Ricercati: due arresti nella bassa e a Modena
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

Ricercati: due arresti nella bassa e a Modena

La Pressa
Logo LaPressa.it

Inividuati e catturati dai carabinieri. Un casertano destinatario di un mandato di arresto europeo dalla Spagna per traffico di droga e un 41enne albanese senza fissa dimora. Deve scontare una pena di 7 anni per ricettazione


Ricercati: due arresti nella bassa e a Modena
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

I Carabinieri del Comando Provinciale di Modena impegnati, ieri, nel rintraccio e nella cattura di due individui destinatari di provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità Giudiziaria italiana ed estera. 
Un M.A.E. - Mandato di Arresto Europeo, emesso dai Giudici spagnoli, è stato notificato ad un trentaseienne originario di Caserta, ma dimorante nella bassa modenese, poiché indagato, in Spagna,  per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e truffa. 
Rintracciato e localizzato grazie al servizio di collaborazione internazionale, l'uomo è stato tratto in arresto e associato al carcere di Modena, a disposizione del Presidente della Corte di Appello di Bologna, come previsto dalla normativa, nelle more delle decisioni che verranno assunte nell’ambito della cooperazione internazionale tra Stati. La legge spagnola prevede pene fino a 12 anni di reclusione in caso di reati come quelli contestati all’indagato.

Un altro ricercato, cittadino albanese di 41 anni senza fissa dimora, condannato per rapina, lesioni personali aggravate e ricettazione è stato tratto in arresto a Modena in esecuzione di un provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso dal Tribunale di Firenze il 31 ottobre 2022. I fatti risalgono al periodo giugno 2012/luglio 2013, e sono stati commessi nella provincia di Firenze. L’interessato dovrà scontare 7 anni, 9 mesi e 8 giorni, di reclusione. 
I due arrestati sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Modena Sant’Anna.
 

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

e-work Spa
La Provincia - Articoli Recenti
Record di affluenza a Fiumalbo per il candidato unico Alessio Nizzi
Eletto per la prima volta nel 2019, sostenuto in primis dalla Lega, Nizzi ha ottenuto così ..
10 Giugno 2024 - 08:08
Europee a Carpi: vola il Pd, doppiata Fdi. Righi punta a vincere al primo turno
Con questi numeri Riccardo Righi vede la vittoria al primo turno, ma molto dipenderà dai ..
10 Giugno 2024 - 08:02
Europee a Sassuolo, testa a testa tra Pd e Fdi. Menani trema
Con questi numeri non è scontata la conferma al primo turno di Francesco Menani, sostenuto ..
10 Giugno 2024 - 07:49
Europee a Mirandola, Pd nettamente primo partito: probabile ballottaggio
Con questi numeri è probabile immaginare un ballottaggio tra Letizia Budri e Carlo Bassoli,..
10 Giugno 2024 - 07:21
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48