San Cesario, crepe a Villa Boschetti, l'appello delle minoranze: 'Le aree inagibili vanno interdette'
Società Dolce: fare insieme
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Società Dolce: fare insieme
notiziarioLa Provincia

San Cesario, crepe a Villa Boschetti, l'appello delle minoranze: 'Le aree inagibili vanno interdette'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Mirco Zanoli e Sabina Piccinini, consiglieri comunali di Rinascita Locale e Nuovo San Cesario, documentano con un sopralluogo i loro timori e chiedono provvedimenti: 'Basta procedere a pezzi e bocconi. Serve un progetto di insieme'


San Cesario, crepe a Villa Boschetti, l'appello delle minoranze: 'Le aree inagibili vanno interdette'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

Un sopralluogo autorizzato da parte dei consiglieri di minoranza a San Cesario Mirco Zanoli (Lista Rinascita Locale) e Sabina Piccinini (Lista nuovo San Cesario), all'interno delle aree ancora inagibili di villa Boschetti, avrebbe mostrato ciò che da tempo gli stessi consiglieri denunciano: preoccupanti crepe sui muri in locali che pur formalmente inagibili sarebbero tutt'altro che interdetti. Non solo nella parte esterna con un porticato sotto al quale transitano le persone, ma anche all'interno nei locali che sarebbero utilizzati come magazzini. Qui merce e attrezzi sarebbero stati portati o comunque mossi da poco tempo. Segno di un loro utilizzo che proprio per il loro stato, non dovrebbe essere possibile. I locali presenterebbero tracce di utilizzo recente, anche solo per magazzini, senza considerare il passaggio dei cittadini, sotto al portico dell'edificio inagibile che affaccia sull'esterno.

Cosa contestata dai consiglieri che con una mozione in Consiglio Comunale hanno chiesto una interdizione evidente di quegli spazi e una verifica sulle condizioni strutturali dell'intero edificio. Mozione bocciata dalla maggioranza. 'Non si spiega come si faccia a bocciare una proposta che va nella direzione di garantire maggiore sicurezza a tutti' - afferma Zanoli. Per la maggioranza consigliare che da alcuni mesi vantava il risultato di avere portato a compimento la ristrutturazione e la riapertura della corte interna della villa come spazio polifunzionale aperto alla città, e che ha bocciato il documento, si tratterebbe di manie di protagonismo da parte dei consiglieri di opposizione e desiderio di esposizione mediatica da parte di chi non avrebbe i titoli tecnici per chiedere e tantomeno per disporre l'interdizione dei locali e decretare una loro reale o meno condizione di pericolo.

'Da un accesso agli atti fatto a marzo mi è stato risposto che le ultime prove di carico sull'edificio ci sono state nel 2008 e avevano decretato le aree inagibili. Poi più nulla, nonostante il sisma del 2012' - specifica Zanoli. Altro problema quello dell'assenza di un progetto di riqualificazione e rifunzionalizzazione dell'edificio. 'Il Comue ha acquistato lo stabile negli anni 80 e distanza di 40 anni quel progetto ancora manca' - ha affermato Sabina Piccinini

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Onoranze funebri Gibellini
La Provincia - Articoli Recenti
Finale Emilia, in arrivo 500 nuovi punti luce a led
Quest’ultimo intervento, insieme a quelli già eseguiti nel 2023 e nella prima parte del ..
08 Luglio 2024 - 12:39
Mirandola, controlli polizia locale: 38 sanzioni
Donnarumma (assessore alla Sicurezza): 'Abbiamo implementato i controlli su Mirandola e ..
08 Luglio 2024 - 12:30
Carpi, le promesse scritte nella sabbia e i predestinati di lusso
Giovanni Taurasi caso emblematico: in giunta ha visto andare il promissato Giuliano ..
07 Luglio 2024 - 21:53
Cade in un dirupo: difficile operazione di soccorso e recupero in notturna a Montecreto
Operazione complicata per il Soccorso Alpino Regionale. Un uomo, dopo essersi perso con la ..
07 Luglio 2024 - 16:33
La Provincia - Articoli più letti
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda dose di Pfizer
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Nonantola, sfrattata e con una gamba rotta vive in auto
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43
'Bonaccini si lamenta di Figliuolo, ma a Nonantola dopo 4 anni ricostruzione ferma alla metà'
I consiglieri comunali di Forza Italia Platis e Casano: 'Lasciate senza rimborsi le famiglie..
15 Agosto 2023 - 09:36
Vignola, il coronavirus ha ucciso titolare Bar Italia. Aveva 64 anni
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48