Omnispower
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Provincia

Mirandola: calci e pugni alle porte e offese ai sanitari, caos al Pronto soccorso

La Pressa
Logo LaPressa.it

Un paziente in escandescenza durante una diagnosi. La vicinanza del DG Petrini: 'Siamo al fianco dei nostri operatori'


Mirandola: calci e pugni alle porte e offese ai sanitari, caos al Pronto soccorso
Un’aggressione verbale, con minacce e insulti verso gli operatori, si è verificata questo pomeriggio al Pronto Soccorso di Mirandola. Durante l’esecuzione di alcuni esami di approfondimento diagnostico, un paziente ha dato in escandescenza gettando a terra alcuni materiali presenti all’interno dell'ambulatorio. A ciò ha fatto seguito la reazione dell'accompagnatore, il quale ha proferito parole violente verso i professionisti e colpito con pugni e calci la porta e la vetrata del triage infermieristico. La situazione è rientrata solo con l’intervento delle forze dell’ordine, giunte in PS su richiesta degli operatori.

“Siamo costretti a registrare l’ennesimo episodio violento, anche in questo caso per fortuna solo verbale, ai danni di professionisti sanitari – dichiara Anna Maria Petrini, Direttrice Generale dell’Azienda USL di Modena –. Questi atteggiamenti di prevaricazione e aggressività, sempre intollerabili e deprecabili, lo sono ancora di più se rivolti verso chi lavora, per giunta in un contesto delicato e importante come quello di Pronto Soccorso. L’Azienda è al fianco dei suoi operatori, ai quali va la massima vicinanza per questo episodio'.

'È molto grave quando si aggredisce chi lavora, a maggior ragione se si tratta di personale sanitario impegnato nella tutela della salute dei cittadini - afferma il sindaco di Mirandola Alberto Greco -. Episodi del genere oltre che deprecabili sono intollerabili. Agli operatori aggrediti verbalmente come a tutto il personale, manifestiamo la nostra vicinanza'.

 



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


La Provincia - Articoli Recenti
Punto nascite Pavullo, il caso sul ..
Da notare che Maria Cristina Bettini aveva posto la questione già a luglio, ma la risposta ..
26 Novembre 2022 - 11:43
Sanità distretto Mirandola, l'Ausl ..
Il punto sugli investimenti in una riunione di distretto con i sindaci dell'Unione (ora ..
26 Novembre 2022 - 00:02
Bastiglia, giornata contro violenza ..
E domani sera (venerdì) alle 20.30 nella Sala Centopassi di Bastiglia si terrà la serata ..
24 Novembre 2022 - 09:57
La crisi dell'Ucman, il presidente ..
I sindaci, e assessori in Unione, Borghi e Zaniboni hanno rinunciato alle deleghe. ..
23 Novembre 2022 - 23:23
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57