Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
notiziarioLa Provincia

'Pavullo, numeri Covid allarmanti e il sindaco tace. Manca una guida'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Durissima lettera aperta dell'Associazione Sei di Pavullo se, rivolta al sindaco Biolchini: 'Silenzio assordante e totale assenza di decisioni'


'Pavullo, numeri Covid allarmanti e il sindaco tace. Manca una guida'

'Una lettera aperta che non ha nulla a che vedere con la politica ma che mette in luce la delusione della gran parte dei cittadini pavullesi che non si sentono rappresentati da questo sindaco'. A prendere carta e penna rivolgendosi direttamente al primo cittadino Luciano Biolchini è l'Associazione Sei di Pavullo se.

'Gentile signor Sindaco, anzi ci permettiamo di darti del Tu, come siamo soliti fare nelle nostre conversazioni. Siamo certi che anche per un sindaco questo è un momento particolarmente complicato, come per altro lo è per ognuno di noi. Purtroppo le cose nella nostra Pavullo non stanno andando bene, i numeri della pandemia sono impietosi, la crescita giornaliera è fonte di grandissima preoccupazione, immaginiamo pure la tua. Nessuno di noi sa quale sia la strada migliore da percorrere, questa pandemia ha anzitutto tolto le certezze alle nostre vite.
Sappiamo una cosa però e oltre che un pensiero personale è un pensiero che sentiamo ripetere tutti i giorni da centinaia di persone nella nostra comunità: siamo preoccupati, molto preoccupati! Sì Luciano, sindaco e concittadino, preoccupazione e paura la fanno da padrone e quando hai paura al tuo fianco, vorresti una guida - scrive l'Associazione -. E’ questo che ci porta a scriverti perché sentiamo sempre più pressante da parte di tutti noi Pavullesi l'esigenza di avere un sindaco per la nostra città; un sindaco forte, sicuro e rassicurante ma il tuo lungo silenzio sta però urlando forte, così forte da diventare assordante ed è unito alla più totale assenza di decisioni. Crediamo che sia arrivato il momento di cominciare a fare quello per cui sei stato eletto perché non si possono sempre demandare ad altri le decisioni, d’altronde certe scelte come si suol dire, non ce le ordina il dottore'.

'Senza un vero leader ognuno di noi prende per buono quello che sente e che più lo rincuora, ma perde sempre più fiducia nella tua figura di sindaco, primo cittadino e responsabile della comunità. Non stiamo parlando di politica, perché in questo momento è aberrante anche solo il pensiero; stiamo semplicemente dicendo che i tuoi concittadini ti chiedono di farti sentire, ti chiedono aiuto e invece sembra che tu abbia più preoccupazioni e paura di loro; sentimento assolutamente lecito, ma che purtroppo dall’alto del tuo ruolo, non puoi permetterti. Che fare? Capiamo molto bene che un sindaco non ha la bacchetta magica per sistemare le cose che riguardano il mondo intero, ma quando una famiglia teme il peggio, il padre non può pensare di relegare tutto a scarni e freddi comunicati giornalieri che sanno molto di burocrate più che di guida. Pavullo ha una tradizione montanara di forza e coraggio, e mai come adesso è importante alzare la testa, con le parole e soprattutto, con i fatti, con suggerimenti, con incontri, confronto e conforto, soluzioni e tutto quello che serve a tenere per mano un’intera comunità; qui e ora senza ulteriori rimandi o indugi e senza rimpalli di responsabilità. E' arrivato il momento di dimostrare a tutti che sai “reggere il palco” e che la fascia che orgogliosamente porti non è solo un simbolo'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Acof onoranze funebri

La Provincia - Articoli Recenti
Modena, Ponte Sant'Ambrogio chiude 6 ..
La Provincia interviene: 'I tecnici sottolineano le criticità che questa chiusura avrà sul..
28 Maggio 2022 - 13:31
Covid, 279 contagi a Modena, 14 ..
68 hanno eseguito il tampone per presenza di sintomi; 2 sono stati individuati con il test ..
27 Maggio 2022 - 19:24
Sassuolo: in auto con droga e senza ..
E' un 33enne di origine marocchina bloccato dalla Polizia Locale nel corso di un controllo ..
26 Maggio 2022 - 19:27
Esternalizzazione nidi comuni area ..
Si è concluso con un mancato accordo l’incontro svolto in Prefettura tra FP Cgil, Rsu, ..
26 Maggio 2022 - 13:42
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57