https://www.lapressa.it/notiziario/la_provincia/percorsi-natura-devastati-lavori-fatti-e-spazzati-via-anche-da-pienahttps://www.lapressa.it/notiziario/la_provincia/percorsi-natura-devastati-lavori-fatti-e-spazzati-via-anche-da-pienaprc Percorsi natura devastati, lavori fatti e spazzati via anche da piena piccola
Scelgo Goldoni Elezioni comunali San Felice sul Panaro
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Scelgo Goldoni Elezioni comunali San Felice sul Panaro
notiziarioLa Provincia

Percorsi natura devastati, lavori fatti e spazzati via anche da piena piccola

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sorprese e pericoli improvvisi per chi, dopo la notizia della riapertura dei percorsi natura (esclusi alcuni tratti segnalati in zone limitate), ha approfittato per un giro a piedi o in bicicletta. Danni importanti sia sul Secchia che sul Panaro. Tra Spilamberto e Vignola anche nel tratto interessato dai recenti lavori, che documentammo un anno fa


Percorsi natura devastati, lavori fatti e spazzati via anche da piena piccola
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

I tratti devastati sono stati segnalati ma il pericolo sui percorsi natura incombe. L'annuncio, alcuni giorni fa, da parte della provincia, della totale riapertura dei percorsi natura ha spinto molte persone a spostarsi sui tratti arginali, spodali e golenali del Secchia e Panaro per godere di una passeggiata o di una pedalata in mezzo alla natura. Per poi trovarsi improvvisamente davanti a tratti di percorso che non esistono più. Erosi, franati, spazzati via dall'acqua, nonostante la piena piccola del 16 maggio. In un numero di tratti ben superiore a quei tre genericamente segnalati dalla nota stampa della provincia dei giorni scorsi (zona del ponte di Sant’Ambrogio e del canale San Pietro sul percorso natura Panaro e sotto al ponte della strada provinciale 17 sul percorso natura Tiepido). Ma da ieri le segnalazioni abbondano un po da ovunque, soprattutto sul Panaro.

Il tratto da Spilamberto a Vignola è in numerosi punti devastato ed impraticabile, sia in sponda destra sia in sponda sinistra. I ciclisti rinunciano ad avanzare o caricano la bici sulle spalle e scelgono a pieni percorsi alternativi più esterni, altri rinunciano e invertono la marcia. 
Ciò che fa pensare oltre che impressionare è che i tratti di percorso natura devastati e spazzati via dalla piena si registrano soprattutto nella parte pedemontana del Panaro nel comune di Spilamberto dove nemmeno un anno fa avevamo documentato importanti ed imponenti lavori di risagomatura dell'alveo e dei sedimenti presenti, orientati proprio a limitare l'erosione del fiume. Lavori di fatto spazzati via dalla prima, seppur piccola, piena, del 17 maggio, insieme alle centinaia di migliaia di euro utilizzati per realizzarli.

Foto: Massimo Neviani


VIDEO: Un anno fa, nell'alveo del fiume Panaro interessato dai lavori nel Comune di Spilamberto, avevamo documentato l'erosione provocata negli anni dalle massicce escavazioni e dal restringimento del letto del fiume

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

GIFFI NOLEGGI

MIRANDOLA CARLO BASSOLI SINDACO
La Provincia - Articoli Recenti
San Prospero, il Consiglio di Stato commissaria il Comune: niente voto
Entrambe le liste di Sauro Borghi e Bruno Fontana non potranno correre a causa del grave ..
22 Maggio 2024 - 17:41
Serramazzoni, Società patrimoniale con un buco da quattro milioni
L’amministrazione ha avviato il processo di reinternalizzazione integrale dei servizi. ..
22 Maggio 2024 - 10:28
Lions Young Ambassador European Award: c'è un ragazzo di Serramazzoni
Niccolò Bartolacelli ha pensato una App per aiutare le persone con difficoltà nella ..
22 Maggio 2024 - 10:07
'Mirandola, esponente Giovani democratici evoca le Br contro la Budri'
La Lega: 'Atti intimidatori e squadristi di gravità inaudita a mezzo social che non ..
21 Maggio 2024 - 15:23
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48