Italpizza
GIFFI NOLEGGI
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Italpizza
notiziarioLa Provincia

Pericolosità Nuova Estense, Fdi lancia l'allarme

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Il tratto Madonna Baldaccini - Pozza deve essere oggetto di un progetto di fattibilità per un raddoppio delle carreggiate'


Pericolosità Nuova Estense, Fdi lancia l'allarme
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Fratelli d'Italia, attraverso i gruppi consiliari di Pavullo, Serramazzoni e Maranello, è tornata a concentrare l'attenzione sulla Nuova Estense, soprattutto dopo che la scorsa settimana, il tratto della statale 12 è stato interessato dall'ennesimo gravissimo (e mortale) incidente automobilistico.

'Abbiamo appreso dalla stampa locale che finalmente anche altre amministrazioni si sono rese conto della pericolosità della Strada Statale 12 meglio conosciuta come 'Nuova Estense', dove quasi tutti i giorni si contano incidenti tra i veicoli in transito. Purtroppo alcuni di questi hanno portato a conseguenze estremamente gravi, come il tragico incidente mortale verificatosi la settimana scorsa nei pressi del ponte su Rio Torto.

Da diverso tempo FdI ha messo sotto la lente di ingrandimento questa problematica, presentando nei comuni interessati dal tracciato della Nuova Estense più di una interrogazione e più di un ordine del giorno rivolti a chiedere maggiore attenzione da parte di Provincia, Regione ed Anas per provare a porre rimedio a questo problema - così si apre il comunicato congiunto dei tre gruppi che prosegue: 'Nessuna di queste richieste ha trovato accoglimento, con le amministrazioni che si sono trincerate dietro al fatto che la competenza del tratto stradale è di Anas. Come circoli di FdI dei comuni interessati abbiamo anche promosso una raccolta firme che ha avuto un importante riscontro in quanto il problema è notevolmente sentito dai cittadini'.

In merito Francesco Spatafora consigliere FDI presso il Comune di Serramazzoni sottolinea 'La pericolosità di questa importante arteria della nostra viabilità provinciale è nota da decenni, adesso è il momento di intervenire innanzitutto sulla prevenzione, con campagne di sensibilizzazione e uso di cartellonistica luminosa sul tratto stradale che informi l'autista sul comportamento da tenere alla guida  come l'utilizzo delle cinture di sicurezza e seggiolini per bambini, prudenza in caso di condizioni meteo avverse, la distanza di sicurezza da tenere da altri veicoli, il divieto all'utilizzo di dispositivi elettronici e smartphone alla guida. Relativamente a chi propone l'utilizzo dei tutor, ben vengano, ma non sono sufficienti per le caratteristiche di questo tratto stradale che, a nostro avviso, necessita nel 2023 a 40 anni dalla sua realizzazione, di fondi regionali e statali per una profonda ristrutturazione e allargamento della carreggiata'. Secondo Daniele Iseppi (nella foto), capogruppo di Pavullo, 'Il tratto Madonna Baldaccini - Pozza deve essere oggetto di un progetto di fattibilità per un raddoppio delle carreggiate e un percorso alternativo per bypassare il viadotto. Non si può pensare unicamente ai tutor e alla repressione, come suggerito da alcuni amministratori locali, ma si deve investire su una infrastruttura e sulla sicurezza del più importante collegamento tra distretto ceramico e zona montana, dove negli ultimi anni si è avuta una notevole e fondamentale espansione del polo industriale'. Enrico Righetti, in qualità di consigliere di FdI a Maranello vuole ricordare, soprattutto come cittadino, che anche il tratto tra Pozza e Torre Maina 'E' spesso interessato da incidenti, fortunatamente il più delle volte con conseguenze non gravi, che vanno comunque ad influenzare il traffico con lunghi rallentamenti». Righetti inoltre a sottolinea «come sia grave la criticità rappresentata dal passaggio attraverso Torre Maina, dove nonostante il limite di 50 km/h le auto, e non solo, passano a velocità ben superiori, mettendo a rischio l'incolumità dei pedoni in quanto in tale tratto vi è l'attraversamento pedonale per raggiungere le attività commerciali'.
Stefano Bonacorsi

Stefano Bonacorsi
Stefano Bonacorsi

Modenese nel senso di montanaro, laureato in giurisprudenza, imprenditore artigiano, corrispondente, blogger e, più raramente, performer. Di fede cristiana, mi piace dire che sono ..   Continua >>


 

GIFFI NOLEGGI

La Provincia - Articoli Recenti
Formigine, comparto ex Maletti di ..
Previsto insediamento di 78 nuove famiglie in altrettanti alloggi di cui 18 in edilizia ..
17 Febbraio 2024 - 13:25
Primo prelievo di cornee ..
La famiglia di un 47enne deceduto nella struttura ha acconsentito alla donazione
17 Febbraio 2024 - 13:14
A Magreta arriva Calenda: Mezzetti e ..
L'incontro si è aperto con un minuto di silenzio in omaggio ad Alexei Navalny. Tra i ..
17 Febbraio 2024 - 12:33
Vignola, incendio in appartamento: ..
Recuperate dai vigili del fuoco e affidate alle cure dei sanitari per accertamenti
16 Febbraio 2024 - 23:28
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ..
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48