La Ghisi carburanti
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Provincia

Magreta, 60 cuccioli in attesa di adozione al gattile

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dopo l'emergenza Covid, tanti mici attendono nuovi padroni a Magreta, dove l'attività comunque non si è mai fermata


Magreta, 60 cuccioli in attesa di adozione al gattile

Sono una sessantina i cuccioli di gatto che attendono di essere adottati al canile gattile intercomunale di Formigine, su via Nuova Pederzona a Magreta. Un numero, quello delle cucciolate di gatti ospitate nella struttura che, come spesso accade, aumenta con l’inizio dell’estate. Quest’anno, anche a causa del lockdown e del periodo di stop forzato di adozioni e visite, ci sono tanti ospiti a cui trovare casa.
Durante il periodo di chiusura al pubblico comunque gli operatori e i volontari hanno continuato - in ossequio alle disposizioni sanitarie vigenti - i percorsi di recupero comportamentale degli animali, nonché trovato nuove forme e modalità sia per seguire i piccoli ospiti (turnazione negli spazi, distanziamento, uso di DPI). In particolare per i gattini è stata fondamentale l’ospitalità delle “dade”, gruppo di balie volontarie (che hanno seguito un apposito corso di formazione) e che hanno trattenuto i cuccioli in stallo casalingo per aiutarne lo svezzamento e la socializzazione con l’ambiente domestico.





Grazie a queste volontarie, nel solo mese di giugno è stato possibile mandare in adozione oltre quaranta mici: alla promozione e alla ricerca di famiglie si è pensato infatti con modalità digitali e social. Come ogni anno però ad inizio luglio si deve affrontare il picco e sono tanti i piccoli che cercano casa, ora anche visitabili di persona.
I gattini attualmente ospitati a Magreta si affidano tutti a partire dai 60 giorni di età, già dotati di microchip, abituati alla lettiera e al contatto con umani e altri animali. 




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

La Ghisi carburanti

La Provincia - Articoli Recenti
Caso Far Pro, dai consiglieri di San ..
'Abbiamo deciso di porle una sveglia così da esser certi che l’assessore resti vigile e ..
25 Settembre 2022 - 22:20
Vignola, 48enne arrestato per spaccio
L'uomo verso le 19 circa, è stato sottoposto a controllo e, a seguito di perquisizione, ..
25 Settembre 2022 - 16:46
Limidi di Soliera, dramma al seggio: ..
Il primo elettore presentatosi al seggio questa mattina alle 7 è stato colto da malore ..
25 Settembre 2022 - 15:21
Scontro frontale tra due auto a Torre..
Vigili del Fuoco e 118 intervenuti poco dopo le ore 20 sulla Nuova Estense
25 Settembre 2022 - 00:52
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57