proprie generalità, improvvisamente sono saliti sul veicolo militare, iniziando a saltarvi sopra danneggiandolo.
I carabinieri sono stati costretti ad usare lo spray al peperoncino per fermarli ed uno di loro ha riportato delle lesioni guaribili in 6 giorni per “trauma distorsivo alla spalla destra”.



I due cittadini tedeschi sono stati prima trasportati presso l’ospedale di Sassuolo, dove sono rimasti fino alle prime ore di questa mattina, e successivamente dichiarati in arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, danneggiamento e porto abusivo di oggetti ad offendere avendo in auto un coltello. Verranno giudicati con rito direttissimo nella mattinata di domani.

Il commento

'Le scene riportate dai video diffusi in rete, evidenziano un circo mediatico senza fine che continua ad offendere lo Stato alimentando sfiducia da parte dei cittadini verso le istituzioni nonché forte demotivazione nelle Forze dell’Ordine. L'episodio dimostra ancora una volta quanto è difficile per gli uomini e le donne in uniforme le Forze di Polizia operare in una società profondamente ferita da un preoccupante degrado che va interrotto immediatamente, se necessario anche con l'uso della forza'. Afferma il segretario del sindacato Usmia Carmine Caforio che invia anche una immagine di quanto accaduto ieri notte.
'Le leggi esistono, ma vanno applicate dando ad esse la giusta interpretazione e, soprattutto, devono produrre pene certe per chi delinque e tutele a favore di coloro che rischiano la vita per la sicurezza pubblica. Le due polarità che separano il male dal bene, devono essere scisse da un solco netto e invalicabile. Purtroppo, l'attuale percezione degli appartenenti alla Forze di Polizia non è questa. Si nota, infatti, una chiara sproporzione tra le garanzie e i diritti riconosciuti a chi delinque e una ingenerosa quanto inaccettabile rigidità nei confronti di chi invece ha deciso di servire lo Stato per difendere la pace e la sicurezza. L’associazione a carattere sindacale Usmia Sezione Carabinieri, augurando una pronta guarigione ai colleghi feriti, esprime i propri complimenti a tutti i Carabinieri del Sassolese intervenuti che, nonostante il forte condizionamento subito da una società pronta ad infierire contro le Forze dell'Ordine, sono riusciti ad assicurare alla Giustizia due soggetti in evidente stato di alterazione psicofisica che stavano creando caos e pericolo pubblico su una delle arterie stradali più trafficate di Fiorano Modenese'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Il sindacato dei carabinieri: ‘Green pass legge inaccettabile’
Politica
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:180721
Rintracciata la mamma scomparsa col figlio: è in Romania
La Provincia
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:39695
La mappa dei contagi nel modenese: a Prignano muore donna di 50 anni
Societa'
28 Marzo 2020 - 18:20- Visite:39074
La mappa dei contagi: 11 nuovi casi a Carpi, 14 a Formigine
La Provincia
27 Marzo 2020 - 18:49- Visite:26331
'Castelvetro, i miei cani avvelenati e uccisi nel cortile di casa'
La Provincia
21 Agosto 2020 - 12:05- Visite:22762
Covid, nuovi contagi a Fiorano, Marano, Vignola e Modena
La Provincia
05 Agosto 2020 - 18:50- Visite:20615

La Provincia - Articoli Recenti
Risarcimenti alluvione e sicurezza ..
Seduta del Consiglio Comunale di Nonantola tematica aperta alla cittadinanza a un anno ..
27 Novembre 2021 - 02:47- Visite:56
Covid a scuola, rientra allarme a ..
Nella scuola primaria Andreoli di San Possidonio si sono registrati 29 contagi
26 Novembre 2021 - 21:21- Visite:256
Covid Modena, 239 contagi e due ..
I sintomatici sono 122, gli asintomatici 117. Due le persone ricoverate in Reparto
26 Novembre 2021 - 17:47- Visite:1763
Covid, 16 contagi alle Medie Frassoni..
Ad oggi sono 16 le positività riscontrate, in due classi, sul totale di 40 studenti ..
26 Novembre 2021 - 12:55- Visite:874
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183076
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:161454
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:44106
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:39695