Fiorano: nasce la metropolitana, ma pedonale
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

Fiorano: nasce la metropolitana, ma pedonale

La Pressa
Logo LaPressa.it

Due percorsi di camminata veloce regolare per curare la propria salute. Domenica 10 dicembre l’inaugurazione


Fiorano: nasce la metropolitana, ma pedonale
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Si chiamano MetroFiorano e MetroSpezzano i due percorsi urbani ad anello per camminata veloce regolare che fanno parte della Metropolitana Urbana Pedonale introdotta a Fiorano Modenese e che sarà inaugurata domenica 10 dicembre alle ore 9.30 con partenza da piazza Ciro Menotti.
I due campi da gioco cittadini consentono di promuovere e praticare attività fisica di camminata veloce, in base alle linea guida dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), così da rendere tale attività un vero proprio farmaco, da adottare con benefici effetti sulla salute, per contrastare l’insorgere o il progredire delle malattie croniche.

Proprio dai medici di Medicina Generale del territorio è nata la richiesta di dotare anche Fiorano Modenese di queste metro pedonali già diffuse in altri comuni della provincia di Modena e regioni d’Italia. Il dottor Enrico Turbinati, promotore dell’iniziativa, ha coinvolto l’amministrazione fioranese e l’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico che hanno aderito alla proposta.

La Metropolitana Urbana Pedonale è un progetto innovativo che avvia le persone, attraverso l’esercizio fisico autogestito, a farsi carico delle propria salute, disponibile a tutte le ore di tutti i giorni dell'anno, a km 0 (i percorsi sono vicino a casa), a costo 0 e a impatto 0, incentivando uno stile di vita atto anche a ridurre le emissioni di gas inquinanti (si cammina).

“L’Amministrazione è sempre attenta alla salute dei propri cittadini, pertanto abbiamo appoggiato subito questo progetto, Fiorano Modenese è il primo comune ad attuarlo nel Distretto. Per farlo conoscere sarà poi fondamentale il ruolo dei medici di famiglia.” – ha sottolineato il sindaco Francesco Tosi, alla presentazione dell’iniziativa.

I medici, infatti, potranno prescrivere l’uso dei due percorsi “farmaco” secondo una posologia mensile individuata, in base alle caratteristiche della persona, utilizzando il cartoncino blister che consegneranno ai propri pazienti, insieme alla mappa della metro più vicina.


“Si tratta di una vera e propria terapia a fruizione individuale – ha spiegato il dottor Enrico Turbati – che può aiutare i pazienti già cronici, ma anche nella prevenzione di malattie croniche. Per una resa salute ottimale il percorso completo va fatto almeno 3, ancora meglio 5 volte, la settimana ad una velocità pari al 70% del proprio battito cardiaco. Sarà il medico ad aiutare la persona a capire qual è la velocità idonea, ma indicativamente è quando si fa fatica a parlare o cantare mentre si cammina.”

Si tratta comunque di un progetto sperimentale ad avvio lento e graduale, pertanto ognuno può cominciare anche con solo una parte.
La MetroFiorano misura 6.070 mt, mentre la MetroSpezzano 5.870 mt; ciascun percorso ha 7 stazioni in zone riconoscibili, dove sono affissi cartelli che indicano gli orari del passaggio dei “treni” (persone che camminano) sulla base della velocità di camminata di ognuno. Ad ogni stazione se si è in anticipo rispetto all’orario indicato ci si ferma per poi ripartire all’ora esatta; se si è accumulato un ritardo, la sfida è accelerare leggermente per recuperare tempo.

Una web app gratuita, raggiungibile scansionando i qrcode sui cartelli, consente di avere tutte le info sulla metro, su come si usa, scegliere la velocità di passo (da 4,5 a 7 km/ora) e la stazione da cui partire.  
Per misurare la propria velocità e per conoscere i percorsi all’inizio è importante affrontare il campo da gioco da soli e percorrerlo alcune volte, segnando il proprio tempo sul giro, utilizzando la tabella affissa alle fermate. La velocità va misurata con un orologio o cronometro, non con una app.

Le regole sono poche: camminare sullo stesso percorso alla propria velocità in resa salute, farlo possibilmente alla stessa ora del giorno, tutti i giorni o a giorni alterni, in base anche alle indicazioni del medico. E farlo individualmente.

Nel corso della terapia poi è possibile individuare anche altre persone che camminano alla stessa velocità e unirsi a loro, ma senza rallentare o accelerare la propria resa salute.
Domenica 10 dicembre sarà possibile per tutti provare il percorso della MetroFiorano, in compagnia degli amministratori e di alcuni gruppi di camminata del territorio. Il ritrovo è previsto alle ore 9.30 in piazza Ciro Menotti, al ritorno dal giro ad anello, sempre in piazza, verso le ore 11, la banda Flos Frugi allieterà i presenti con il concerto “Note di Natale” e sarà possibile visitare il Villaggio di Natale e gli stand gastronomici e delle associazioni presenti.

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

e-work Spa
La Provincia - Articoli Recenti
'Mirandola, grande risultato di Letizia Budri: ora vincere ballottaggio'
Golinelli: 'Risultato lusinghiero anche in termini di preferenze con il record personale, ..
11 Giugno 2024 - 09:55
Maranello, Luigi Zironi si conferma sindaco
Il primo cittadino uscente ha ottenuto il 59,67% dei consensi. Nulla da fare per Barbara ..
10 Giugno 2024 - 20:56
Savignano, Enrico Tagliavini confermato sindaco
In termini assoluti Tagliavini ha ottenuto 3081 voti contro i 1226 di Pettinella
10 Giugno 2024 - 20:51
Pievepelago, Corrado Ferroni ancora sindaco per una manciata di voti
Ferroni alle elezioni incassa 473 voti (37,21%), superando Italo Nesti 421 (33,12%) e ..
10 Giugno 2024 - 20:47
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48