CAF Italia Pratiche on-line
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CAF Italia Pratiche on-line
notiziarioLa Provincia

Guiglia, guardie zoofile sequestrano due cani in condizioni pessime

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il proprietario, al momento del ritiro del cane, lo ha riportato al domicilio e legato alla catena, all'aperto (temperatura -2°C)


Guiglia, guardie zoofile sequestrano due cani in condizioni pessime

Nei giorni scorsi la coordinatrice del nucleo guardie eco zoofile Oipa Modena assieme un'altra guardia del nucleo, si sono recate a Guiglia in provincia di Modena, per verificare lo stato di custodia di due cani, segnalati in pessime condizioni di salute.



'Al nostro arrivo i cani erano a catena con limitata possibilità di movimento, senza adeguato riparo, in ampia area cortiliva, non presente tettoia, cuccia non coibentata e non rialzata da terra. Non presenti ciotole con cibo o acqua - si legge in una nota a firma della coordinatrice Sara Ferrarini -. I cani anziani, presentavano mantello estremamente sporco, con grovigli di pelo; in particolare il cane mantello beige, presentava ampia area senza pelo alla base della coda rivelatasi poi dermatite da pulci.
Entrambi i cani apparivano magri, in particolare quello mantello nero presentava costole, processi vertebrali, ossa pelviche e altre strutture ossee visibilmente prominenti, perdita di massa muscolare e assenza di depositi adiposi. Il cane Black era stato rinvenuto vagante ed accalappiato, successivamente portato in clinica veterinaria poichè gravemente abbattuto, incapace di mantenere la stazione quadrupedale, gravemente disidratato, mantello scadente. Si rilevava dolorabilità generalizzata a tutti e 4 gli arti. Veniva consigliato ricovero per stabilizzazione, terapie di supporto, accertamenti diagnostici. Il proprietario, al momento del ritiro del cane, lo ha riportato al domicilio e legato alla catena, all'aperto (temperatura -2°C), con un bidone di latta come riparo, senza contattare alcun veterinario. Tale situazione sicuramente insorta da tempo, dimostra incuria tale da compromettere la sopravvivenza dei cani. Si è proceduto al sequestro preventivo dei cani per violazione dell'art. 727 CP, poichè i cani erano tenuti in condizioni incompatibili con la loro natura e produttivi di gravi sofferenze. Attualmente i cani sono custoditi al canile competente, sono stati sottoposti a tutti gli accertamenti del caso e stanno ricevendo tutte le cure necessarie'.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Acof onoranze funebri
Articoli Correlati
'Castelvetro, i miei cani avvelenati e uccisi nel cortile di casa'
La Provincia
21 Agosto 2020 - 12:05- Visite:22944
La mappa dei nuovi contagi: 33 a Modena città, 10 a Carpi
Societa'
18 Marzo 2020 - 18:47- Visite:17231
Molossi si azzuffano a Mutina Boica, ferito il proprietario di uno dei..
La Nera
10 Settembre 2017 - 14:00- Visite:13927
'Maranello, Meccanica Faro vende alla Ferrari e licenzia dipendenti'
Economia
09 Novembre 2020 - 12:38- Visite:12842
Pellacani, Forza Italia: è necessaria una riorganizzazione sanitaria ..
Politica
31 Ottobre 2017 - 19:15- Visite:11442
Addio Punto nascite, così si va verso lo smantellamento dell'ospedale
La Provincia
10 Giugno 2017 - 13:40- Visite:11355

La Provincia - Articoli Recenti
Medici Lama Mocogno e Polinago in ..
L'Ausl ha attivato un servizio di segreteria per raccogliere le richieste dei pazienti ..
21 Gennaio 2022 - 18:05- Visite:322
Covid, 3568 contagi in un giorno a ..
In provincia di Modena, su 3568 nuovi positivi, i sintomatici sono 400, gli asintomatici ..
21 Gennaio 2022 - 17:23- Visite:2682
Ripresi fuori dal treno in corsa: 2 ..
Hanno 15 e 16 anni e frequentano una scuola di Sassuolo i ragazzi identificati dalla Polizia..
21 Gennaio 2022 - 16:11- Visite:434
Lutto a San Felice: è morto a 72 ..
Il sindaco: 'Si era speso con generosità e passione per la sua comunità'
21 Gennaio 2022 - 12:23- Visite:490
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:191962
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:162162
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:44692
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:40157